depurarsi-in-modo-naturale

Cannella proprietà, benefici, controindicazioni e tisana

La cannella, altrimenti detta cinnamomo, è una pregiata spezia estratta dall’albero omonimo dalle ottime proprietà, un sempreverde coltivato nello Sri Lanka. Spezia dall’aroma raffinato quanto piccante, lontanamente paragonabile ai chiodi di garofano, la cannella viene estratta dal fusto della pianta e non dai semi o dai frutti, diversamente dalla maggior parte delle altre droghe da cucina.

Questa sua caratteristica fa si che possa venire utilizzata per uso culinario sia sotto forma di polvere che di bastoncino o rametto.

Oltre al profumo e alle molteplici possibilità di utilizzo, questa spezia è anche molto importante per la nostra salute: infatti le proprietà della cannella ci possono aiutare a combattere diversi disturbi molto diffusi e anche a diminuire il nostro girovita e perdere qualche chilo.

Vediamo allora quali sono le proprietà della cannella più interessanti per la salute del nostro organismo.

Cannella proprietà, benefici ed usi della cannella in polvere

cannella proprietà

cannella proprietà

Le proprietà della cannella sono diverse ed utilizzate in ambiti spesso assai lontani tra di loro. Infatti questa spezia ha provati poteri medicamentosi, afrodisiaci e dietetici, oltre ad essere utilizzata in modo proficuo nella gastronomia. Ora ti forniremo un elenco di alcuni benefici derivanti dall’uso abituale della cannella in riferimento delle sue proprietà.

La facoltà medicamentosa di cui parlavamo alcune righe fa si esplica, tra le altre cose, nelle sue proprietà antiossidanti.

La cannella, inoltre, è un potente antibatterico, favorisce notevolmente la circolazione del sangue.

Blocca l’innalzamento del colesterolo ed è un notevole antisettico. Gli antichi Egizi, che avevano avuto modo di apprenderne l’alto coefficiente antibatterico, la usavano nel processo di imbalsamazione e mummificazione dei defunti.

La cannella è molto utile anche per regolare i livelli di colesterolo nel sangue.  nella regolazione della glicemia: in questo modo questa spezia è in grado di essere di aiuto per chi soffre di diabete e di un elevato livello di zucchero nel sangue (iperglicemia).

In ultima istanza si è scoperto di recente che la cannella, grazie alla presenza di un polifenolo specifico, produce un effetto simile a quello dell’insulina su persone affette da diabete di tipo 2.

Come già anticipato, una proprietà della cannella è altamente preziosa in ambito dietetico per chi viene colpito da attacchi di fame nervosa in quanto aiuta a dare un senso di sazietà: in questo modo è possibile combattere la fame nervosa (molto spesso responsabile del chilogrammi di troppo) e rendere più efficace una dieta dimagrante.

Cannella proprietà antiossidanti

Conosciamo già l’importanza degli antiossidanti, che combattono i radicali liberi, fra i maggiori responsabili dell’invecchiamento cellulare: la cannella in questa lotta si dimostra una valida alleata.

Infatti questa spezia è molto ricca di antiossidanti (fra gli altri possiamo ricordare la cinamminaldeide, l’eugenolo, l’acido cinamminico e altri) che sono in grado di rendere meno aggressivi i radicali liberi.

Allo stesso tempo gli antiossidanti svolgono l’importante funzione di stimolare il buon funzionamento del sistema immunitario: grazie alla cannella possiamo difenderci meglio contro gli attacchi che virus e batteri portano al nostro organismo (pensiamo per esempio alla classica e temibile influenza invernale).

Cannella Proprietà afrodisiache

Quanto alle proprietà afrodisiache della cannella, già gli antichi romani ne avevano intuito le potenzialità. Solo, però, nel sedicesimo secolo si è cominciata a diffondere una trattatistica ufficiale al riguardo.

Ogni cosa, però, possiede l’altra faccia della medaglia, per cui anche alla cannella sono legate alcune importanti controindicazioni da tenere bene a mente.

Miele e cannella: accoppiata vincente per le articolazioni

Ma le proprietà della cannella per la nostra salute non sono ancora finite: se associata al miele, la cannella riesce a procurare sollievo nei casi artrite e dolori reumatici.

Questo perché sia miele che cannella sono dotati di caratteristiche antinfiammatorie e associandoli si riesce a potenziarne il benefico effetto.

Tisana alla cannella preparazione, benefici e ingredienti

Dopo aver parlato dei benefici della tisana zenzero e cannella, oggi parliamo della tisana alla cannella, famosa per i suoi tanti benefici per tutto il corpo, e della sua preparazione.

Tisana alla cannella benefici

  • Tisana alla cannella Proprietà antiossidanti
    Ottimo cibo antiossidante, famosi per combattere l’invecchiamento e i radicali liberi. Confrontandola con altre spezie, la cannella è risultata la più ricca di sostante benefiche contro l’invecchiamento.Lo sai che un cucchiaio di cannella in polvere contiene la quantità di antiossidanti che possiede un bicchiere di mirtilli? Proprio per questo, bere tisana alla cannella con regolarità può diventare una splendida abitudine quotidiana che aiuterà il tuo corpo a combattere i radicali liberi, colpevoli dell’invecchiamento precoce.
  • Tisana alla cannella Proprietà Anti stitichezza
    L’alta presenza di fibre nella cannella, è utile per chi soffre di stitichezza. Bere con regolarità la tisana alla cannella è un’ottima bevanda per combattere la stipsi, sempre se associata ad una corretta alimentazione.A chi è sconsigliata la tisana alla cannella? Le persone che soffrono di sindrome del colon irritabile dovranno non usare la cannella e optare per altre spezie come per esempio la curcuma.
  • Anti fame nervosa
    La tisana alla cannella si è dimostrata efficace per combattere gli impulsi della fame nervosa e compulsiva. Quindi risulta molto efficace per chi è a dieta.Con un buon atteggiamento mentale si può optare per un tè alla cannella piuttosto che per un alimento che stimola solo il palato per qualche secondo ma che a lungo termine è dannoso per la salute e la linea.

Cannella e tè verde: un infuso magico

Avete un gran raffreddore e sentite il bisogno di una bevanda calda, che vi coccoli e vi aiuti a migliorare i sintomi da raffreddamento come naso chiuso e tosse?

Provate a lasciare in infusione un pezzettino di cannella nel tè verde e riuscirete a unire le proprietà antiossidanti di entrambi questi alimenti, per ottenere un profumato elisir che vi aiuterà a stare meglio.

Abbiamo visto come una spezia profumata come la cannella possa essere davvero utile per sentirsi bene: se vuoi rimanere sempre aggiornato in materia di depurazione e rimedi naturali ricorda di iscriverti alla nostra newsletter

Utilizzi la cannella nella tua cucina? Aspettiamo le tue ricette con questa spezia speciale!

Cannella controindicazioni dell’olio essenziale

Innanzitutto, chi la usa non deve possibilmente eccedere nelle quantità. Questo perché chi usa l’olio essenziale di cannella può andare incontro a due diversi pericoli:

  • tossicità per l’apparato digerente, data dalla presenza della cumarina
  • malesseri di tipo urticante derivanti dall’uso di quest’olio per curare crampi o tensioni muscolari. Il fegato, in verità, è molto esposto all’azione della cannella anche per le complicazioni dovute alla presenza di ulcere o altri problemi gastrici.
  • Altro possibile handicap per l’apparato digerente e in generale per il tessuto gastrico deriva dalla dannosa interazione con antinfiammatori non steroidei e dalla reiterata stimolazione degli spasmi intestinali, che portano fastidi come la diarrea.

Cannella in gravidanza

La cannella è inoltre altamente sconsigliata alle donne in stato di gravidanza, pena il rischio di destabilizzare il feto ed alterarne lo sviluppo, creando danni irreparabili per il bambino.

In questo ambito indirizziamo un pensiero anche agli amanti della gastronomia. Infatti parleremo di una ricetta, quella della torta light alle mele e cannella, che più di altre evidenzia ed esalta una delle peculiarità di questa spezia: la sua essenza dolce e al tempo stesso piccante, pepata. Si tratta inoltre di una ricetta a basso coefficiente calorico, gustosa, veloce e per niente difficile da preparare.

Preparazione della torta cannella e mele

La prima cosa da fare per preparare la torta cannella e mele è sbucciare le mele e tagliarne una a cubetti e l’altra a fettine. Quella tagliata a cubetti dovrà essere sistemata in una ciotola o in un altro contenitore simile insieme alla cannella per lasciarla riposare nel succo di limone.
In un altro recipiente bisognerà dapprima lavorare l’uovo con il dolcificante. Il tutto, dopo aver aggiunto farina e lievito ben setacciati ed il latte, dovrà essere impastato con molta cura.

Alla parte lavorata verrà aggiunto il contenuto della ciotola con la mela a cubetti, dopodiché si continuerà ad impastare.
Il passo successivo sarà quello di prendere una leccarda da cucina o teglia, ricoprirla con la carta da forno e versarci dentro tutto l’impasto.
Si passerà così alla decorazione di quest’ultimo con le fettine di mela precedentemente tagliate, disposte una sopra all’altra lungo il perimetro circolare. Infine si infornerà il tutto in un forno a 160 gradi, preferibilmente già caldo, per una mezz’ora. Per accertarsi che la cottura vada a buon fine e che non si spenga il forno prima del tempo, sarà opportuno fare la prova sulla torta con lo stuzzicadenti. In caso di esito positivo non resterà che lasciarla nel forno spento a raffreddarsi per qualche minuto.

Ingredienti torta cannella e mele

  • 100 gr. farina tipo 0 (o, in alternativa, 00);
  • 100 gr. latte scremato o parzialmente scremato; oppure latte vegetale
  • 2 mele;
  • 15 gocce di dolcificante;
  • 1/2 bustina di lievito per dolci;
  • 1 uovo (tuorlo ed albume);
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere;
  • Succo di 1/2 limone.

Difficoltà, cottura in minuti e preparazione in minuti

Difficoltà: facile;
Tempo di cottura: 30-35 min;
Tempo di preparazione: 40 min.

Video Ricetta Torta Mele e Cannella

-
loading...
the detox

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...