depurarsi-in-modo-naturale

Insonnia: cause, rimedi naturali, tisane e dieta

Ti metti nel letto e ogni sera fatichi ad addormentarti a causa dell’insonnia? La tua testa inizia a vagare nei pensieri e non riesci a prendere sonno ma non conosci ancora bene le cause?

Hai un sonno agitato e dormi poco? Ti alzi dal letto stanco già al mattino. Se durante durante la notte ti svegli spesso e il tuo sonno non è ristoratore purtroppo è normale. E’ ora di correre ai ripari non credi?

Scopri i nostri rimedi naturali efficaci per combattere l’insonnia. Imparerai a prevenire, ridurre ed eliminare l’insonnia e i disturbi del sonno e ansia, e quali cibi facilitano il sonno.

Per prima cosa ricordiamo quali sono le cause del sonno agitato e dell’insonnia. Forse alcune le conoscerai già, ma ricordarle non fa sicuramente male.

Insonnia cause principali

Insonnia cause

Insonnia cause

Possiamo raggruppare le cause dell’insonnia in 3 categorie principali:

1 – Cause organiche:

2 – Cause situazionali

Gli ambienti in cui ti trovi durante la giornata, casa e lavoro, può condizionare fortemente il tuo sonno. Durante la giornata accumuli tensione, arrivi a casa e ti metti davanti alla Tv senza staccare mai con il cervello.

Questo fa si che la tua mente accumuli tutti i pensieri della giornata e dei film e programmi visti la sera in Tv. E questi pensieri non escono dalla tua testa anche se ti sembra così.Inoltre dove dormi? Dormire in una stanza dove filtra della luce oppure la difficoltà ad adattarsi ad un ambiente con rumori può dare molto fastidio al nostro sonno.

3 – Cause psicologiche

La più comune è l’ansia, che rende iperattiva la tua mente. Ci possono essere anche disturbi dell’umore, come la rabbia o la depressione. Infine anche certe emozioni positive possono causare, per un breve periodo, insonnia ( come ad esempio l’innamoramento )

–>> Scopri come combattere l’ansia con rimedi naturali

Insonnia rimedi: quali scegliere per combattere l’insonnia?

insonnia rimedi

insonnia rimedi

LA TISANA ALLA PASSIFLORA

Una delle tisane calmanti più popolari in assoluto è quella alla passiflora. Quest’ultima viene preparata come un infuso, versando due cucchiaini dell’erba in una tazza d’acqua bollente da 250 ml.

Passiflora - Estratto Idroalcolico
Utile a persone soggette a stati d’ansia, insonnia, neurastenia, nevralgia, spasmi intestinali.

Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere

€ 15

TISANA ALLA MELISSA

La Melissa è molto usata per le sue proprietà rilassanti per sonniferi naturali e gocce naturali per dormire meglio.

GRIFFONIA

La Griffonia è una pianta che si può trovare sotto forma di integratore alimentare, ed è particolarmente utile per risolvere problemi di tipo nervoso o psichico, grazie all’azione benefica che svolge sui livelli di serotonina.

–>> Prova la nostra Griffonia di qualità al miglior prezzo

Iperico

Tra le tante proprietà della pianta e dei prodotti a base di Iperico, quella più conosciuta, è la capacità di contrastare gli stati ansiosi e depressivi.

Conosciuto anche come l’Erba di San Giovanni, tale pianta è un antidepressivo naturale.

–>> Prova il nostro Iperico di qualità al miglior prezzo

Tisana alla valeriana

Se vi è un’erba popolarissima per le sue proprietà calmanti, quella è sicuramente la Valeriana.

Dalle elevate proprietà calmanti, essa viene utilizzata nella medicina tradizionale e quella industriale. Il suo effetto benefico sull’organismo umano si manifesta circa dopo 20 minuti dall’assunzione, rendendo la persona più rilassata e calma.

Melissa + Valeriana

Per prevenire, ridurre o eliminare l’insonnia segui questi semplici consigli:

    1. Riduci al minimo i disturbi ambientali, oscurando il più possibile la stanza in cui dormi e spegnendo tutti gli apparecchi elettronici che fanno luce. Inoltre evita di utilizzare PC, TV, telefonino o qualsiasi altro apparecchio dotato di schermo luminoso per almeno 2 ore prima di andare a dormire
    2. Riduci l’assunzione di alcolici, caffeina e/o nicotina, soprattutto nelle ore serali
    3. Unisci questi accorgimenti al sano movimento. Per l’insonnia ti consiglio di leggere il prossimo articolo sull’uso della melatonina per dormire meglio.
    4. Un ottimo rimedio per combattere l’insonnia può essere l’uso di sostanze sedative naturali.
    5. Tisane rilassanti ecco alcune davvero efficaci

L’insonnia è uno dei disturbi più fastidiosi che può colpirci nel corso della nostra vita: l’impossibilità di avere un giusto riposo notturno ha conseguenze (a volte anche gravi) su tutta la nostra attività quotidiana.

Se non riusciamo a dormire bene quanto meno saremo stanchi, meno attenti, più nervosi e irritabili: a lungo andare (se cioè l’insonnia da problema transitorio si trasforma in problema cronico) rischiamo di soffrire di patologie più gravi come le forme depressive.

Se il problema è solo occasionale, possiamo provare a fare a meno dei farmaci (e dei loro effetti collaterali) e cercare un’aiuto nella natura: esistono infatti alcuni cibi per dormire meglio e aggiungerli alla nostra dieta può aiutare il riposo notturno.

Vediamo insieme quali sono.


I cibi per d0rmire meglio

cibi per dormire meglio

1)Noci

Abbiamo già visto come le noci siano un concentrato di salute e di sostanze nutritive molto importanti (come proteine, minerali, vitamine e acidi grassi Omega 3): oltre a questo, le noci sono in grado di aumentare il livello di melatonina, un ormone che il nostro corpo produce normalmente quando si trova al buio.

Aumentando la produzione di melatonina, le noci sono in grado di migliorare sia la durata che la qualità del sonno.

2)Spinaci

Gli spinaci sono ricchi di ferro, calcio e acido folico, ma soprattutto di magnesio: questo minerale è in grado di favorire un fisiologico rilassamento della muscolatura, migliorando la qualità del sonno.

–>>Scopri 10 benefici di consumare tutti i giorni magnesio

3)Kiwi

Questi frutti sono ricchi di fibra e di vitamina C e di altri utili antiossidanti: inoltre, si sono dimostrati in grado di combattere l’insonnia.

Mangiare 2 kiwi circa un’ora prima di andare a dormire può farci addormentare più in fretta e soprattutto regalarci un sonno più profondo, che ci permetta di recuperare tutte le energie perdute durante la giornata.

4)Yogurt

Lo yogurt è ricco di fermenti lattici, che sono importanti per la salute del nostro apparato digerente, e di triptofano, un amminoacido utile nella creazione della melatonina.

Inoltre si tratta di un alimento ricco di calcio: e la mancanza di questo minerale è ritenuta essere una delle cause dei disturbi del sonno.

5)Riso integrale

Il riso integrale è un’alternativa migliore alla pasta per la cena: infatti risulta più facilmente digeribile e ha un effetto calmante, che aiuta a conciliare il sonno.

6)Avena

Uno yogurt magro accompagnato da due cucchiai di fiocchi di avena prima di andare a letto può rivelarsi un toccasana contro l’insonnia: infatti questo cereale è una fonte naturale di melatonina, oltre a essere ricco di calcio e di magnesio (minerali che favoriscono il rilassamento e quindi il riposo).

Seguire una dieta equilibrata può essere utile anche a combattere un problema diffuso come l’insonnia: se vuoi rimanere sempre aggiornato in materia di rimedi naturali e depurazione ricorda di iscriverti alla nostra newsletter

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *