depurarsi-in-modo-naturale

Cosmetici senza nichel: marche e consigli

Soffrite di allergia e non sapete come orientarvi nel campo di shampoo e cosmetici senza nichel? Proviamo a fare chiarezza in questo articolo.

Chi soffre di allergia al nichel  deve stare attento sia agli alimenti che contengono elevate quantità di nichel sia ai prodotti cosmetici o altri oggetti con cui si potrebbe venire in contatto, come ad esempio gli orecchini, a differenza di chi invece è solamente intollerante al nichel.

L’allergia al nichel provoca reazioni al contatto sia interno che esterno al nichel, più o meno gravi, e dunque se si soffre di questa particolare condizione è bene tenere gli occhi aperti anche su cosmetici senza nichel.

cosmetici senza nichel

cosmetici senza nichel

Cosmetici senza nichel: nichel free o nichel tested

La presenza di tracce di nichel nei cosmetici è assolutamente ammessa dalla legge dato che per motivi di fabbricazione le tracce del metallo sono praticamente considerati inevitabili.

Possiamo dunque dire che non esistono cosmetici assolutamente e completamente privi di nichel:

La dicitura nichel free infatti è sbagliata, mentre invece è corretta quella nichel tested che si può trovare sulle etichette di cosmetici e shampoo, che solitamente è accompagnata dall’indicazione della soglia massima al di sotto del quale il nichel è presente in un determinato prodotto.

Nel caso di chi è allergico al nichel, il limite di tolleranza raccomandato è pari a 1 ppm e quindi dovrete ricercare sulle etichette dei vostri cosmetici l’indicazione Nichel Tested < 1 ppm, con un valore massimo di 5 ppm.

Cosmetici senza nichel: quali marche scegliere

Esistono ormai molti marchi che trattano prodotti formulati specificatamente per chi ha una pelle sensibile o per chi è allergico al nichel in quanto al giorno d’oggi si tratta di una condizione sempre più comune.

Bionike

Per fare qualche esempio, citiamo la marca più acquistata per antonomasia da chi è allergico al nichel, ovvero Bionike.

Il brand infatti offre una vasta gamma di trucchi e prodotti per il viso e skincare nichel tested e si può tranquillamente trovare in farmacia e parafarmacia.

–>> Qui trovi i prodotti Bionike ad un ottimo prezzo

Altre marche su cui fare affidamento sono La Roche-Posay e Avène, per quanto riguarda la linea Tolerance Extème  ed i brand di origine francese, oppure per chi ama il Made in Italy c’è il marchio Dolomia reperibile anch’esso presso le farmacie.

Altri marchi ai quali affidarsi più comunemente reperibili sono KIKO, L’Oréal, Euphidra, Yves Rocher (che ha anche una linea totalmente bio), e il marchio italiano Mediterranea Makeup.

Kiko

Questo brand commercializza cosmetici senza nichel con prezzi molto bassi e che possono usare anche le persone che soffrono di allergia al nichel. La certezza assoluta non c’è ma le procedure di testing fino ad ora si sono rivelate valide.

–>> Qui trovi i prodotti Kiko ad un ottimo prezzo

Per quanto riguarda invece shampoo e prodotti per capelli ci sono alcune linee di brand famosi studiati appositamente per gli allergici al nichel, come ad esempio Collistar o Lush.

La miglior cosa comunque in questo caso è quella di utilizzare prodotti ecobio sui capelli, rivolgendosi ai siti dedicati oppure a marchi come l’Erbolario, Biofficina Toscana, Lavera o Natura Siberica.

Cosa fare dopo l’acquisto per non rischiare?

Una volta acquistati i vostri prodotti nichel tested è utile ricorrere ad un piccolo stratagemma prima di applicare i vari prodotti su tutto il corpo.

Fate dunque un piccolo test su un’altrettanto piccola porzione di pelle, come ad esempio passare il rossetto sul dorso della mano o una piccola porzione di shampoo, e attendete pazientemente di vedere come reagisce la vostra pelle.

Non abbiate fretta ed aspettate: se dopo 1 o 2 giorni notate una reazione simile alla dermatite allora significherà che il vostro corpo non è in grado di tollerare la quantità di nichel contenuta in quel prodotto e che dunque dovrete tentare con una concentrazione minore.

Se invece non avete la sicurezza di soffrire di allergia al nichel ma ne avete il sospetto, prima di acquistare un qualsiasi prodotto toglietevi ogni dubbio rivolgendovi ad un allergologo o ad un dermatologo attraverso l’esecuzione di un patch test.

-
loading...
the detox

Lascia il tuo commento qui sotto:

2 Comments

  1. Vincenza Scalisi marzo 19, 2017
    • Alessandro Rivale marzo 21, 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...