depurarsi-in-modo-naturale

Fegato grasso sintomi più importanti per conoscerlo

Una “malattia del benessere” viene definita la steatosi epatica o fegato grasso: sintomi che la caratterizzano non sono  così semplici da riconoscere. Vediamo qualche informazione importante

La steatosi epatica o fegato grasso è una patologia sempre più diffusa nella nostra società: il fegato, organo importantissimo nel sistema di depurazione delle tossine del nostro organismo, si ricopre di uno strato di cellule grasse.

Le conseguenze di questa patologia possono essere diverse e, se trascurata, si può arrivare, ovviamente nei casi  più gravi alla steopatite, cioè all’infiammazione del fegato che può anche portare a un danno permanente alla funzione epatica.

Fegato grasso sintomi difficili da individuare

Sfortunatamente, il fegato grasso non presenta sintomi immediati ed evidenti: spesso questa patologia può trascinarsi per lunghi periodi di tempo in maniera quasi asintomatica, per poi mostrarsi in tutta la sua gravità.

Esistono alcuni esami ematici e strumentali che possono aiutare a individuare il fegato grasso, ma non si tratta di esami di routine: spesso infatti questa patologia viene diagnostica mentre magari si stanno cercando le cause di altri malesseri.

Come fare allora a capire se il nostro stile di vita e il nostro regime alimentare sta affaticando il nostro fegato? Esistono per il fegato grasso sintomi che possono contribuire e far suonare un campanello di allarme.

Fegato grasso: i segnali del sistema digestivo

I sintomi iniziali del fegato grasso tendono spesso a confondersi con quelli di altre patologie o stati di infiammazione che colpiscono il nostro sistema digestivo: stanchezza, sovrappeso, cattiva digestione. Spesso imputiamo tutto questo a un periodo di stress o a una cattiva alimentazione.

Ma se i sintomi si prolungano nel tempo, oppure se soffriamo di altre patologie particolari (come il diabete) potrebbe essere importante parlarne con il proprio medico di fiducia per valutare lo stato di salute del nostro fegato.

L’importanza dell’alimentazione: combattere la malattia a tavola

Abbiamo visto come l’arma di elezione contro il fegato grasso è il regime alimentare e lo stile di vita seguito. Dobbiamo poi considerare l’utilità di alcuni specifici prodotti naturali che possono aiutare il nostro fegato a svolgere al meglio la sua funzione disintossicante (come la moringa oleifera).

Riveste un ruolo importante lo stress , le cattive abitudini, come ad esempio il saltare i pasti, cenare tardissimo o fumare a tavola e naturalmente il poco movimento, bastano delle semplici passeggiate per risolvere o alleviare i problemi di digestione, come descritto anche nel metodo Mc che riuscirà a fornirti tanti interessanti consigli da prendere al volo!

Inoltre, alcune erbe di uso comune possono rivelarsi utilissime per combattere il fegato grasso: fra queste il tarassaco, il carciofo e il finocchio.

fegato grasso rimedi

Tisana contro il fegato grasso

  • 80 grammi di radice di tarassaco;
  • 80 grammi di foglie di carciofo;
  • 80 grammi di semi di finocchio.

Questa tisana si può rivelare un utilissimo aiuto per combattere i sintomi del fegato grasso: è sufficiente fare bollire le erbe il 1/2 litro di acqua e lasciare in infusione per 15 minuti. Dopo aver filtrato la tisana è pronta da bere, la mattina e la sera.

Anche le tecniche di depurazione dolce possono fare molto per combattere il fegato grasso: leggi qui e potrai conoscere le più efficaci e adatte a te.

Il fegato grasso e i suoi sintomi possono essere combattuti al meglio con i rimedi naturali: rimani sempre aggiornato con le novità in questo campo iscrivendoti alla nostra newsletter.

Se hai trovato questo articolo interessante, puoi leggere anche:

Sindrome del Colon irritabile : i rimedi più efficaci

Fegato grasso come curarlo naturalmente

Dieta per il fegato grasso: scopri cosa mangiare

Lascia il tuo commento qui sotto:

Nessuna risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...