depurarsi-in-modo-naturale

Programma di allenamento: frequenza, durata e integrazione

Soprattutto in estate  sia uomini che donne cercano soluzioni efficaci per poter perdere i chili di troppo e mantenere costante il peso forma.

Tuttavia non esistono delle diete dimagranti miracolose per poter eliminare i chili in eccesso, ma sicuramente intraprendendo un regime alimentare sano ed equilibrato correlato da un’attività fisica costante nel tempo, i risultati che si potranno ottenere saranno più che soddisfacenti.

Infatti la finalità di questo articolo è quello di illustrare un programma di allenamento utile per il dimagrimento. Passo dopo passo verrà spiegato in dettaglio come deve essere strutturato, i criteri da adottare affinché risulti efficace sotto tutti i punti di vista e soprattutto quali sono i migliori esercizi da fare utili per la perdita di peso.

Programma di allenamento ecco quali sono le basi

Programma di allenamento

Programma di allenamento

Per poter avere dei buoni riscontri attraverso gli esercizi fisici bisogna mettere in atto elementi di forza e di resistenza.

Infatti un programma di allenamento finalizzato al dimagrimento deve essere caratterizzato da esercizi di un’elevata intensità seguite da brevi pause. Per cui, per rendere chiaro quanto detto, ecco come deve essere svolto il suddetto piano:

  • allenamento con i pesi per poter mantenere la muscolatura
  • allenamento di resistenza per bruciare i grassi
  • elevata intensità durante l’esecuzione degli esercizi

Frequenza di allenamento

Chi desidera dimagrire deve programmare in settimana almeno 3 o 4 sessioni di allenamento. Erroneamente a quanto si pensa, non occorre svolgere molte sessioni di training per poter perdere i chili di troppo, poiché il corpo è già di per sé sottoposto a stress in quanto mantiene già un deficit calorico per dimagrire.

Pertanto bisogna evitare assolutamente allenamenti troppo eccessivi al fine di non sovraccaricare il sistema cardiocircolatorio, aspetto importante che non va affatto sottovalutato.

Per far si che il programma di allenamento di dimagrimento sia efficace,  bisogna che gli esercizi vengano eseguiti non solo in modo costante ma anche  corretto. Per cui, per l’allenamento di sollevamento pesi è necessario che torace e tricipiti o schiena o bicipiti vengano allenati in modo separato e a giorni alterni.

Per una frequenza di allenamento di 4 sessioni a settimana dunque, si può prendere in considerazione il programma split routine da 4 giorni. Cosa significa questo?

E’ molto semplice: mettendo in atto questo schema,  è possibile lavorare sia su singoli muscoli attraverso esercizi di isolamento, oppure sollecitare più muscoli allo stesso tempo con gli esercizi di base come ad esempio stacchi da terra con il bilanciere o piegamenti sulle ginocchia, distensioni su panca.

Per chi invece preferisce allenarsi tre volte alla settimana, può prendere come punto di riferimento il programma split da tre giorni che consiste nella classica suddivisione, torace/spalle/tricipiti e schiena/bicipiti e gambe/addome.

E’ molto importante che l’allenamento pesi venga svolto due volte alla settimana e completato a sua volta da una sessione cardio, ovvero da esercizi caratterizzati da un’elevata intensità al fine di bruciare i grassi.

Generalmente quest’ultimo tipo di allenamento deve avere una durata di almeno 20 minuti cosicché si inneschi il sistema energetico aerobico, ovvero con l’aiuto dell’ossigeno l’organismo ossida i grassi in maniera tale che vengano utilizzati come fonte energetica.

Pertanto, riassumendo il tutto, ecco su cosa focalizzarsi per un buon programma di allenamento di dimagrimento:

  • allenamento di 3 o 4 sessioni a settimana
  • programma di allenamento per tutto il corpo o per i singoli muscoli
  • alternare esercizi base e di isolamento

Ma per poter ridurre la quantità di calorie assunte durante la giornata  c’è un prodotto che a detta di molti si è rivelato alquanto efficace, stiamo parlando dello Shape Shake (GUARDA QUI)

Programma di allenamento altri suggerimenti utili:

Per raggiungere più efficacemente il proprio obiettivo di dimagrimento, oltre agli esercizi proposti, è possibile prendere in considerazione alcuni suggerimenti, del tipo:

  • Fare le scale invece di prendere l’ascensore, oppure prendere la bicicletta al posto del pullman
  • Cercare qualcuno con cui allenarsi potrebbe rivelarsi un ottimo modo per essere maggiormente motivati nel proseguire l’obiettivo prefissato
  • Oltre all’allenamento con i pesi e di resistenza, una dieta proteica ben equilibrata si rivela alquanto efficiente per dimagrire

Durata degli allenamenti

Erroneamente a quanti molti pensano, per perdere i chili di troppo non occorre allenarsi per due ore consecutive, sarebbe uno strazio!  Ma la soluzione migliore è quella di allenarsi non più di 60 o massimo 90 minuti. Così facendo si rimarrà più concentrati e al contempo stesso si riusciranno a portare a termini tutti gli esercizi. Ecco come si può suddividere un programma di allenamento di dimagrimento:

  • 60-75 minuti di allenamento con i pesi
  • 15-20 minuti di allenamento di resistenza

Per poter ridurre il grasso corporeo l’ideale è quello di eseguire 12-15 ripetizioni. Per far funzionare efficacemente il metabolismo è necessario integrare delle pause tra le serie che a loro volta devono essere limitate a 30 o massimo 60 secondi.

Attuando questo sistema, la combustione dei grassi funziona in modo efficace e al contempo stesso durante l’esecuzione degli esercizi si consumano più calorie.

SHAPE SHAKE foodspringProdotti per bruciare calorie

Shape Shake cos’è?

Si tratta di un prodotto dimagrante, caratterizzato da un bilancio energetico basso.

Ed è proprio in virtù di questa peculiarità che Shape Shake è la base per perdere peso e bruciare i grassi.

Assunto regolarmente, è il complemento ideale per tornare in forma e ottenere una silhouette di tutto rispetto.

Naturalmente occorre sempre abbinare i giusti esercizi e un buon regime alimentare caratterizzato da alimenti sani e naturali.

 

shape shake Foodspring

I vantaggi nelle assumere Shape Shake di FoodSpring possono essere tra i più svariati: primo fra tutti contiene soltanto 111 calorie, in aggiunta assumendolo come integratore per la prima colazione o per il pranzo, migliora la sensazione di sazietà.

Ovviamente ciò non toglie che può essere assunto la sera come integratore ad una cena leggera o come dessert, per cui non si avvertirà la sensazione di fame per diverso tempo e infine grazie al suo elevato contenuto proteico la muscolatura viene rafforzata.

Per coloro che si affidano esclusivamente a madre natura, è stato pensato di ideare un’altra tipologia di prodotto, Proteine vegane, ideale per gli atleti più esigenti ma anche per i pesisti vegani.

——————————————————————

Proteine vegane di Foodspring cosa sono?

proteine vegane Foodspring

Si tratta di un frullato a base di ingredienti naturali che ha come finalità quello di sfruttare al meglio il potenziale dei propri muscoli.

Proteine vegane sono composte da diversi ingredienti:

  • Pisello: caratterizzato da un contenuto 4 volte maggiore rispetto all’arginina, ovvero aminoacido fondamentale per la salute dell’organismo
  • Semi di canapa: ricchi di omega 3 e omega 6, hanno un effetto antinfiammatorio, soprattutto per quel che concerne gli acidi grassi Omega 3, utile per favorire non solo il benessere articolare ma anche il recupero dopo un intenso allenamento;
  • Riso: contiene la stessa quantità di BCAA delle proteine Whey (GUARDA QUI);
  • Girasole: contiene sostanze nutritive fondamentali per il sistema immunitario

Questo prodotto lo si può trovare in diversi gusti: cioccolato, vaniglia o fragola in maniera tale da regalare al palato una gradevole nota dolce.

proteine vegane

Per risultati ottimali assumere Proteine vegane al mattino o dopo l’allenamento. Per la quantità da assumere attenersi a quanto riportato sul foglietto illustrativo.

Generalmente occorre mescolare 30 gr di Proteine vegane con 300 ml di acqua, o per chi preferisce un contenuto più saziante va bene anche il latte scremato. Ecco come procedere: versare dapprima il liquido (latte o acqua) nello shaker poi aggiungere 3 cucchiai di Proteine vegane e agitare per bene per almeno 30 secondi.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *