depurarsi-in-modo-naturale

Gentalyn Beta: a cosa serve, indicazioni, effetti collaterali e prezzo

Il Gentalyn Beta è un farmaco molto conosciuto. La sua caratteristica principale riguarda il fatto di avere due principi attivi, uno cortisonico e l’altro antibiotico. Questo aspetto consente al presidio di differenziarsi dal Gentalyn Crema.

Farmaco annoverato nell’ambito dei corticosteroidi attivi, il Gentalyn Beta ha come principi attivi il Betametasone e la Gentamicina e appartiene ai corticosteroidi attivi. Ciò significa che può essere utilizzato anche in associazione con altri antibiotici.

Gentalyn Beta a cosa serve

Gentalyn Beta a cosa serve

Gentalyn Beta a cosa serve

Il Gentalyn Beta è un rimedio farmacologico locale che trova indicazione in diversi casi. Uno di questi è senza dubbio il trattamento delle dermatosi. Il farmaco può rivelarsi utile sia quando si ha a che fare con dermatosi allergiche, sia quando la condizione è di natura infiammatoria.

Esistono altri casi in cui è raccomandato medicalmente l’utilizzo di Gentalyn Beta. Nel novero è possibile includere il prurito anogenitale, il prurito senile, l’eczema, la dermatite seborroica e le dermatiti allergiche.

Questo farmaco si rivela efficace anche quando il problema di salute da debellare è la piodermite (malattia cutanea provocata da un germe piogeno). Da ricordare, infatti, è che viene prescritto quando insorgono piodermiti da streptococco o da stafilococco, ma anche in caso di follicolite.

Le indicazioni del Gentalyn Beta non finiscono certo qui! Il farmaco può esere chiamato in causa anche quando si deve affrontare un’abrasione, una ferita o un’ustione. Capita inoltre che il medico lo prescriva in caso di acne o di psoriasi.

Da specificare è che per il trattamento di mantenimento della dermatosi è generalmente consigliata la versione  Gentalyn Beta 0,1% + 0,05%.

Controindicazioni

Le controindicazioni principali all’utilizzo del Gentalyn Beta riguardano in particolare l’eccessiva sensibilità ai principi attivi e agli eccipienti del farmaco. Il ricorso a questo presidio farmacologico è altamente sconsigliato anche a chi soffre di tubercolosi cutanea ed herpes simplex.

In ogni caso, per evitare problemi, si suggerisce di sospendere il trattamento in caso di prurito eccessivo o manifestazioni cutanee di qualsiasi tipo. In situazioni del genere, è opportuno consultare tempestivamente il medico di fiducia.

Posologia

Cosa dice il foglietto illustrativo di Gentalyn Beta in merito alla posologia? Che il rimedio farmacologico locale deve essere applicato 3/4 volte al giorno nell’area della pelle interessata dal problema. Bisogna continuare fino a quando non lo prevede la prescrizione medica o, in generale, fino a quando non si notano dei miglioramenti palesi.

Nei casi in cui è coinvolta un’area dell’epidermide particolarmente estesa, si suggerisce il ricorso al bendaggio sterile. In questo modo, infatti, si minimizza il rischio di contaminazioni. Cosa bisogna fare? Applicare uno strato di crema sulla zona interessata, sigillare i bordi della pelle sana con un cerotto e lasciare la medicazione per massimo 3 giorni.

Interazioni e rischi

Parlare in maniera approfondita di un farmaco diffuso come il Gentalyn Beta vuol dire considerare anche le possibili interazioni con altri medicinali. Su questo tema sono stati effettuati ancora pochi studi, non sufficienti per trarre delle conclusioni definitive.

In diversi casi, però, è stata dimostrata una maggior frequenza di reazioni allergiche all’alcool cetostearilico e clorocresolo, due ingredienti presenti nel farmaco.

Da sottolineare, inoltre, è che è stata notata, soprattutto nei pazienti di età pediatrica, una correlazione tra l’utilizzo del Gentalyn Beta e lo sviluppo della sindrome di Cushing, una patologia che si contraddistingue per un ritardo nello sviluppo della statura.

Gravidanza

Il Gentalyn Beta si può usare in gravidanza? Sono molte le donne che si fanno questa domanda. Per rispondere si può prendere come punto di riferimento il contenuto del foglietto illustrativo. Cosa dice? Che se si sta pianificando una gravidanza o se si è in dolce attesa, è bene consultare il medico. Bisogna infatti valutare se il ricorso al farmaco porta un beneficio tale da giustificare gli eventuali rischi per il feto.

In ogni caso, se si aspetta, è consigliabile evitare di utilizzare il medicinale per troppo tempo.

Allattamento

Cosa dire, invece, dell’utilizzo di Gentalyn Beta in allattamento? Anche in questo caso il foglietto illustrativo del farmaco ricorda che bisogna fare riferimento al parere del medico. Spetta a lui, infatti, valutare se interrompere l’allattamento o la terapia.

La decisione viene presa sulla base dell’importanza che, secondo il medico,può avere l’assunzione del medicinale.

Prezzo

Il prezzo del Gentalyn Beta è di 13,90 euro. Questo è il costo di un tubetto che contiene 20 grammi di crema.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...