depurarsi-in-modo-naturale

Centrifugati anticellulite: le ricette migliori

Se ci fosse una classifica degli inestetismi più odiati, la cellulite sarebbe senza dubbio in prima posizione. Molto probabilmente anche tu la pensi così e sei qui alla ricerca di un rimedio per affrontarla. Ti rassicuriamo subito: per dire addio alla pelle a buccia d’arancia, non è necessario effettuare chissà quali costosi trattamenti estetici.

Ci sono rimedi molto semplici, efficaci e preparabili tranquillamente in casa. Di cosa stiamo parlando? Dei centrifugati anticellulite e drenanti, veri elisir di bellezza che possono essere comodamente portati in ufficio e consumati come spuntino.

Se vuoi sapere come prepararli, non ti resta che leggere la guida che abbiamo preparato sul tema. Come puoi vedere, abbiamo messo a punto anche un indice, grazie al quale potrai scegliere e approfondire gli argomenti che ti interessano di più.

Centrifugati anticellulite rimedio efficace

Centrifugati anticellulite

Centrifugati anticellulite

Per sconfiggere un nemico, bisogna conoscerlo. Questo vale in tanti casi e anche in quello della cellulite. Per tale motivo, prima di parlare dei centrifugati anticellulite, ci concentreremo sulla classificazione della stessa.

Ricordiamo prima di tutto che la cellulite può essere di diversi stadi, ossia i seguenti:

  • Primo stadio della cellulite: in questo caso, si nota alla palpazione una lievissima alterazione della superficie cutanea.
  • Secondo stadio della cellulite: questo, invece, è caratterizzato da un’alterazione del microcircolo e da un generale ispessimento della cute.
  • Terzo stadio della cellulite: la pelle cambia palesemente colore e si formano piccoli noduli che si sentono al tatto.
  • Quarto stadio: in questi frangenti, la pelle è caratterizzata da visibili depressioni e dalla presenza di noduli fibrosi.

Per risolvere il problema, è molto utile curare lo stile di vita. Ciò significa, per esempio, camminare almeno mezz’ora al giorno per stimolare il drenaggio linfatico, ma anche sfruttare, grazie alla preparazione di centrifugati anticellulite, le proprietà drenanti e disintossicanti di frutta e ortaggi.

Centrifugati anticellulite: quattro ricette drenanti

Come abbiamo poco fa ricordato, i centrifugati si prestano perfettamente allo scopo. Sono infatti utili per drenare e pratici da consumare. Di seguito, vedremo assieme quattro ricette.

Centrifugato di pompelmo rosa, arancia e cetriolo

Per prepararlo servono la polpa di un pompelmo rosa e quella di un’arancia rossa. Questi ingredienti, sono un vero e proprio concentrato di vitamina C e un toccasana per i vasi ematici. Si aggiunge poi un cetriolo con le estremità tagliate. Questo centrifugato può risultare un po’ aspro. Nonostante questo, è meglio evitare l’aggiunta di zucchero.

–>> Leggi anche l’articolo dove ti parlo di dieta anticellulite

Ancora vitamina C

Vediamo ora un’altra ricetta che permette di fare il pieno di vitamina C. Per preparare questo centrifugato anticellulite bisogna prendere una pera, circa 100 ml di linfa di betulla (si acquista in gocce in farmacia), un bicchiere di acqua minerale.

Va messo tutto nell’estrattore o nel centrifugato e bevuto all’istante. Si tratta di un’ottima soluzione per riattivare il microcircolo.

Chi vuole, può variare gli ingredienti aggiungendo

  • sedano,
  • mele 
  • e finocchio,
  • per non parlare dei frutti rossi, noti per le loro straordinarie proprietà antiossidanti e per come proteggono il microcircolo sanguigno.

–>> Leggi anche l’articolo dove ti parlo di tisane drenanti anticellulite

Un centrifugato super detox

Vediamo ora la terza ricetta, che riguarda un centrifugato super detox. Gli ingredienti sono pochi e ricchi di proprietà benefiche. Per prepararlo, infatti, bisogna munirsi di mezzo bicchiere di the verde a temperatura ambiente (in questo caso entrano in gioco anche le proprietà antiossidanti) e di 5/6 fragole. Centrifugando il tutto si ottiene una bevanda a dir poco speciale, detossinante e anti radicali liberi.

I piaceri dell’orto

Con quest’ultima ricetta, invece, esploriamo assieme i piaceri dell’orto. Cosa serve per preparare il centrifugato? 5/6 gambi di sedano, una carota e un asparago crudi. Per accentuare le proprietà drenanti, si può utilizzare una tisana al finocchio. Provare per credere!

 

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *