depurarsi-in-modo-naturale

Centro benessere a casa: una tranquilla domenica di depurazione

Com’è la vita in un centro benessere? Coccole, massaggi, tisane rilassanti, maschere nutritive per la pelle… esci da lì e ti senti nuova. Sì, ma… i costi?

Eh sì. Ti capisco. Anche io sogno un bel weekend in una spa come quella della foto… ma mancano sempre i soldini. Però, credimi: puoi ottenere gli stessi benefici effetti di una spa di lusso nell’intimità della tua casa.

E’ quello che io faccio alla domenica. La settimana corro corro come un criceto sulla ruota. La domenica invece è dedicata al mio benessere. Abbandonarsi a qualche ora di benessere personale è fondamentale. E basta davvero poco, te lo garantisco.

Sono una donna come te, ho responsabilità, pensieri e soprattutto pochissimo tempo per me. Ecco perchè ti voglio raccontare i piccoli gesti che posso dedicarmi quando voglio curare la mia depurazione e la mia bellezza.

 

Centro benessere in casa: il piano della mattina

  • La mattina mi sveglio e mi bevo un bel bicchiere d’acqua tiepida con succo di mezzo limone. Questo gesto è davvero un toccasana di depurazione: mi aiuta a idratarmi, a ripulirmi dalle scorie e a mantenere bella la mia pelle. E a proposito, rimani sintonizzato perchè è in arrivo un bellissimo articolo sulle mille proprietà del limone (che – te lo garantisco – è una miniera di salute ad un prezzo davvero piccolo!).
  • Una corsa o una passeggiata a passo veloce, preferibilmente nei prati o in posti nella natura, mi aiuta a risvegliare il corpo, eliminare le tossine dello stress e pensare positivo!
  • Passo poi ad un bel pediluvio caldo. Cosa aggiungo all’acqua per prendermi cura dei miei poveri piedi sempre in movimento? Io adoro l’olio essenziale di lavanda, che mi aiuta anche a rilassarmi. Poche gocce nell’acqua si prendono cura di me e delle mie estremità. E per i ritmi assonnati della domenica mattina è davvero un aiuto prezioso.
  • Successivamente, passo a farmi una maschera di argilla. Come faccio? Metto in una ciotola un cucchiaio di argilla verde ventilata, un po’ di olio essenziale di tea tree e un goccio d’acqua, mescolo e poi metto sulla pelle. Mi rilasso ascoltando la musica della natura (per esempio le onde del mare) e accendendo un incenso che mi aiuta ad entrare in contatto con me stessa (a me piacciono molto il benzoino e il cedro).
  • Per il pranzo della domenica, se sono a casa opto per un pranzo a base di verdure cotte al vapore – la cottura migliore per preservare intatte le proprietà del cibo. Accompagno il mio pranzo con tantissime spezie e un paio di tazze di tè verde. Se pranzo fuori e torno a casa con un cinghiale seduto sullo stomaco (grazie mamma), mi faccio una bella tisana di menta: ti garantisco che è meglio di qualsiasi digestivo.

Relax e benessere: il piano del pomeriggio centro benessere: depurarsi a casa

Se non hai tempo o se hai impegni (i bambini, gita fuori, la spesa, le visite a parenti), puoi tranquillamente concludere così. Vero che ti senti già meglio?

Io, se posso, cerco di estendere il piano depurativo anche al pomeriggio.

Ecco cosa posso fare:

  • una maschera nutritiva ai capelli. Mi piacciono i semi di lino, li trovo davvero portentosi per nutrire la chioma. Quindi compro prodotti a base di olio di semi di lino e impiastriccio i capelli.
  • una lettura sana e riposante. Non sembra, ma leggere e studiare cose positive, energetiche, divertenti, aiuta davvero ad eliminare le scorie di negatività che si depositano dentro di noi. Tracce di arrabbiature sul lavoro, di preoccupazioni, di stress, se ne vanno anche grazie alla scelta di un libro favoloso. La stessa cosa vale per un bel film o un buon cd.
  • un bagno di vapore per la pelle. Soprattutto per il viso, il bagno di vapore disinfetta la mia pelle. Quindi prendo una bella pentola piena di acqua che faccio bollire, poi copro la testa con un asciugamano e aspiro i vapori. Questo gesto di benessere quanto ti costa?
  • il rituale della tisana. E’ immancabile: a metà pomeriggio scatta l’ora della tisana. Non il tè, che contiene caffeina. Scelgo tiglio, fiori d’arancio, biancospino, melissa, camomilla, se voglio aiutare la digestione e favorire una sana calma interiore. Aggiungo anche il finocchio se voglio favorire il benessere intestinale.

 

Hai visto come è facile fare un centro benessere a casa tua?

Non è certo necessario andare in una spa. Ti auguro di poterlo fare – almeno una volta nella vita. Ma un angolo di benessere puoi trovarlo anche in casa tua. Anche solo uno dei gesti che ti ho descritto può fare davvero molto per la tua salute.

E tu, cosa fai per te stesso? Ti dedichi qualche piccola attenzione? Lascia un commento qui sotto o vienici a trovare sulla pagina facebook.

E se vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità in fatto di depurazione, iscriviti alla nostra newsletter (e ricevi un prezioso omaggio sull’acqua).

 

 

Lascia il tuo commento qui sotto:

2 Comments

  1. anna.n
    • Irene Ferri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *