depurarsi-in-modo-naturale

Come combattere l’ansia e come rilassarsi: i rimedi naturali

L’ansia è un grande insieme di molti fattori come stress, ritmi frenetici e preoccupazioni quotidiane che inevitabilmente a lungo andare comportano inquietudine e dunque la domanda sorge spontanea: come combattere l’ansia?

Come combattere l’ansia

Per riuscire a combattere l’ansia, dobbiamo prima “conoscere il nemico” e dunque i sintomi che lo stato ansioso comporta.

I sintomi legati all’ansia possono manifestarsi sia solamente nell’umore, a livello caratteriale e mentale, che sul piano fisico:

  • irrequietezza
  • scarsa concentrazione
  • tensione
  • impazienza
  • insonnia
  • panico
  • forte irritabilità
  • difficoltà del sonno
  • continua sensazione di paura e agitazione
  • aumento del battito cardiaco
  • difficoltà a respirare
  • vertigini
  • tremori
  • irrigidimento muscolare

Per le persone che hanno particolari problemi legati all’ansia, come ad esempio il persistere dei sintomi per 6 mesi o più, consigliamo di rivolgersi ad un medico in quanto spesso, quando l’ansia diventa patologia, può comportare attacchi di panico ed un vero e proprio malessere fisico oltre che psicologico che sarebbe bene discutere con un medico qualificato.

L’ansia però, seppur in minima parte, fa parte di tutti noi e ci potrebbero capitare situazioni in cui un rimedio facile e veloce è l’unica cosa che desideriamo.

Come combattere l'ansia

Come combattere l’ansia

Combattere l’ansia con rimedi naturali

Camomilla

Probabilmente si tratta non solo del rimedio più conosciuto, ma anche uno dei più vecchi.

La pianta infatti, ha proprietà sedative che si scatenano con la presenza dei flavonoli che riescono ad agire sul cervello in maniera simile ad alcuni farmaci conosciuti come ad esempio il Valium.

Oltre a calmare l’ansia inoltre, la camomilla allevia disturbi gastrici e digestivi ed è una valida alleata per le donne per quanto riguarda i dolori mestruali.

Leggi l’articolo sui benefici della Camomilla e i suoi utilizzi

Tè verde

Il tè verde è ricco di L-teanina,  un amminoacido dallo straordinario effetto calmante.

È stato dimostrato inoltre che l’estratto di tè verde rafforza e potenzia la memoria per cui oltre che calmare l’ansia l’assunzione della bevanda aiuta e migliora la nostra concentrazione ed attiva il nostro cervello.

Luppolo

Tutti lo conosciamo per essere l’ingrediente fondamentale della birra, ma il luppolo ha un effetto calmante sull’organismo.

Inserire il luppolo nelle nostre bevande non è facile dato il suo sapore amaro, ma può essere combinato con la camomilla o con la menta per attenuare il sapore e beneficiare appieno di tutte le sue proprietà terapeutiche.

Valeriana

La valeriana ha un potere sul nostro organismo: ci fa sentire come sedati.

Il suo odore non è certamente piacevole, e dunque non molti riescono a berla infusa come tisana, ma sappiate che esiste anche la sua versione in pillole.

La valeriana è davvero utile per l’ansia e dunque si consiglia di assumerla prima di andare a dormire o prima di affrontare una situazione particolarmente stressante, come ad esempio il lavoro.

Come combattere l’ansia: le azioni che fanno la differenza

Anche piccoli gesti quotidiani ai quali magari non diamo troppo peso possono invece aiutarci moltissimo per riuscire a contrastare l’ansia.

21 minuti di esercizi

21 è il numero magico.

Tutti sappiamo che l’esercizio fisico aiuta a rilassarsi, ma adesso i ricercatori hanno scoperto quanto tempo ci vuole prima che il nostro fisico riesca a lasciarsi andare.

Dopo 20 minuti di esercizio infatti iniziamo a sentirne i benefici.

Respirare per rilassarsi

Quando ci troviamo in una situazione che comporta molta ansia tendiamo ad andare in iperventilazione perché andiamo a respirare con la parte superiore del torace.

In questo modo l’ossigenazione nel sangue diminuisce e lo stato ansioso non se ne va, anzi.

Occorre dunque controllare la respirazione con l’area addominale per regolare il ritmo e riuscire a rilassarsi.

Scaldarsi

Solitamente tendiamo a fare una doccia calda per allentare la tensione.

Questo succede perché il nostro corpo quando si scalda riduce le tensioni muscolari e abbassa il livello d’ansia.

Inoltre il calore regola alcuni circuiti nervosi che riescono a regolare l’umore come ad esempio la serotonina.

Fare colazione

Il buongiorno si vede dal mattino, e quindi è importante iniziare al meglio la giornata, senza ansia.

Il consiglio è dunque quello di fare una bella ed abbondante colazione evitando però gli alimenti ricchi di zuccheri che potrebbero portare agitazione.

Un consiglio? cereali integrali, frutta secca e yogurt magro non zuccherato per partire subito con il piede giusto.

 

loading...
the detox

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...