depurarsi-in-modo-naturale

Curcuma e zenzero per dimagrire e rinforzare l’organismo

zenzero e curcuma

zenzero e curcuma

Di curcuma e zenzero se ne parla tantissimo quando si discute di cure naturali. La prima cosa da dire in merito a queste due piante riguarda il fatto che fanno parte della stessa famiglia, ossia quella delle Zingiberaceae. Spezie molto utilizzate in cucina e nelle cure naturali, sono contraddistinte da un sapore che permette di concretizzare mix molto piacevoli.

Si può utilizzare sia il rizoma fresco, sia la polvere ottenuta attraverso l’essiccazione del rizoma stesso. Detto questo, possiamo vedere assieme le loro proprietà e scoprire perché sono così celebri come rimedi naturali.

Proprietà della curcuma

Iniziamo a parlare delle proprietà della curcuma e dello zenzero soffermandoci innanzitutto sui benefici della prima spezia. La curcuma si distingue per benefici antinfiammatori, digestivi, cicatrizzanti, dimagranti, depurativi e antiossidanti.

Conosciuta anche come Zafferano delle Indie, è caratterizzata dalla presenza di un principio attivo molto particolare, ossia la curcumina. Quest’ultimo, agisce come un eccellente antinfiammatorio, ma anche contro i dolori articolari.

Grazie alla curcuma, è inoltre possibile aiutare il fegato a smaltire meglio le tossine. Come già detto, questa spezia è anche un potente antiossidante, grazie alla quale è possibile contrastare l’azione dei radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento delle cellule. Alla luce di questo beneficio, la curcuma è molto apprezzata come ingrediente di cosmetici naturali.

Curcuma per dimagrire

La curcuma è molto apprezzata anche da chi vuole perdere peso senza effetti collaterali. Per ottenere effetti da questo punto di vista, è necessario assumere una quantità di zenzero compresa tra i 10 e i 30 grammi, meglio se di radice fresca.

Capsule di Curcuma e Piperina

Oppure puoi sfruttare le proprietà brucia grassi della Curcuma in combinazione con la Piperina e provare le capsule appunto di Curcuma e Piperina.

Questa spezia, infatti, agisce direttamente sulle cellule adipose. In questo modo, stimola l’efficienza di un ormone noto come leptina, essenziale per regolare il metabolismo e la sensazione di fame. I suoi principi attivi sono fondamentali anche per contrastare la cellulite e il ristagno di liquidi.

I benefici della curcuma non finiscono certo qui! Diversi studi, infatti, hanno portato alla luce la sua capacità di potenziare la memoria. Le proprietà in merito riguardano soprattutto la curcumina. Questi aspetti fanno ben sperare per quanto riguarda lo sviluppo di una cura non invasiva ed efficace per le malattie neurodegenerative.

Per sfruttare al massimo le proprietà benefiche della curcuma è possibile aggiungerla in polvere ai propri piatti quotidiani. Un’ottima idea al proposito può essere quella di aggiungerla a verdure e piatti di carne. Se possibile è bene utilizzarla pura, così da massimizzare l’apporto di curcumina.

A questo punto, è possibile entrare nel vivo delle proprietà dello zenzero, un’altra spezia fondamentale per chi ama prendersi cura in maniera naturale della propria salute.

Proprietà dello zenzero

Proprietà dello zenzero

Proprietà dello zenzero

Proseguiamo questo piccolo excursus nel mondo di curcuma e zenzero parlando dei benefici della seconda spezia.

Lo zenzero è uno dei più importanti antinfiammatori naturali. Tra le sue proprietà, molto importante c’è quella riguardante i benefici anti nausea.

Altre proprietà dello zenzero sono:

  • è fondamentale quando si tratta di sostenere il sistema immunitario
  • alleato della digestione
  • aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo cattivo LDL
  • ed è un ottimo antiossidante.

La composizione dello zenzero è contraddistinta dalla presenza di sostanze come il gingerolo, il costituente attivo dello zenzero fresco. Tra le altri componenti, è possibile includere anche lo Zingerone. Queste sostanze sono ottime alleate anche di chi soffre il mal d’auto.

Lo zenzero, inoltre, è ottimo contro il mal di testa e il mal di denti. Esattamente come la curcuma è un ottimo alleato del benessere del fegato e dello stomaco ed è in grado di ridurre  il fastidio dovuto a un eccessivo livello di acidità.

Ribadiamo che si tratta di un’ottima soluzione per rinforzare l’organismo e prevenire malanni di stagione come la febbre e il raffreddore. Tra i suoi benefici, ricordiamo anche la capacità di alleviare il mal di gola e la tosse persistente.

Lo zenzero è anche un eccellente antiossidante. La sua azione contro i radicali liberi si concretizza soprattutto in associazione con succo di limone e acqua. Tra le altre cose fondamentali da citare quando si parla dello zenzero, c’è la sua efficacia nel contenimento della glicemia, aspetto essenziale per la prevenzione del diabete.

Curcuma e zenzero: un mix a dir poco benefico per la salute

Dopo aver parlato separatamente di curcuma e zenzero, ricordiamo che unendo queste spezie è possibile dare vita a un vero e proprio super food. Aggiungendo succo di limone a radici di curcuma e polvere di zenzero, si dà vita a una bevanda che aiuta ad accelerare il metabolismo, ma anche a migliorare il tono dell’umore.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *