depurarsi-in-modo-naturale

Combattere la colite e diarrea con i rimedi naturali

Molte forme di colite si accompagnano a una fastidiosa diarrea: ma è possibile combattere la colite in modo naturale vediamo come.

Basta qualche piccolo stravizio a tavola oppure un periodo di stress e subito il ci colpiscono il senso di gonfiore, i crampi addominali e altri sintomi molto fastidiosi? Molto probabile che si tratti di infiammazione del colon, meglio conosciuta come colite.

La colite  è un disturbo molto diffuso, causato da diversi fattori, che deriva da uno stato di infiammazione di una delle parti più importanti del nostro intestino, il colon.

E i sintomi che la colite porta con sè sono realmente fastidiosi e in grado di diminuire di molto la qualità della vita quotidiana. Fra i principali bisogna ricordare:

  • Dolori addominali
  • Flautolenza
  • Diarrea
  • Stipsi

Questi ultimi due sintomi possono presentarsi in modo alternato, soprattutto nei casi di forme croniche di colite.

Combattere la colite e la diarrea con l’alimentazione

E quando colite e diarrea si presentano a rendere difficile la vita quotidiana, come è possibile intervenire?

In primo luogo a tavola: visto che il colon è in uno stato di infiammazione, bisogna fare in modo che tutto l’apparato digerente non sia gravato da un’alimentazione sbagliata, che potrebbe aggravare la situazione.

Un regime alimentare semplice e molto attento a quelle che sono le intolleranze soggettive, è il primo passo per una riduzione dei sintomi e il recupero del benessere.

Combattere la colite : frutta e verdura, ma con qualche attenzione

Nel caso di colite con diarrea, è necessario studiare con attenzione gli alimenti da inserire nella propria dieta:

  • Frutta: va inserita nella dieta, ma facendo attenzione ad alcuni frutti (come uva, prugne, albicocche, kiwi) che possono peggiorare i sintomi
  • Olio extravergine di oliva spremuto a freddo: rappresenta il condimento più naturale e meno elaborato, quindi si può utilizzare tranquillamente, evitando invece i condimenti di origine animale
  • Latticini: vanno di solito evitati durante la fase acuta di colite con diarrea, per non peggiorare i sintomi. Si può fare un’eccezione per lo yogurt, se tollerato, perchè contiente probiotici utili a ripristinare la flora intestinale
  • Verdura: anche può essere inserita nella dieta, ma con alcuni accorgimenti, come quelli di evitare nei momenti più acuti la verdura cruda e i legumi e di scegliere piuttosto la vedura cotta (possibilmente al vapore e condita in modo semplice e leggero)
  • Acqua: importantissimo non dimenticare l’importanza dell’idratazione, perchè durante un attacco di colite con diarrea si manifesta una importante perdita di liquidi che vanno perciò recuperati. Per cui largo ad acqua naturale (magari con l’aggiunta di succo di limone per migliorare il sapore e assumere vitamina C), the leggero e tisane. Da evitare invece gli alcolici, le bibite gassate e la caffeina

Un aiuto naturale per combattere la colite viene dalle erbe, vediamo quali sono le più indicate.

Alcune erbe sono indicate in caso di colite con diarrea, perchè in grado di attenuare i sintomi più fastidiosi di questa patologia in modo naturale:

  • Finocchio: ottimo per preparare una tisana che aiuta a diminuire il gonfiore intestinale, e di conseguenza i dolori addominali e le fastidiose flautolenze
  • Timo: anche con questa erba è possibile preparare un’ottima tisana che attenui il gonfiore addominale del dopo pasto
  • Malva: ottima per preparare un macerato a freddo, lasciando in infusione un cucchiaio di fiori e foglie in una tazza di acqua a temperatura ambiente, in grado di svolgere un’azione antinfiammatoria e regolatrice del transito intestinale

 

L’importanza dello stile di vita: alt allo stress per combattere la colite

Uno stile di vita salutare, che comprende una moderata ma costante attività fisica e il controllo dei fattori di stress, unito a un regime alimentare attento e ricco di alimenti sani, gioca un ruolo importante nel controllo di questa patologia, soprattutto quando cronica.

Rilassarsi e riposare, soprattutto nei periodi in cui questa patologia si presenta in modo fastidioso, è molto importante e può accelerare il processo di guarigione.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Nessuna risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...