depurarsi-in-modo-naturale

Cortisone naturale: le alternative per tornare in salute

Hai provato le alternative naturali al cortisone? Scopri il cortisone naturale

Il cortisone è un ormone prodotto dal nostro corpo che viene usato spesso come trattamento medico. Fa parte della famiglia dei corticosteroidi ed è usato per pazienti con infiammazioni acute e croniche come l’asma, l’artrite temporale, le malattie autoimmuni e numerose malattie della pelle (eczema e orticaria). Il suo effetto benefico consiste nel sopprimere la risposta infiammatoria naturale del sistema immunitario.

Nell’ultimo articolo abbiamo parlato di come puoi disintossicarti da cortisone, ora vediamo di fare chiarezza sui vari tipi di cortisone naturale che esiste in natura.

Ma se spesso il cortisone è un farmaco salvavita in periodi a breve termine, se utilizzato per molto tempo può portare gravi effetti collaterali. Esempi? Cataratta, ipertensione, arterosclerosi (indurimento delle arterie), ritenzione di liquidi, osteoporosi, fratture, infezioni, diabete, angina, attacchi cardiaci e numerosi disturbi del metabolismo.

Chi usa il cortisone tutti i giorni per mesi o anni tende all’aumento di peso e al gonfiore in viso. Sviluppa, inoltre, ulcere che richiedono altri farmaci per eliminare l’acido nello stomaco con conseguenti disturbi digestivi.

Quindi che cosa si può fare? Hai mai pensato di rivolgerti ad alternative naturali al cortisone? Non ne sapevi l’esistenza? Te ne mostro qualcuna, dai un’occhiata!

cortisone naturale

cortisone naturale, alternative naturali al farmaco

Quali sono le alternative naturali al cortisone?

La cosa positiva delle alternative naturali al cortisone è che possono essere utilizzate per ridurre, o addirittura, invertire l’infiammazione cronica e possono essere implementate anche se stai assumendo il cortisone.

Tutto questo, però, deve essere aiutato da alcuni cambiamenti nella tua dieta e nel tuo stile di vita. Sei pronto a farlo? Per cominciare, una dieta antiinfiammatoria è essenziale. Questo significa eliminare i cereali con glutine, lo zucchero, l’alcol, i cibi allergenici, i grassi, l’aspartame, i prodotti chimici, la caffeina e i metalli pesanti tossici. La rimozione del ferro in eccesso è particolarmente importante per ridurre l’infiammazione.

Lo stress è un altro fattore determinante. Questo articolo può fare al caso tuo, ti indica preziosi consigli su come tornare a sorridere.

Il cortisone naturale comprende anche sostanze nutrienti che possono essere integrati in dosi elevate. Una tra tutte? La vitamina D, ma anche gli acidi grassi come l’omega-3 che porta con sé svariati benefici.

La correzione di carenze nutrizionali è importante perché questo permette al tuo corpo di guarire tessuti e organi danneggiati dall’infiammazione.

Alternative naturali al cortisone: gli antiinfiammatori della natura

Alternative naturali al cortisone curcumina

Tutti noi molto probabilmente durante il corso della nostra ci siamo trovati a dover assumere cortisone: questo farmaco può essere definito polivalente, nel senso che è in grado di combattere in modo efficace anche le infiammazioni più forti (da quelle articolari a quelle degli organi interni), le reazioni allergiche e i problemi respiratori.

Il problema del cortisone è che non è privo di effetti collaterali, in alcuni casi anche molto importanti: i primi che vengono in mente sono il gonfiore, la ritenzione idrica, l’insonnia, per arrivare poi ai problemi alle ossa e all’indebolimento del sistema immunitario.

Vi sono dei prodotti naturali che ci permettono di disintossicarci dal cortisone (anche un programma rapido di disintossicazione dalle tossine può rivelarsi molto utile), dato il fatto che in molti casi questo farmaco è necessario (possiamo considerarlo un salvavita).

Ma per quei casi dove l’intervento farmacologico non è strettamente necessario, esiste una possibile alternativa? Come cortisone naturale il ribes nero e altri rimedi naturali possono rivelarsi assolutamente efficaci e allo stesso tempo privi di effetti collaterali: vediamo insieme quali sono.

Molto importante: ricordiamo che il cortisone è un farmaco può essere prescritto solo da un medico. Nel caso in cui volessimo provare un’alternativa naturale ricordiamoci sempre di appurare con il nostro medico se le nostre condizioni di salute e patologie  lo consentono.

Cortisone naturale il ribes nigrum

Il ribes nero è uno dei più efficaci antinfiammatori naturali (e non solo): si tratta di una pianta che può essere sfruttata completamente a fini curativi come cortisone naturale, perchè se ne utilizzano i frutti (le bacche), le gemme e anche le foglie.

Fra le diverse proprietà del ribes nero ricordiamo le più importanti:

cortisone naturale

Azione antinfiammatoria del ribes nigrum

Il ribes nero ha un‘azione antinfiammatoria a tutto campo: infatti può essere utilizzato per combattere le infiammazioni che attaccano l’apparato articolare e scheletrico, le forme di infiammazione della pelle (come gli eczemi e le dermatiti), le infiammazioni interne al nostro organismo (come quelle che attaccano l’apparato urinario e quello respiratorio) e le diverse forme allergiche.

Proprio per prevenire e combattere le allergie il ribes nero si può rivelare un’arma realmente efficace: infatti se in fase acuta il ribes nero può essere un buon coaudivante, è in fase di prevenzione che la sua efficacia è massima come abbiamo spiegato in questo articolo su allergie alle graminacee e ai pollini.

Ribes Nigrum - Soluzione Idrogliceralcolica

Utile come coadiuvante nel contrastare meccanismi immunitari responsabili delle manifestazioni allergiche.

Voto medio su 8 recensioni: Buono

Se dunque siamo soggetti ad attacchi allergici, possiamo provare ad assumere gocce di ribes nero nei 2 mesi che normalmente precedono il periodo “critico”, per continuare la somministrazione durante lo stesso periodo.

Azione antidolorifica

All’azione antinfiammatoria si accompagna anche un‘azione analgesica: la diminuzione dell’infiammazione produce anche una diminuzione del dolore che normalmente l’accompagna.

Azione vasoprotettrice

Il ribes nero contiene antocianosidi che sono molto utili per la salute del nostro apparato circolatorio: utilizzare questo frutto può essere molto utile nel caso di insufficienza venosa e per curare tutte quei problemi legati al malfunzionamento del microcircolo.

Azione antifungina

I flavonoidi presenti nel ribes nero hanno anche una buona azione antimicotica: perciò è possibile utilizzare questo frutto come prevenzione in caso di infezioni micotiche ricorrenti (per esempio la Candida).

Azione antiossidante

Il ribes nero è ricco di vitamine che possono svolgere un’efficace azione antiossidante: ma per poterne godere dobbiamo utilizzare soprattutto il frutto (ottimo per completare una macedonia oppure un goloso gelato).

Cortisone naturale: le alternative

Vediamo adesso quali altre sostanze naturale possono aiutarci a sostituire il cortisone per la prevenzione e cura delle infiammazioni.

Zenzero

Sappiamo già che lo zenzero è un concentrato di sostanze nutritive utili per la nostra salute (basta ricordare che lo zenzero è in grado di aiutarci a depurare il nostro corpo dalle tossine).

Inoltre lo zenzero esplica un’azione antinfiammatoria che si rivela efficace soprattutto per combattere i problemi dell’apparto muscolare e articolare: quindi, se soffriamo di dolori articolari, integrare lo zenzero nella nostra dieta ci può aiutare a combattere il dolore e a prevenire il ritorno dell’infiammazione.

Va anche considerato un altro importante aspetto positivo: per curare questo tipo di problemi, normalmente vengono somministrati il cortisone o altri farmaci antinfiammatori che non possono essere utilizzati per un lungo periodo di tempo (visti i possibili effetti collaterali).

Invece la somministrazione di zenzero è normalmente priva di effetti collaterali, motivo per cui può essere utilizzato anche per lunghi periodi e anche a scopo di prevenzione.

Curcumina

La curcumina è il principio attivo presente nella curcuma (che sappiamo già essere una spezia preziosa sia per la cucina che per la nostra salute).

Ma è proprio il principio attivo che può rivelarsi molto utile come cortisone naturale contro diverse patologie infiammatorie (in particolare quelle che attaccano l’apparato digerente).

Utilizzare questa spezia in cucina può essere utile a livello preventivo, mentre a livello curativo sono necessarie dosi più alte, per cui è possibile ricorrere a una soluzione erboristica (ricordiamoci sempre di consultare un esperto prima di assumere queste sostanze, per conoscere modi e tempi di somministrazione).

Per ridurre le infiammazioni causate da una malattia autoimmune la curcumina è il rimedio più efficace. Sembra che sia in grado di proteggere il tuo organismo dagli effetti infiammatori dannosi del fluoro. Funziona anche come antiossidante e antidepressivo, inoltre è di forte aiuto in malattie come il cancro, la fungine e al’Alzheimer.

La trovi nella curcuma, la conosci? È una spezia, ne avrai senza dubbio sentito parlare e magari la usi spesso in cucina. Mettine un po’ nei tuoi pasti e vedrai i benefici dopo poco. L’unico lato negativo è che può macchiare i denti di un colore giallo difficile da rimuovere, ma si tratta di un piccolo prezzo da pagare per una salute migliore, non credi?

Un’altra tipologia di cortisone naturale è la radice di liquirizia. Questa agisce principalmente sulla prevenzione della ripartizione di produzione della ghiandola surrenale del cortisolo, potenziando così gli effetti naturali antiinfiammatori steroidei. Di contro può aumentare la pressione sanguigna per cui stai attento prima di utilizzarla, consulta il tuo medico e chiedi consiglio.

Ecco invece un elenco di prodotti naturali da usare al posto del cortisone che puoi trovare con facilità:

  • Pancreatina

Tipo di enzima estratto dal pancreas suino. Aiuta a distruggere i radicali liberi e riduce l’infiammazione.

  • Bromelina

Enzima derivato dall’ananas. Particolarmente utile per alleviare la tendinite e aiutare nella cura della maggior parte delle lesioni fisiche.

  • Ginger

Da tempo conosciuto e riconosciuto come un antiinfiammatorio molto efficace. Molto utile contro malattie gastrointestinali, in particolare nausea cronica ed è quindi ideale da assumere a inizio gravidanza.

Depurarsi con rimedi naturali? Si può! Leggi la nostra guida per scoprire come fare!

-
loading...
the detox

Lascia il tuo commento qui sotto:

2 Comments

  1. valter ottello ottobre 9, 2014
  2. Rosa Maria luglio 30, 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...