depurarsi-in-modo-naturale

Ritenzione idrica rimedi naturali per sgonfiarsi

Per combattere la ritenzione idrica i rimedi naturali, uniti a un’alimentazione corretta e ad uno stile di vita sana, possono essere la soluzione definitiva.

Capita a tutti, uomini e donne, di guardarsi allo specchio e di vedersi gonfi e questo nonostante i sacrifici a tavola: la bilancia che sale verso l’alto e i vestiti che tirano su fianchi e addome  sono il segnale che qualcosa non funziona.

Spesso qualche chilogrammo in più, accompagnato da una persistente sensazione di gonfiore, non dipende da un vero e proprio aumento ponderale, bensì da una condizione di ritenzione idrica.

Ritenzione idrica

Ritenzione idrica

Si parla di ritenzione idrica quando il nostro organismo tende a trattenere i liquidi, che si vanno ad accumulare nelle zone già “critiche” (cosce, glutei e addome) per l’accumulo di grasso.

Per combattere la ritenzione idrica esistono però diversi rimedi naturali che sono efficaci, economici e privi di effetti collaterali: vediamo quali sono.

Alimentazione, idratazione, depurazione: un trio importante per combattere la ritenzione idrica.

Ritenzione Idrica rimedi naturali

Il primo passo per combattere la ritenzione idrica è seguire una dieta sana e depurativa: questo vuole dire scegliere alimenti freschi, in particolare la frutta e la verdura, ed evitare gli alimenti troppo grassi, ricchi di zuccheri o conservanti, che potrebbero aggravare la situazione.

In particolare nella dieta bisogna porre una grande attenzione al consumo di sale: un eccessivo uso di sale infatti non fa che aggravare il problema della ritenzione idrica. Per insaporire le pietanze molto meglio puntare sulle spezie e sulle erbe aromatiche.

Clicca sul banner qua sotto per accedere a contenuti gratuiti per combattere la ritenzione idrica

Ritenzione Idrica rimedi naturali

Ritenzione Idrica rimedi naturali

 

 

Per quel che riguarda l’idratazione è molto importante bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno (meglio due litri se possibile): infatti la ritenzione idrica si produce spesso anche a causa di una scarsa quantità di liquidi immessa nel nostro organismo, che tende a trattenerli per non rischiare la disidratazione.

Da qui il fatto che maggiore è la quantità di liquidi ingerita (ma che siano acqua, the o tisane drenanti, perché le bibite di produzione industriale contengono troppi zuccheri che possono aggravare il problema) minore è quella trattenuta. Inoltre la giusta quantità di acqua è importante ai fini del buon funzionamento del sistema di circolazione.

Inoltre per combattere la ritenzione idrica al meglio bisogna porre molte attenzione alla depurazione dalle tossine: infatti i liquidi che ristagnano nel nostro organismo sono carichi di tossine, che vanno smaltite in modo efficace perchè il nostro corpo e il nostro sistema circolatorio si mantengano in perfetta salute.

Scegliere la tecnica di depurazione dolce più adatta a noi è semplice: qui potrai conoscerne tutti i segreti, che ti aiuteranno a mantenere efficace il sistema di smaltimento delle tossine.

Stop al fumo e via al movimento

Anche lo stile di vita ci può aiutare a combattere la ritenzione idrica: per questo è utile fare movimento in modo regolare ed evitare il fumo, che crea problemi a livello circolatorio, favorendo in questo modo la ritenzione idrica. Qui trovi un articolo per smettere di fumare e soprattutto disintossicarti dal fumo.

-
loading...

Lascia il tuo commento qui sotto:

Nessuna risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...