depurarsi-in-modo-naturale

Come dimagrire in una settimana dieta e consigli

Come dimagrire in una settimana è la domanda che tante donne si pongono. In questo articolo risponderemo a questo quesito parlando di come si possono perdere kg in 7 giorni o poco più mangiando e facendo movimento.

Dimagrire in una settimana seguendo uno stile di vita sano, al contrario di come affermano i vari rivenditori di integratori per dimagrire che promettono risultati esclusivamente con i loro prodotti, è possibile.

Il corpo umano, per quanto complicato ed intelligentissimo, è relativamente semplice da interpretare; per perdere peso, in un tempo breve come una settimana, è sufficiente un’ ordinaria operazione matematica: la sottrazione.

dimagrire in una settimana

dimagrire in una settimana

Per questo passaggio fondamentale è sufficiente calcolare quante calorie prevede la propria dieta ed effettuare una stima del proprio consumo energetico giornaliero, dato non solo dall’ attività fisica ma anche dal consumo basale per le attività quotidiane. Capire cosa mangiare per dimagrire è davvero importante, ma ancora più alla base del perdere c’è che le calorie bruciate durante una giornata dovranno essere maggiori di quelle ingerite, in modo tale che vadano a consumarsi le riserve di grasso.

Dimagrire in una settimana dieta e riduzione calorie

Le strade per ristabilire i due valori sopracitati sono principalmente due: aumentare il consumo di calorie e diminuirne l’ assunzione. Ovviamente il tutto associato al consumo di ricette dietetiche.

Per aumentare il consumo di calorie, per riuscire a dimagrire in una sola settimana, è necessario prestare attenzione a pochi accorgimenti.

Primo fra tutti è il consiglio di camminare sempre; per quanto possibile preferire sempre gli spostamenti a piedi, piuttosto che con l’ utilizzo dell’ auto o dei mezzi pubblici, ed evitare gli ascensori. E’ utile anche l’ impiego di un pedometro: esso consiste in un aggeggio che viene fissato facilmente alla cintura, che registra tutti i passi compiuti durante la giornata ed il consumo di calorie.

Dimagrire in una settimana dieta

Dimagrire in una settimana dieta

E’ indispensabile iniziare un esercizio cardiovascolare, con l’ ausilio di macchinari idonei come il tapis roulant, l’ ellittica e la cyclette. In alternativa un allenamento tanto efficace quanto divertente, è riconducibile alla zumba: una danza, per la quale quasi ogni palestra prevede un corso, che combina la musica latina ed internazionale con esercizi molto fruttuosi.

Per diminuire l’ assunzione di calorie è fondamentale, per prima cosa, eliminare le bevande contenenti zuccheri e caffeina dalla propria dieta. Un semplice energy drink, infatti, può contenere fino a 400 calorie che corrispondono quasi ad un terzo di quelle giornaliere consigliate durante una dieta dimagrante.

L’ acqua sarà la vostra più grande alleata per perdere peso. Se con il suo gusto insapore, dopo un po’, si sente il desiderio di cambiare è possibile integrare con tisane ed infusi naturali, non zuccherati ovviamente. Decotti insaporiti con polvere di cannella sono molto consigliati in tali circostanze in quanto, questa spezia, vanta numerosi effetti benefici tra cui regolare gli zuccheri ed il colesterolo nel sangue.
Altrettanto utili per le comprovate proprietà diuretiche e drenanti, ricordiamo l’ ortica, le foglie di betulla, il prezzemolo, il finocchio ed i fiori di ciliegio, anch’ essi facilmente reperibili in erboristeria sotto forma di infusi.

Dal sapore più intenso, ma altrettanto sani e dissetanti, troviamo i centrifugati dimagranti. Negli ultimi anni, in ogni negozio di elettrodomestici e casalinghi, è possibile reperire vari tipi di centrifughe, destinate ad estrarre i succhi di frutta e verdura da qualsiasi tipo di vegetale, in modo del tutto naturale.

Altro accorgimento fondamentale per dimagrire in una settimana, consiste nell’ eliminare i carboidrati complessi dal proprio menù. Essi sono poco nutrienti per l’ organismo e vengono assorbiti troppo velocemente; sono presenti in alimenti quali dolci, miele e melassa, e nelle farine bianche raffinate.
Questi zuccheri complessi possono essere sostituiti dai carboidrati semplici, come legumi e farine integrali, che sono ricchi di fibre e vengono digeriti ed assimilati più lentamente.

Leggi anche l’articolo dove ti parlo della dieta vegetale dimagrante

Evita i cibi da fast food: e non solo per una settimana

Ultimo consiglio, più banale quanto indispensabile, è di evitare completamente cibi tipici dei fast food: per quanto gustosi e saporiti non contengono nutrienti. Meglio sostituirli con proteine magre, che oltre ad apportare un minore contenuto calorico, donano un senso di sazietà più a lungo. Per seguire questo accorgimento alimentare ci si può indirizzare verso la carne magra di pollo o di manzo, piuttosto che su molti tipi di pesce, ma anche verso prodotti vegetali derivati dalla soia, tra i quali ricordiamo il tofu e l’ edamame.

Oltre a queste mirate oculatezze è possibile ricorrere ad alcuni piccoli trucchi, atti a dimagrire in soli sette giorni.
Primo fra tutti è il consiglio di bere un caffè, senza zucchero, poco prima di ogni allenamento: renderà più energico l’ esercizio consentendo di concretizzarlo con un’ intensità maggiore, senza quasi accorgersene.

Il sonno aiuta a dimagrire?

Una notizia che renderà felice molte persone è quella di concedersi mezz’ ora in più di dormita a notte; un sonno ristoratore, infatti, non solo velocizza il metabolismo, ma evita il calo di zuccheri mattutino che comporta una colazione troppo abbondante. Inoltre dormire di più la notte ti eviterà l’abbiocco pomeridiano tanto fastidioso.
Ultimo accorgimento, ma non per importanza, è di stare in piedi il più possibile; così facendo, infatti, non solo si migliora la postura fisica mantenendo la schiena dritta, ma si bruciano calorie in eccesso.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...