depurarsi-in-modo-naturale

Finger food bicchierini ricette

Benvenuto sulla pagina dedicata alle ricette finger food con bicchierini. Il finger food bicchierini è uno dei moltissimi modi per servire portate deliziose in maniera delicata e divertente. Sì, capisco che questi due termini messi insieme possano, forse, stonare un poco, ma se ci pensi bene può nascere una combinazione eccezionale che trasmette simpatia, ma anche eleganza e intraprendenza.

Perché un bicchierino, con la sua forma tondeggiante e le miriadi lunghezze diverse, può dare vita a una presentazione ricca di sfumature cromatiche non indifferenti. Ti permette, infatti, di puntare tutto sulla tua vena creativa del momento per tirare fuori dalla tua cucina piatti semplici che, serviti, hanno quel tocco in più che spesso manca al pranzo e alla cena di tutti i giorni.

Cosa sono i finger food bicchierini? Sono ricette di finger food che possono essere preparate per aperitivi, antipasti, stuzzichini o cocktail ma sotto forma di bicchierini. Essi sono accessori molto usati per il finger food.

In questo articolo vedremo ricette e preparazione di piatti finger food bicchierini salati, mettiti comodo e leggi con calma.

Ecco come possono essere chiamati i finger food bicchierini, che prendono nomi differenti ma che non variano nel loro concetto, il quale risulta essere praticamente universale.

Il Finger Food, questa particolare tipologia di cibo infatti, dopo il 2002, anno della sua grande esposizione mediatica, è divenuto un tipo di pietanza che riesce ad attrarre, in maniera incredibile, tutti coloro che adorano assaggiare delle pietanze semplici e veloci.

Il finger food bicchierini dunque rappresenta non solo un cibo facile e veloce da preparare, ma anche un tipo di cibo che risulta essere curioso da gustare, visto che spesso mescola assieme degli ingredienti che difficilmente si assaggeranno singolarmente.

I finger food dunque rappresentano il cibo ideale per far assaggiare, alle persone, pietanze che risultano essere differenti tra di loro e veramente ricche di gusto e stile.

Per quali occasioni sono adatti i finger food bicchierini salati?

Molte persone sicuramente avranno sentito parlare del finger food, ma probabilmente ben poche sono le persone che conoscono esattamente le varie occasioni nelle quali essi possono essere serviti.

ASPETTA: hai già scaricato l’e-book sui 10 cibi vegani?


Una di queste è rappresentata dalle cerimonia e dai grandi eventi, che non per questo devono essere per forza religiosi.

Gli eventi importanti, come quelli di gala, sono quelli dove i finger food bicchierini spesso vengono serviti: un classico esempio è il cocktail di gamberetti, che appunto viene servito nei bicchierini e che, accompagnato da altri ingredienti e pietanze, riesce a risaltare immediatamente agli occhi e palato di una persona.

Esistono poi tantissime varianti di queste pietanze, ognuna delle quali riesce ad avere il suo perché e la sua dimensione all’interno del menù, e soprattutto a convincere le persone che decidono di assaggiare queste particolari, ma tanto semplici, pietanze che possono essere preparate in qualsiasi occasione.

Basteranno pochissimi minuti per preparare tali pasti, che assumono dunque il tono di un pasto veloce che risulta essere, allo stesso tempo, anche molto gustoso da preparare, nonché sano.

Ricette di Finger food bicchierini cosa occorre per prepararli?

Come suggerisce il nome stesso, per preparare tali ricette occorre un elemento che risulta essere fondamentale, ovvero il bicchierino: senza di esso infatti, i finger food non potrebbero essere serviti, visto che si tratta di ingredienti che, generalmente, devono essere frullati tra di loro e serviti come se si trattasse di un vero e proprio cocktail.

Frullatore - Personal Blender 250 XL

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

In pochissimi attimi dunque sarà possibile prepararli: occorrerà ovviamente anche avere un buon frullatore come quello che vedi sopra, il quale di fatto semplificherà le varie operazioni di preparazione delle suddette pietanze.

Inoltre, è sempre bene avere tantissimi ingredienti che possono essere adoperati durante la preparazione: la fantasia e gli ingredienti in cucina non devono mai mancare, visto che le tantissime varianti potranno anche essere studiate nuovamente per creare dei prelibati piccoli piatti in grado di soddisfare le aspettative di coloro che decideranno di assaporarli.

Questi sono dunque tutti gli elementi utili per poter preparare i finger food, gustosi ed ovviamente ottimi se creati con attenzione.

Quando servire i finger food e come presentarli

Occorre anche sapere, per impressionare in maniera positiva chi sta per assaggiare queste pietanze.

Come prima cosa, gli aperitivi di questo genere, oltre essere serviti in dei bicchierini da cocktail, come quelli da vodka o in plastica simili a quelli per lo spumante, i piccoli aperitivi devono essere serviti prima del pasto, accompagnati da una buona bevanda.

Attenzione a questo particolare aspetto, visto che bisogna sottolineare che, ad ogni combinazione di cibo, è necessario che ad accompagnarli ci sia una bevanda che risulti essere idonea.

Si tratta dunque di piccoli accorgimenti che possono essere definiti come tecnici, visto che bisogna conoscere o leggere gli abbinamenti che sono ottimi.

Stesso discorso per gli ingredienti, che dovranno fare delle combinazioni perfette, che non oscurano il sapore degli ingredienti, ma che assieme tendono a renderli maggiormente esaltati.

In questo modo sarà possibile effettivamente stupire in maniera perfetta coloro che li assaggeranno.

Se poi si vuole fare una bella figura, è bene adottare ben due accorgimenti: ad esempio, i vari cocktail potranno essere accompagnati da un cucchiaio oppure da un ombrellino.

I vari cocktail in bicchierino dovranno poi essere suddivisi, in maniera tale che le persone che li assaporano possano sapere che tipo di cocktail hanno assaggiato: per essere maggiormente precisi, sarà possibile anche porre dei cartellini dove sono riportati, come dati, sia il nome del cocktail che gli ingredienti che sono stati adoperati per la loro preparazione.

Ricette di Finger food bicchierini

Iniziamo con il finger food bicchierini a base di ricette con pesce

Perché un finger food a base di pesce non si riduce soltanto a un party o a una cerimonia, ma può essere predisposto anche nel quotidiano. Basta saperlo gestire.

Finger food bicchierini

Finger food bicchierini

Ma come farlo?

In questo articolo voglio regalarti due ricette semplicissime che richiedono pochissimo tempo. Sono adatte sia a pranzo che a cena, ideali per una domenica un po’ diversa o un sabato pomeriggio in quanto sanno donare l’atmosfera perfetta per qualsiasi sia il tuo programma per la giornata.

Finger Food pesce bicchierini ricette

Nugget di merluzzo cotti

Ingredienti

  • 700 gr di filetto di merluzzo, tagliato a pezzi (circa 3 cm)
  • 1 tazza di latticello
  • 1 tazza di briciole di cereali
  • 1 cucchiaino di paprica dolce
  • 1 cucchiaino di sale
  • mezzo cucchiaino di erbe secche miste
  • mezzo cucchiaino di pepe nero
  • olio di oliva spray da cucina
  • salsa barbecue per servire.

Preparazione

Preriscalda il forno a circa 180-200 gradi ventilato. Fodera una teglia con della carta da forno.

Inserisci il filetto in una grande ciotola di vetro o di ceramica. Aggiungi il latticello.

Metti insieme le briciole di cereali, la paprica, il sale, le erbe aromatiche e il pepe in una ciotola. Togli il merluzzo dal latticello, facendo attenzione a rimuovere l’eccesso di liquido. Copri il pollo con la miscela che hai preparato con gli ingredienti citati sopra e posiziona il tutto sul vassoio. Ripeti fino a che i pezzi di merluzzo finiscono. Spruzza con l’olio.

Cuoci per circa 15-20 minuti, girando dopo metà tempo, o fino a quando non vedi la carne dorarsi o cuocersi bene.

Divertiti a posizionare le porzioni all’interno di un bicchierino come preferisci e servi con salsa barbecue.

Ricotta cotta con gamberetti

Deliziosa e facile da fare. Ma soprattutto ha un bassissimo contenuto di grassi.

Ingredienti

  • 500 gr di ricotta liscia
  • 1 uovo battuto leggermente
  • formaggio grattugiato (il parmigiano va benissimo)
  • 2 cucchiaini di foglie di timo fresco
  • mezzo cucchiaino di fiocchi di peperoncino secchi
  • olio di oliva da cucina in spray
  • gamberetti cotti per servire.

Preparazione

Preriscalda il forno a 180-200 gradi ventilato.

Mixa la ricotta, l’uovo, il parmigiano, metà porzione di timo e il peperoncino all’interno di una ciotola. Condisci con sale e pepe. Spruzza con altro olio e cuoci in forno per 25 minuti o fino a che la doratura ti soddisfa.

Come prima, cerca di usare la fantasia e riempi i bicchierini seguendo la vena creativa del momento. Che tu voglia un piatto elegante o più bizzarro, trova l’abbinamento ideale e il bicchiere adatto all’occasione che desideri presentare.

Servi con i gamberetti che avrai cotto in padella mentre il forno dorava la ricotta.

Consiglio: togli la ricotta 30 minuti prima dal frigo.

Finger Food bicchierini ricette con carne

Branzino affumicato con pistacchi e ciliegie

Prima tra di esse è quello di branzino affumicato con pistacchi e ciliegie: il segreto nella preparazione di tale pietanza consiste nel fatto che questa deve essere frullata separatamente.

Il branzino infatti, dopo esser stato cotto alla griglia, deve essere tagliato a fettine di dimensioni uguali e frullato con minuziosa attenzione.

Anche le ciliegie: queste però, seppur frullate, devono avere una quantità di polpa che risulta essere superiore rispetto quella del sushi.

Infine, i pistacchi devono essere granulosi, e pertanto sarà opportuno utilizzare un tipo di velocità e programma differente per ottenere tale risultato.

Sarà poi importante riempire il bicchierino cercando di utilizzare le stesse dosi di liquidi, in maniera tale che si crei un contrasto delicato e gustoso.
Ultimo tocco l’aggiunta dei pistacchi alla fine.

Coni di formaggio, rucola e ricotta e prosciutto crudo

I coni di formaggio, rucola e ricotta e prosciutto crudo sono un ottimo finger food da porre in un bicchierino: a differenza della precedente ricetta, i vari ingredienti dovranno esser mescolati assieme, frullati in un unico composto.

Il parmigiano dovrà essere posto solo dopo che gli altri ingredienti verranno frullati e versati nel bicchierino.

Se poi si vuole creare un contrasto maggiormente originale,e il giusto modo di procedere consiste nell’aggiungere i pistacchi alla fine della preparazione, assieme al parmigiano.

Semplici passaggi anche in questo caso, per un bicchierino dall’aspetto invitante e dal sapore inconfondibile, che darà soddisfazione infinita al palato di chi assaporerà questi particolari tipi di aperitivi salati, visto che la maggior parte di essi appartiene proprio alla categoria dei salati.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *