Pasta matta vegana, ricetta, ingredienti e preparazione

Pasta matta ricetta vegana, preparazione fatta in casa e ingredienti

La ricetta della pasta matta è tipica della Liguria ed è molto simile alla sfoglia. In parole povere, puoi usare la pasta matta al posto della sfoglia, in quanto la pasta matta è 100% vegan! Ad esempio a Genova si usa per preparare torte salate con la verdura, ma si può usare pure per lo strudel ed i panzerotti, come ti dicevo, in sostituzione della pasta sfoglia in generale. Inoltre è molto facile da fare!

La pasta matta è un’impasto base molto leggero, semplice e veloce da preparare, ideale per preparare tantissime ricette, soprattutto torte salate, ma anche crostatine e strudel. Possiamo dire che la pasta matta assomiglia moltissimo alla pasta sfoglia come consistenza, ma al contrario di questa non deve essere preparata con il burro: inoltre non contiene nè latte nè uova, quindi è l’impasto ideale per preparare anche ricette vegane.

In questo articolo vi vogliamo insegnare la ricetta vegana della pasta matta: seguiteci e potrete preparare anche voi tantissime torte, sia dolci che salate.

Pasta matta
Pasta matta

Origini della pasta matta

La ricetta originale della pasta matta è del famosissimo gastronomo romagnolo dell’800 Pellegrino Artusi ed oggi viene soprattutto utilizzata in Liguria per la preparazione di tante ricette tipiche come la celebre Torta Pasqualina.

ASPETTA: hai già scaricato l’e-book sui 10 cibi vegani?

Vi sono vari modi per preparare la pasta matta: la ricetta originale di Artusi non prevede l’utilizzo di nessun tipo di grasso, ma per ottenere un impasto friabile ed allo stesso tempo morbido, consigliamo l’uso dell’olio extravergine di oliva. Il gastronomo romagnolo prevede per la realizzazione dell’impasto la farina tipo 0, ma vanno benissimo anche le farine integrali, come quella di farro, di avena o di kamut.

Pasta matta ingredienti per la ricetta vegana

Di seguito gli ingredienti per preparare la pasta matta per sei persone: il tempo di preparazione è di 10 minuti.

– 300 grammi di farina tipo 0
– 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
– 150 grammi di acqua tiepida
– un cucchiaino da tè di sale fino

Preparazione della pasta matta ricetta vegana

Setacciare la farina e disporla sulla spianatoia nella classica forma a fontana, poi versare al suo interno l’olio evo, un cucchiaino da tè di sale fino e l’acqua. Lavorare con energia il composto con le mani, facendo assorbire tutta l’acqua, fino a che non si sarà ottenuto un impasto morbido e compatto. Formare con l’impasto una palla, depositarla in una terrina spolverizzata precedentemente con un po’ di farina, coprire con un panno leggermente umido e lasciar riposare per una mezzora.

Passato il periodo di riposo, infarinare la spianatoia e stendere la pasta matta con il mattarello fino al raggiungimento dello spessore desiderato. Questo impasto è per una pirofila del diametro di 26 centimetri: prima di mettere la pasta matta nel forno è indicato spennellarla con un cucchiaio di olio evo, per ottenere il caratteristico colore dorato. Il forno deve essere precedentemente riscaldato e la pasta matta deve cuocere per circa 25 minuti ad una temperatura di 180 gradi.

Altre varianti della ricetta vegana della pasta matta

La pasta matta è anche indicata per le focacce salate, insaporite magari da vari tipi di erbe aromatiche. Dopo aver lavorato l’impasto, facendo assorbire completamente l’acqua, a parte con il coltello si tagliuzzano grossolanamente alcune erbe aromatiche come basilico, origano, prezzemolo, rosmarino, salvia e/o timo. Le erbe vanno aggiunte all’impasto manualmente, dopodiché si forma la palla, si lascia riposare e si procede come nella preparazione descritta precedentemente.

Ricetta vegana torta salata con pasta matta

Ecco gli ingredienti per un ripieno completamente vegan:

– 2 patate non troppo grosse
– 150 grammi di seitan al naturale
– 1 cucchiaio di trito per soffritti vegan
– sale e pepe q.b.

Mentre l’impasto riposa nella terrina, lessare le patate e tagliarle a fettine sottili, poi soffriggere il seitan tagliato a strisce nel trito ed in un cucchiaio di olio evo. Dopo aver steso la pasta matta nella pirofila, adagiare prima le patate a raggiera, aggiustare di sale e di pepe, poi aggiungere il seitan e ripiegare i bordi della sfoglia sopra il ripieno. Se avanzano ritagli di pasta matta, si possono usare per fare delle decorazioni sulla torta.

In questa ricetta ho usato la farina di frumento, ma si possono usare anche altri tipi di farine, ad esempio senza glutine (ma ovviamente usando un legante, come la gomma di guar (la trovi qui).

Pasta matta Ingredienti per 6 persone:

  • 300 g di farina di frumento tipo 0
  • 150 ml di acqua
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva
  • Un pizzico di sale integrale

Preparazione Pasta matta:

  1. Setacciare la farina in una ciotola.
  2. Aggiungere il sale e l’olio e amalgamare.
  3. Aggiungere l’acqua a filo e continuare ad amalgamare fino a che si ottiene un impasto sodo.
  4. Lavorare l’impasto per almeno 12 minuti (meglio se avete un robot per farlo).
  5. Formare una palla con l’impasto, avvolgerla nella pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo per 20 minuti.
  6. A questo punto diventerà veramente facile da stendere con il mattarello, la puoi stendere anche molto fine.

Hai visto com’è semplice? Autoprodursi la pasta matta a casa da usare al posto della pasta sfoglia è semplice e vantaggioso economicamente e anche più sano!

About Alessandro Rivale

Mi chiamo Alessandro Rivale, Ricercatore indipendente in campo cure e rimedi naturali. Gestisco Depurarsi.com e gestisco il network di Curarsi al naturale.

Lascia il tuo commento qui sotto:

One comment

  1. Come notate le primi tre opzioni sono già state tentate… e adesso stiamo passando alla quarta op#ione.E&z8217; la 6.a quella che conta.Ed é per per quella che i riottosi alleati degli USA subiranno nei loro territori , fra non molto, degli spaicevoli attentati. Organizzati da Al Quaida ovviamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *