Depurarsi in modo naturale

Migliori Lassativi: farmaci e rimedi contro la stitichezza

I farmaci lassativi sono la salvezza di tanti. Tutti prima o poi facciamo i conti con la stitichezza e senza questi medicinali saremo persi. Ma che cosa sono? E come funzionano per rimettere a posto la nostra pancia? Lo scopriamo in questo articolo dedicato ai medicinali da banco e ai rimedi naturali contro la stitichezza

La stitichezza rappresenta un problema molto comune. Più di due milioni di persone ogni giorno fanno fatica ad andare in bagno, le donne sono i soggetti più colpiti.

Ma se ogni tanto può essere normale incorrere in questa fastidiosa condizione, a lungo andare è necessario ricorrere a farmaci lassativi che permettono di riprendere in mano la propria vita allontanando i crampi e i fastidi della stipsi: gonfiore, flatulenza, mal di schiena. Anche l’ansia e la stanchezza in genere sono associate ai problemi di stomaco.

Lassativi

Lassativi : farmaci contro la stitichezza e cibi lassativi naturali per andare in bagno

Lassativi a cosa servono?

I lassativi contraggono i muscoli dell’apparato gastrointestinale e aumentano, così, l’assorbimento di acqua e feci in modo che il tutto possa muoversi rapidamente attraverso il colon.

Il problema nasce dal fatto che questo processo spesso interferisce con una parte del sistema digestivo e ciò causa una perdita anomala di liquidi. Di conseguenza, i muscoli necessari per i movimenti intestinali si indeboliscono fino a portare sensazioni di gonfiore e ritenzione idrica.

Farmaci lassativi


Sono medicinali che aumentano la frequenza e la facilità del passaggio delle feci. Molti tipi di farmaci lassativi sono disponibili anche senza ricetta per il sollievo di una lieve stitichezza occasionale. Ma se la condizione peggiora o persiste, non esitare oltre a contattare il tuo medico di fiducia.

Si tratta di farmaci sicuri, efficaci e solitamente ben tollerati dal corpo. Ce ne sono di diverso tipo che funzionano in maniera differente e hanno diversi gradi di efficacia e potenziali effetti collaterali. Parla con il tuo dottore per capire quale sia il miglior farmaco lassativo per le tue esigenze.

Costituiscono il trattamento iniziale più comunemente raccomandato per la stitichezza in quanto tendono a essere più delicati. Alcuni di questi derivano da fonti naturali (alghe), altri sono composti sintetici di cellulosa (metilcellulosa).

I lassativi naturali e i sintetici formanti massa agiscono in modo simile: si dissolvono nell’intestino, ammorbidiscono le feci e rendono il loro passaggio più semplice e più frequente.

Alcuni esempi comprendono:

  • Citrucel
  • Metamucil
  • Benefibra
  • le Dieci erbe
FotoProdottoPrezzoLink
Esi Le Dieci Erbe Integratore alimentare - 100 TavoletteEsi Le Dieci Erbe Integratore alimentare - 100 TavoletteEUR 9,10amazon affiliate button
Senna Tisana 20 naturali detox la perdita di peso Lassativo Migliora la Digestione pulizia del colon, 1 confezioneSenna Tisana 20 naturali detox la perdita di peso Lassativo Migliora la Digestione pulizia del colon, 1 confezioneEUR 8,99amazon affiliate button
ALOE VERA BIO • 30 Capsule Gel Aloe Vera Spremuta a Freddo • Benessere Apparato Digerente Detox Contro Reflusso e Acidità • 2000 mg al Giorno • Registrato Ministero Salute ItalianoALOE VERA BIO • 30 Capsule Gel Aloe Vera Spremuta a Freddo • Benessere Apparato Digerente Detox Contro Reflusso e Acidità • 2000 mg al Giorno • Registrato Ministero Salute ItalianoNon disponibileamazon affiliate button

Molti di questi agenti sono disponibili in polvere e devono essere assunti miscelati con liquidi come succhi di frutta o bevande analcoliche che sanno mascherare il loro sapore grintoso meglio dell’acqua. Alcuni lassativi sono invece disponibili in compresse.

Lassativi naturali (cibi e prodotti naturali)

Lassativi naturali

Lassativi naturali

I lassativi naturali non sono ovviamente farmaci e hanno un’azione meno “violenta” e rapida rispetto ai farmaci.

Sono cibi che inducono movimenti intestinali, aumentando la contrazione dei muscoli negli intestini. Sono efficaci se e solo se utilizzati per un breve periodo. Tra gli esempi più comuni citiamo:

  • Aloe vera in gel
  • Bisacodile
  • Cascara
  • componenti della Senna
  • olio di ricino
  • frutta e verdura di stagione anche sotto forma di centrifugati detox
  • mela cotogna
  • semi di Chia
  • kiwi
  • prugne secche

Aiutano a combattere problemi di stitichezza e intestino pigro senza prendere medicine. Con un’alimentazione corretta, cibi giusti e una uno stile di vita fatto di attività fisica regolare puoi tranquillamente sbarazzarti del problema della stipsi in modo naturale e riprendere ad andare in bagno con meno fatica.

Le cause delle stitichezza sono svariate: dall’alimentazione moderna fatta di farine bianche, l’uso smodato di farmaci, stile di vita stressante.

Il risultato è l’alterazione della flora batterica: l’uso di fermentsi lattici di qualità può aiutarci a ripristinare la situazione ma non è la soluzione che risolve il problema.

La stitichezza diventa cronica talvolta senza che alla base ci siano patologie intestinali. Per tornare a stare bene bisogna seguire alcune regole come:

  • una buona idratazione
  • consumo quotidiano di fibre
  • attività fisica almeno un paio di volte a settimana

Approfondiamo i cibi lassativi:

Bisacodile

Il Bisacodile è disponibile sia come compressa che come supposte, la prima ci impiega dalle 6 alle 10 ore per dare sollievo. Parliamo di un farmaco che viene comunemente utilizzato nella pulizia del colon su chi deve effettuare una colonscopia, un clistere di bario o un intervento chirurgico che riguarda l’intestino. È super efficace contro la stitichezza occasionale ma non deve essere assunto per più di una settimana.

Senna e Cascara

Senna e Cascara sono rimedi lassativi che vengono convertiti dai batteri nel colon in composti attivi che poi stimolano la contrazione dei muscoli. L’intestino riprende a lavorare dopo 24 ore dall’assunzione dei prodotti per via orale. Un uso prolungato di questi medicinali può causare un rivestimento del colon più scuro del normale, dovuto all’accumulo di un pigmento, la melanina.

Olio di ricino

Per ultimo ma non per importanza, l’olio di ricino. È un lassativo stimolante in forma liquida che va a lavorare nel piccolo intestino. Provoca un accumulo di liquido e favorisce l’evacuazione intestinale. L’olio di ricino non va assunto con il cibo, anche se del succo può aiutare a nascondere il suo sgradevole sapore.

Agisce rapidamente, di solito entro le due ore. Se usato troppo di frequente può compromettere l’assorbimento di sostanze nutritive e minerali dal piccolo intestino. Infatti, il farmaco non viene mai consigliato come trattamento ripetuto contro la stitichezza.

Lassativi controindicazioni ed effetti collaterali

Altri problemi ed effetti collaterali che potrebbero essere associati all’abuso di medicinali e rimedi lassativi sono:

  • disidratazione
  • squilibri elettrolitici
  • incapacità di produrre abbastanza enzimi digestivi
  • ritenzione idrica
  • vertigini e senso di stordimento
  • danni al colon e agli organi dell’apparato digerente
  • diarrea
  • complicazioni nel sistema cardiovascolare.

VOTA L'ARTICOLO
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
(1 voti - media: 10,00 su 10)

Approfondimenti su:



Non hai trovato le informazioni che volevi?

CERCA NEL SITO





Leave a Reply

Guida Gratis sui Cibi Disintossicanti. Clicca qui e scaricala subito!


Seguici su Facebook. Iscriviti per restare sempre informato!