di Alessandro Rivale

Benvenuta/o su Depurarsi.com – il Blog italiano della Detox Naturale, dove troverai tante informazioni su come depurarti dalle tossine in modo naturale, tante guide interessanti e articoli su come combattere ed eliminare sintomi fastidiosi dal tuo organismo.

Le parole “tossine in eccesso” sembrano davvero spaventose, è vero. Ma al di là dell’impatto emotivo, la maggior parte delle persone non ha idea di cosa siano queste tossine né come come interagiscano con il corpo umano. Da quanto tempo le tossine sono un problema per la salute? I medici hanno calcolato che da quasi 200 anni l’accumulo di sostanze tossiche come il mercurio stavano causando malattie.

Nei tempi antichi, era anche nota la tossicità delle tubature dell’acqua con piombo come principale causa del declino dell’Impero romano.

In passato, comunque, l’esposizione a queste tossine era in gran parte limitata. Solo chi svolgeva determinati compiti, ad esempio i minatori di carbone (soggetti a inalare polvere di carbone), diventava vittima dell’intossicazione dell’organismo. Con il progresso tecnologico e l’avanzamento dell’attività industriale, questa esposizione alle sostanze nocive è cambiata diventando più frequente.

Adesso la tossicità colpisce la maggior parte della popolazione, se non tutta.

Da dove provengono le tossine in eccesso?

Le tossine possono provenire da molti luoghi diversi. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha approfondito l’impatto dell’esposizione inconsapevole ai pesticidi. Questa ricerca non riguardava più gruppi di persone più a rischio come gli agricoltori (che per forza di cose sono più esposti a pesticidi e simili, dato il loro lavoro) ma a tutta la popolazione.

L’OMS monitora la fornitura di cibo e acqua per controllarne la presenza di tossine. Da questi controlli è emerso che una grande percentuale di cibo industriale è considerata non sicura. La più alta concentrazione di tossine deriva dal glicofosato (derivante dai pesticidi). Questo elemento tossico si trova in concentrazioni elevate in tutti gli animali e i pesci poiché il loro approvvigionamento idrico e l’erba sono molto contaminati.

Inoltre, gli animali da allevamento vengono nutriti con colture di mais e soia che non sono in grado di digerire naturalmente. In più, vengono spesso nutriti con scarti di altri animali e quindi sviluppano livelli altissimi di prioni nel sangue. I prioni (particelle tossiche) attivano in modo anomalo le normali proteine ​​del cervello.

L’OMS ha scoperto che nella nostra epoca tutti gli animali e i pesci hanno il più alto carico di tossine mai registrato nella Storia. Dunque, quando una persona mangia proteine ​​animali (carni, latticini, uova, pesce) c’è un’alta probabilità di esposizione elevata a diversi metalli pesanti e altre tossine (mercurio, arsenico, piombo, cadmio, prioni e glicofosato).

Il consumo di prodotti non biologici, di alimenti industriali, di cibi ricchi di mais, soia e grano possono esporre l’organismo a livelli elevati di metalli pesanti, glicofosato e altri pesticidi pericolosi.

L’intossicazione alla quale siamo esposti tutti i giorni non finisce qui. Esistono vari tipi di tossine. Infatti, possono essere generate anche dalla scelta della tecnica adottata per cuocere i tuoi cibi, come la frittura. Oppure, possono derivare dal consumo di glutine, dalle proteine animali di scarsa qualità.

Come fanno le tossine a danneggiare il nostro corpo

Di base, esistono 6 modi fondamentali in cui le tossine danneggiano il nostro corpo.

1) Avvelenano gli enzimi in modo che non funzionino correttamente

Ogni funzione fisiologica dipende dagli enzimi per produrre molecole, produrre energia e creare strutture cellulari. Le tossine danneggiano gli enzimi e quindi minano le innumerevoli funzioni corporee.

2) Causano ossa deboli

Quando le tossine attaccano il calcio presente nelle ossa, sostituendosi ai corretti minerali, si ha un duplice effetto. Da una parte le strutture scheletriche sono più deboli; dall’altro, questo indebolimento produce altre tossine interne.

3) Danneggiano gli organi

Le tossine danneggiano quasi tutti gli organi e sistemi. Se l’apparato digerente, il fegato e i reni sono così tossici che non sono in grado di disintossicarsi efficacemente, la disintossicazione naturale non potrà funzionare.

4) Aumentano il tasso di invecchiamento

Molti pesticidi comunemente usati, ftalati e prodotti contenenti benzene danneggiano il DNA causando un incremento della degenerazione cellulare (il processo avviene più rapido e la pelle e gli altri tessuti invecchiano prima).

5) Interferiscono con gli ormoni e causano squilibri

Le tossine inducono, inibiscono, imitano e bloccano gli ormoni. Un esempio: l’arsenico interrompe i recettori dell’ormone tiroideo sulle cellule, quindi le cellule non ricevono il messaggio dagli ormoni tiroidei che inducono il loro metabolismo. Il risultato è un senso di affaticamento inspiegabile.

6) Compromettono la capacità di disintossicazione dell’organismo 

Quando il tuo corpo ha molte tossine in eccesso e hai un disperato bisogno di disintossicarti, è più difficile da fare rispetto a quando non sei tossico. Questo cosa vuol dire? I tuoi organi di disintossicazione (reni, fegato, intestino) non sono più efficienti come prima. Il pesante carico tossico influenza la tua capacità di disintossicazione dell’organismo.

Ecco perché ripristinare i tuoi organi di depurazione naturale è una sfida così importante per riappropriarti della tua salute e benessere fisico.

I principali metodi per depurarsi dalle tossine in eccesso

Disintossicazione, o Detox, è la tua nuova parola d’ordine se vuoi riappropriarti del tuo corpo e smaltire le tossine in eccesso. Abbracciare uno stile di vita detox vuol dire seguire una dieta specifica, utilizzare prodotti e integratori speciali che favoriscono l’eliminazione delle tossine, migliorando così la salute e promuovendo la perdita di peso.

La buona notizia del sovraccarico tossico è che il tuo corpo è bravo ad auto-purificarsi, una volta che smetti di assumere nuove tossine. Nella maggior parte dei casi, puoi evitare procedure invasive semplicemente fornendo supporto attraverso cambiamenti nella dieta e nello stile di vita.

Prova a seguire questi facili consigli per la purificazione dell’organismo per ringiovanire il sistema di disintossicazione naturale del tuo corpo.

Cambia dieta, mangia più verdure

Inizia la tua dieta disintossicante limitando l’assunzione di prodotti lattiero-caseari, uova, pesce, carne rossa, pollame. Evitando alimenti trasformati, alcol, caffeina, nicotina, prodotti inorganici e colture (ad esempio grano, mais, soia). Se da una parte togli, dall’altra assicurati di aggiungere. Puoi aiutarti consultando una tipica dieta detox per prendere spunto.

Assicurati di aggiungere tante verdure di coltura biologica, erbe fresche, antichi cereali integrali come quinoa, avena e amaranto; e legumi come fagioli verdi e lenticchie rosse.

Molti di questi alimenti biologici vegetali supportano il fegato, i reni e il tratto digestivo in modo che possano disintossicare il corpo. Alimenti come dente di leone, prezzemolo, coriandolo e curcuma contribuiscono a sostenere il fegato: l’organo chiave per la disintossicazione.

Bevi acqua e limone
acqua e limone nemici della distrazione

L’acqua fa molto di più che dissetare. Regola la temperatura corporea, lubrifica le articolazioni, aiuta la digestione e l’assorbimento dei nutrienti e disintossica il corpo rimuovendo i prodotti di scarto.

Le cellule del tuo corpo devono essere continuamente riparate per funzionare in modo ottimale e scomporre i nutrienti affinché il tuo corpo possa utilizzarli come energia. Tuttavia, questi processi rilasciano rifiuti – sotto forma di urea e anidride carbonica – che causano danni se possono accumularsi nel sangue.

L’acqua trasporta questi rifiuti, rimuovendoli efficacemente attraverso la minzione, la respirazione o la sudorazione. Quindi rimanere adeguatamente idratati è importante per la disintossicazione.

È fondamentale bere acqua a digiuno la mattina appena svegli. Mescola una fetta di limone in un bicchiere di acqua minerale tiepida. Il limone aumenta l’azione detox dell’acqua a digiuno.

Scegli i centrifugati di frutta

Lo zucchero e gli alimenti industriali sono ritenuti alla base delle attuali crisi di salute pubblica secondo le ricerche dell’OMS. Ad esempio, un elevato consumo di bevande zuccherate (coca cola, aranciata, sprite, ecc) può causare problemi di fegato grasso, una condizione che influisce negativamente sulla funzionalità epatica.

Puoi assumere zucchero e bevande dolci senza mettere a repentaglio la tua salute. Come? Scegliendo i centrifugati di frutta ricchi di antiossidanti naturali

Gli antiossidanti proteggono le tue cellule dai danni causati dalle molecole chiamate radicali liberi. Il tuo corpo produce naturalmente queste molecole per i processi cellulari, come la digestione. Tuttavia, l’alcool, il fumo di tabacco, una cattiva alimentazione e l’esposizione agli inquinanti possono produrre eccessivi radicali liberi che si trasformano in tossine.

Esempi di antiossidanti includono vitamina A, vitamina C, vitamina E, selenio, licopene, luteina e zeaxantina. Puoi trovare queste vitamine nei centrifugati di frutta.

La carne dei poveri: i legumi!

Anticamente la carne era un lusso che solo la classe più ricca si poteva permettere. I poveri braccianti mangiavano  fagioli, non bistecche. Sapevi che contengono le stesse proteine (anzi in misura maggiore) della carne? In più sono un toccasana per la salute dell’intestino.

Le cellule intestinali hanno un sistema di disintossicazione ed escrezione che protegge l’intestino e il corpo dalle tossine nocive, come i prodotti chimici. Nutri il tuo intestino con i legumi.

Evita le fritture

Abbiamo già accennato che anche i metodo che utilizzi per cucinare gli alimenti possono avere un effetto negativo sul tuo organismo. Evita di assumere oli che si utilizzano prettamente per friggere come l’olio di semi, l’olio di girasole, l’olio di arachidi. Scegli invece oli bio che non rilasciano tossine come l’olio di oliva, l’olio di cocco e l’olio di semi di lino.

Tisane depurative, drenanti e dimagranti
Te Detox 28 giorni

Per aiutare il  tuo corpo il questo processo di smaltimento di tossine in eccesso attraverso un nuovo stile di vita, puoi sempre assumere delle tisane depurative che servono anche da tisane dimagranti.

Molti negozi fisici e online di alimenti naturali e parafarmacie vendono the disintossicanti a base di varie erbe. Esempi più famosi includono tarassaco e foglia di ortica, che hanno proprietà diuretiche. Altri prodotti, come la foglia di senna, hanno un effetto lassativo e così via.

Ecco l’elenco degli ingredienti principali che devi cercare in una tisana se vuoi avere un perfetto effetto detox smaltisci tossine:

  • Carciofo
  • Tarassaco
  • Curcuma
  • Boldo
  • Moringa
  • Ortica
  • Equiseto
  • Betulla
  • Uva ursina
  • Peperoncino
  • Zenzero
  • Wasabi
  • Pepe nero
  • Aglio
  • Chiodi di garofano.

Fra le bevande depurative migliori non si può dimenticare l’aloe vera in gel da bere. La pianta di aloe vera è una specie di pianta succulenta del genere Aloe. Il suo succo è un liquido appiccicoso e denso ottenuto dalla polpa della foglia della pianta. Bere questo sano elisir sotto forma di succo ti offre una serie di altri benefici per la salute.

Integratori depurativi

Come abbiamo visto, esistono molti interventi che puoi effettuare sul tuo stile di vita per aiutare a migliorare i naturali sistemi di disintossicazione. Dieta sana, digiuno intermittente, esercizio fisico, super idratazione, centrifugati di frutta, cibi biologici, tisane depurative, sauna, respirazione profonda e altro ancora.

Tutte queste strategie di pulizia dell’organismo sono utili, certo, ma potrebbero essere potenziate tramite l’assunzione di integratori depurativi naturali.

Ecco un elenco dei migliori consigliati:

Zeolite per depurarsi dalle tossine in eccesso

Bestseller N. 1
Zeolite MED 200 Detox-Capsule Dispositivo Medico CE
  • Per alleggerire il fegato disintossicando il tratto intestinale legando mercurio, piombo, cadmio,...
  • Prodotto medico testato e certificato da prendere a norma RL 93/42/CEE
  • capsula vegetale contiene circa 500 mg di zeolite ultrafine, dimensione media delle particelle di...
OffertaBestseller N. 2
Solabiol Zeolite Polvere di Roccia, 1kg Potenziatore delle difese delle Piante, Bianco
  • Potenziatore delle difese della pianta
  • Ideale per piante colpite da stress biotici (infestazioni insetti e funghi, etc) e stress abiotici...
  • Potenzia e attiva i meccanismi naturali di difesa delle piante nei confronti degli organismi nocivi...
OffertaBestseller N. 3
Zeolite MED Detox-Polvere 400g Dispositivo Medico CE
  • Per alleggerire il fegato disintossicando il tratto intestinale legando mercurio, piombo, cadmio,...
  • Prodotto medico testato e certificato da prendere a norma RL 93/42/CEE
  • 100% pura polvere di minerali naturali senza additivi dalle carpe, Prodotto naturale genuino, privo...

Utile da assumere soprattutto nel cambio di stagione per affrontare al meglio le sfide dell’inverno, la Zeolite offre grandi benefici sia in termini depurativi sia alcalinizzanti. È perfetta sia per la prevenzione, che per cominciare un ciclo di detossificazione. Riduce in maniera significativa il sovraccarico del fegato, l’organo di disintossicazione più importante del tuo organismo.

Questo integratore serve non solo per assorbire i metalli pesanti e le tossine organiche nel tratto gastro-intestinale, ma anche come terapia di accompagnamento di disturbi gastro-enterologici di origine batterica e/o virale.

Leggi l’approfondimento sulle proprietà depurative della Zeolite

 


Alga Spirulina

Ha un effetto depurativo totale. È stata classificata come il cibo del futuro da gruppi di esperti in ricerca sanitaria. Nutre senza inquinare il tuo corpo. Un esempio preso dalla vita reale?

Eccolo: l’alga spirulina è stata inserita nella dieta quotidiana di quelle persone che vivono (per questioni di lavoro) in alcune zone del pianeta molto inquinate.

Questo persone, quindi, assorbono alte quantità di metalli pesanti all’interno dell’acqua che assumono. Grazie all’introduzione di dosi giornaliere di alga spirulina, le tossine presenti nel loro copro sono diminuite del 47%.

Leggi l’approfondimento sulle proprietà depurative della Spirulina


Cardo mariano integratore detox bio

La pianta è utilizzata da secoli per il suo forte potere depurativo. Libera soprattutto il fegato. Deve la sua attività detox alla silimarina contenuta nei semi che contengono circa il 4-6% del principio attivo.

Grazie alle sue proprietà terapeutiche, il cardo mariano è usato in fitoterapia e puoi trovarlo in erboristeria con varie tipologie di estratto.

OffertaBestseller N. 1
CARDO MARIANO Vegavero® | 420 mg | 120 o 365 capsule | con 80% di Silimarina | Depurativo e...
  • 💧 RIMEDIO NATURALE: è un depurativo naturale per il fegato dall’azione antiossidante ed...
  • 📍 ALTO DOSAGGIO: integratore a base di estratto di Cardo Mariano con l’80% di silimarina per un...
  • 📍 SENZA ADDITIVI: prodotto privo di qualsiasi additivo (senza Magnesio Stearato) e adatto a...
Bestseller N. 2
Cardo Mariano Bio - 300mg - 200 capsule vegetali
  • Cardo Mariano Bio - 300mg - 200 capsule vegetali
  • Silybum marianum
  • Prodotto da agricoltura biologica.
Bestseller N. 3
Estratto di Cardo Mariano 750mg - 180 compresse - Per 6 mesi - Vegan - Altamente dosato - 80%...
  • ✅ VITAMINTREND qualità tedesca. Una compressa contiene: 750mg di estratto di semi di cardo...
  • ✅ VEGAN E PRIVO DI: glutine, gelatina, lievito, lievito, soia, aromi, conservanti, pesticidi,...
  • ✅ SICUREZZA DEL PRODOTTO: a lunga conservazione. Maggiore efficienza dei liquidi o delle polveri....

Di solito lo trovi venduto in capsule o compresse nell’integratore depurativo “Detox Bio” A base di 16 piante e con l’aggiunta di vitamina C naturale per favorire l’eliminazione naturale delle tossine.

Erba di grano in polvere della Nuova Zelanda

Si trova nelle pianure della Nuova Zelanda, lontano dall’aria inquinata di centri urbani e industriali.  L’erba di grano di GustoVivo è colta quando la pianta raggiunge solo 30 centimetri di altezza, che corrisponde al periodo germinativo in cui contiene più nutrienti. Non contiene glutine e riduce al minimo il processo digestivo.

Grazie alla ricchezza dei suoi nutrienti, l’erba di grano contribuisce all’ossigenazione dei tessuti e alla rigenerazione delle cellule. Contiene quasi tutti i nutrienti indispensabili alla salute del nostro corpo. Vitamine, minerali, enzimi, antiossidanti, amminoacidi essenziali.

Aloe ferox bio
aloe ferox bioness

È integratore naturale depurativo del marchio Bioness. Si tratta di un prodotto pensato per chi vuole liberarsi dai fastidi d una pancia sempre gonfia, da cattiva digestione , meteorismo e tutte quelle piccole condizioni che possono essere ricondusse a un apparato digerente intossicato. Aloe Ferox Bio ti fa riacquistare la linea migliorando la funzionalità del fegato e dell’intestino.

Ottimo da abbinare a un cambio di regime alimentare quando per la prima volta cominci una dieta detox. Annulla tutti quei fastidi che possono insorgere nelle prime fasi quando cambi drasticamente dieta e abitudini alimentari (gonfiore, reflusso, ecc.)

–> Guarda Aloe Ferox Su Amazon <–

Fai esercizio fisico

L’esercizio fisico regolare, indipendentemente dal peso corporeo, è associato a una vita più lunga e a un rischio ridotto di molte condizioni e malattie, tra cui diabete di tipo 2, malattie cardiache, ipertensione e alcuni tumori. Praticare una vita meno sedentaria può aiutare i sistemi del tuo corpo, incluso il suo sistema di disintossicazione, a funzionare correttamente e a proteggere dalle malattie.

Dormi meglio

Un sonno adeguato e di qualità ogni notte è un must per sostenere la salute del tuo corpo e il sistema di disintossicazione naturale.

Il sonno consente al cervello di riorganizzarsi e ricaricarsi, oltre a rimuovere i sottoprodotti dei rifiuti tossici che si sono accumulati durante il giorno.

Uno di questi prodotti di scarto è una proteina chiamata beta-amiloide, che contribuisce allo sviluppo della malattia di Alzheimer. Con la privazione del sonno, il tuo corpo non ha il tempo di svolgere queste funzioni, quindi le tossine possono accumularsi e influenzare diversi aspetti della salute.

Dovresti dormire da 7 a 9 ore a notte su base regolare per essere in buona salute.

–> Scopri le Migliori 7 Abitudini Detox Quotidiane <–

Medita

Pratica regolarmente la respirazione profonda poiché così tante tossine vengono rilasciate attraverso i polmoni. Lo yoga è un ottimo modo per allenarti mentre impari a essere più consapevole del tuo respiro. Prendi quanta più aria fresca possibile, dal momento che così tante tossine sono disperse nell’aria di luoghi chiusi. Fare una passeggiata nel parco, invece di pranzare alla scrivania, può fare la differenza.

L’importanza dell’intestino depurato
intestino depurato

Nonostante i nostri sforzi, qualunque integratore depurante andremo a immettere nel nostro intestino avrà un bassissimo impatto benefico sul nostro organismo se non abbiamo un intestino in ottima salute.

La salute dell’intestino è importante per mantenere il tuo sistema di disintossicazione attivo. Le cellule intestinali hanno un sistema di disintossicazione ed escrezione automatico che protegge il corpo dalle tossine nocive.

Ma come si fa a capire se l’intestino non funziona correttamente?

Esistono diversi sintomi dell’intossicazione che ti fanno capire lo stato del tuo organismo e il livello di tossine nel sangue:

  • Sensazione di affaticamento perenne
  • Non riesci a perdere peso
  • Alitosi
  • Stitichezza
  • Diarrea
  • Maggiore sensibilità agli odori
  • Dolore muscolare
  • Acne e altri sfoghi della pelle
  • Mal di testa cronico

La buona salute dell’intestino inizia con l’assunzione di prebiotici, un tipo di fibra che nutre i batteri buoni nell’intestino chiamati appunto probiotici. Con le fibre prebiotiche i tuoi batteri buoni sono in grado di produrre nutrienti chiamati “acidi grassi a catena corta” che sono un vero toccasana per la tua salute.

I batteri buoni nell’intestino possono diminuire rispetto ai batteri cattivi a causa di antibiotici, scarsa igiene dentale e regime alimentare non bilanciato. Di conseguenza, questa alterazione malsana della flora batterica può indebolire il sistema immunitario e aumentare il rischio di malattie e infiammazioni.

Mangiare cibi ricchi di prebiotici può mantenere sani il sistema immunitari e disintossicante. Buone fonti alimentari di prebiotici includono pomodori, carciofi, banane, asparagi, cipolle, aglio e avena.

Inoltre, se vuoi integrare maggiormente l’assunzione di batteri buoni per risanare la corretta funzione del tuo intestino sono consigliati degli integratori specifici (di solito i probiotici che riesci ad assumere con l’alimentazione non bastano) come i Probiotici Bromatech per pulizia intestinale con fermenti lattici Enterelle, Bifiselle, Ramnoselle, Serobioma, Adomelle.

Dai uno sguardo all’approfondimento sul Protocollo con Probiotici Bromatech

L’importanza di un’alimentazione equilibrata

Per noi italiani la dieta Mediterranea è fondamentale, le nostre madri ci hanno cresciuto così, a pasta col pomodoro tutti i giorni. Ma davvero il classico piatto di pasta c’entra la dieta mediterranea autentica?

Il primo studio dettagliato di questa leggendaria dieta salutare in grado di prevenire e curare le malattie risale al 1940 a Creta, la più grande delle isole greche nel Mediterraneo. Creta ha i più alti tassi di longevità nel mondo. Da qui è partita la fama della dieta mediterranea, regime basilare dei paesi del Mediterraneo come l’Italia, ma poi diffusasi in tutto il mondo.

La dieta mediterranea autentica, piuttosto che carboidrati semplici (pane, pasta, ecc), comprendeva più che altro carboidrati complessi, quindi tanta verdura (foglia verde e di stagione), legumi, semi oleosi e proteine provenienti da pesce azzurro del Mediterraneo e raramente carne.

Carboidrati raffinati semplici, come pane bianco e pasta, digeriscono rapidamente e possono causare un forte aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Il tuo corpo risponde rilasciando ormoni per abbassare i livelli di zucchero nel sangue ma spesso finisce per compensare eccessivamente e causare un calo di zuccheri che ti fa sentire stanco e affamato.

Gli effetti sulla salute di grassi e carboidrati sono controversi. Invece, tutta la comunità scientifica concorda sul fatto che le proteine ​​sono importanti. Numerosi studi suggeriscono che una dieta ricca di proteine ​​abbia molti benefici per la perdita di peso, la salute metabolica, intestinale e l’eliminazione delle tossine.

Ecco 10 motivi comprovati dalla ricerca scientifica per integrare più proteine a ogni pasto in modo pratico e veloce anche quando vai di fretta grazie ai pasti sostitutivi proteici Visalus.

  • Riduce i livelli di appetito e fame
  • Aumenta la massa muscolare e la forza
  • Rende le ossa più resistenti
  • Riduce le voglie di spuntini a tarda notte
  • Aumenta il metabolismo e aumenta la combustione dei grassi
  • Abbassa la pressione sanguigna
  • Aiuta a mantenere la perdita di peso
  • Non danneggia i reni
  • Aiuta il tuo corpo a guarire in fretta dopo una malattia
  • Ti aiuta a rimanere in forma con l’età