depurarsi-in-modo-naturale

Rhodiola Rosea proprietà antistress naturali

Rhodiola Rosea

Non possiamo sfuggire: le vacanze sono finite praticamente per tutti (salvo pochi fortunati) e il ritorno al lavoro (o a scuola) ci ha immersi di nuovo nell’elemento con cui conviviamo per buona parte dell’anno: lo stress.

Lo stress, soprattutto se supera il livello di guardia e se si prolunga per lungo tempo, è uno dei più temibili nemici della nostra salute: infatti una situazione di grave stress può trovarsi alla base di diverse patologie molto diffuse.

Se pensiamo infatti a tutti quei disturbi che riguardano l’apparato digerente (per esempio la stipsi, i problemi digestivi, il colon irritabile), se anche lo stress non è una causa primaria, sicuramente ne acuisce i sintomi.

Ma come possiamo combattere questa situazione in modo naturale, evitando farmaci che possono avere anche effetti collaterali molto importanti (come gli ansiolitici)?

La soluzione può essere nella rhodiola antistress naturale: infatti questa pianta (in particolare la sua radice) è famosa per essere un adattogeno naturale molto potente ed efficace. Scopriamone insieme le diverse proprietà.

La stipsi è il tuo problema? Scopri il rimedio naturale e definitivo

Rhodiola Rosea proprietà antistress naturale, dimagrante e cardioprotettivo

Rhodiola Rosea

Rhodiola Rosea

Abbiamo detto che la rhodiola rosea ha proprietà adattogene: questo vuol dire che è in grado di aumentare la capacità del nostro organismo di resistere alle situazioni di stress.

La rhodiola ha questa caratteristica grazie al suo contenuto in salidroside e rosavidina: grazie a queste sostanze la rhodiola possiede anche un blando effetto anabolico (ci fa sentire maggiore energia) e favorisce la produzione nel sangue delle beta-endorfine (che intervengono per regolare i livelli ormonali il cui spostamento ingenera stress).

Assumere rhodiola rosea con continuità ci può aiutare dunque a combattere sia lo stress mentale che quello fisico, aumentando la resistenza alla fatica, la capacità di concentrarsi e stimolando il sistema nervoso, ponendolo in grado di reagire al meglio agli stimoli esterni (soprattutto quando dobbiamo lavorare o studiare sotto forte pressione).

Rhodiola rosea proprietà dimagranti

Sappiamo come le stress sia in grado di farci accumulare chilogrammi di troppo: ci spinge a mangiare in maniere disordinata a poco sana. Ma anche in questo caso la rhodiola rosea può venire in nostro aiuto.

Infatti questa pianta è in grado di stimolare la mobilizzazione dei grassi dai loro depositi e la loro trasformazione in grasso bruno, pronto a essere bruciato per produrre energia: in questo modo possiamo accelerare la perdita di peso grazie all’esercizio fisico.

In più la rhodiola è in grado di incrementare i livelli di serotonina nel sistema nervoso centrale: e sappiamo già come la “molecola della felicità” sia importante per diminuire i livelli di ansia (e combattere in questo modo la fame ansiosa, in grado di portarci a mangiare senza alcun controllo).

Oltre a questo la rhodiola rosea è ricca di glicosidi: queste sostanze sono in grado di aumentare il livello di dopamina nel sistema nervoso centrale e grazie agli alti livelli di dopamina il senso di sazietà si presenta in modo più rapido dopo l’ingestione di cibo.

Questa caratteristica può risultare davvero molto utile quando siamo a dieta, perchè riusciremo a mangiare meno e a non essere disturbati dai morsi della fame.

La rodiola è ideale anche da utilizzare sotto forma di tisana dimagrante.

La rhodiola rosea per proteggere il cuore

Ci sono alcuni tipi di disturbi cardiaci (come per esempio la tachicardia) che possono essere causati da un eccessivo stress: in questo caso un’integrazione di rhodiola rosea può essere molto utile.

In primo luogo perchè abbassando i livelli di stress questo tipo di fenomeni a carico del cuore migliorano, poi perchè questa erba è in grado di favorire il sonno: garantendo un riposo corretto il nostro stato di salute complessivo non può che migliorare.

La rhodiola rosea per il sesso

Nella medicina tradizionale asiatica alla rhodiola rosea vengono inoltre attribuite delle interessanti caratteristiche: questa erba sembra infatti agire sul sistema ormonale femminile, contribuendo a regolarlo e combattendo i casi di dismenorrea o amenorrea.

Inoltre, l’azione sull’umore e sulla diminuzione dello stress dovrebbero conferire alla rhodiola anche delle caratteristiche afrodisiache: una sorta di “viagra naturale” che dovrebbe funzionare sia per gli uomini che per le donne.

Come utilizzare la rhodiola rosea?

La rhodiola è presente in erboristeria di estratto secco di radice o estratto alcolico della stessa: l’unica attenzione da porre nell’utilizzare questa erba è legata all‘orario di assunzione.

Perchè se è vero che può essere utile a regolare il ritmo del sonno, è anche vero che essendo un’erba adattogena può avere (almeno all’inizio della somministrazione) un blando effetto eccitante: meglio quindi consumarla al mattino e iniziare con dosi base per poi aumentarle in seguito.

Preparare un infuso alla rhodiola rosea è molto semplice: possiamo utilizzare un cucchiaio di radice secca (circa 15 grammi) da lasciare in infusione per circa 15 minuti nell’acqua bollente e il nostro infuso sarà pronto da bere (al naturale o dolcificato con una goccia di miele).

Le proprietà della rhodiola come antistress ne fanno un’erba preziosa per combattere un ritmo della giornata troppo elevato: ricorda di iscriverti alla nostra newsletter, in modo da essere sempre aggiornato sulle novità in materia di depurazione e rimedi naturali.

Hai mai utilizzato la rhodiola? Ne hai avuto effetti positivi?

loading...
the detox

Lascia il tuo commento qui sotto:

Nessuna risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...