depurarsi-in-modo-naturale

Pane cunzato: la ricetta del panino siciliano

Pane cunzato (o pani cunzatu), l’hai mangiato in Sicilia a Scopello, a Saline o alle Eolie e vuoi subito preparare la ricetta a casa tua? Ecco la ricetta del pane cunzato siciliano originale, è molto semplice ma gli ingredienti devono essere precisi e di qualità.

Quando si è in vacanza, si ha voglia di scoprire bellezze tipiche del territorio. Se le vacanze sono in Italia, quest’obiettivo è molto più facile da raggiungere. Il Bel Paese, infatti, è ricco di luoghi meravigliosi, ma anche di tradizioni che meritano di essere approfondite.

A tal proposito, è bene ricordare che una delle cose più belle dell’Italia è senza dubbio la sua cucina, che ci regala delizie particolari come il pane cunzato (letteralmente condito). Specialità tipica siciliana, si prepara soprattutto in luoghi come Scopello e Salina.

pane cunzato Scopello

pane cunzato Scopello

Se vuoi stupire i tuoi ospiti con una delizia da leccarsi i baffi, leggi la nostra guida dedicata alle origini e alla ricetta del pane cunzato.

Pane cunzato ingredienti principali

Il pane cunzato, detto anche pane condito o cunzatu, è una pagnotta condita e farcita tipica della gastronomia tradizionale siciliana. La ricetta classica prevede innanzitutto di condire il pane con olio extra vergine.

In alcuni casi, vengono aggiunti anche altri ingredienti tipici della Sicilia, come per esempio i capperi, le melanzane e la ricotta, soprattutto fresca. In linea di massima, però, ognuno può condire il pane con gli ingredienti che preferisce.

La ricetta classica del Pane cunzato di Scopello prevede però i seguenti ingredienti:

  • 500 grammi di pane casereccio con semi di sesamo (bisogna utilizzare il pane a filone)
  • 6/7 pomodori maturi
  • 250 grammi di formaggio primo sale siciliano
  • 150 grammi di acciughe sott’olio
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • un pizzico di sale
  • Pepe q.b.
  • Origano

Pane cunzato ricetta

pane cunzato

pane cunzato

La preparazione inizia lavando bene i pomodori, privandoli dei semi e affettandoli molto finemente. Si procede tagliando il primo sale a fettine, anch’esse molto sottili. Mentre si portano avanti questi semplici compiti, bisogna scaldare il pane in forno per pochi minuti. Subito dopo, invece, bisogna tagliarlo in senso longitudinale.

Si continua cospargendo il tutto con una spolverata di origano, aggiungendo poi sale, pepe e olio extra vergine di oliva. Cosa si fa dopo? Semplicemente adagiare le fettine sottili di pomodoro e formaggio. Sul formaggio e i pomodori, vanno poi posati i filetti di acciughe sott’olio.

Il pane va infine richiuso. Molto importante è effettuare una leggera pressione con le mani. In questo modo, il succo dei pomodori viene assorbito dal pane stesso, che risulta così gradevolmente insaporito.

Il filone va tagliato in tranci di grandezza che varia a seconda delle preferenze. A questo punto, si può davvero servire e gustare!

Quale pane si utilizza per il pane cunzato?

Per il pane cunzato si utilizza pane casereccio con i semi di sesamo. La ricetta appena descritta, tipica delle isole Eolie, rappresenta un piatto unico davvero speciale, ideale per cucinare qualcosa di gustoso e veloce per un pranzo indimenticabile con gli amici. Non resta che mettersi alla prova con questa semplicissima e gustosissima preparazione!

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *