depurarsi-in-modo-naturale

Dieta del Minestrone ricette per dimagrire e depurarti

Scopriamo le ricette per dimagrire con la dieta del minestrone ricette più adatte, che ci permetteranno di affrontare questo tipo di alimentazione depurativa davvero utile per smaltire in fretta i chilogrammi di troppo.

Come abbiamo già visto, la dieta del minestrone è un regime alimentare realmente efficace sia dal punto di vista del dimagrimento sia da quello della depurazione. Dobbiamo sempre tenere a mente che si tratta di una dieta “d’urto”  che può essere seguita per un breve periodo di tempo.

Ma fra i suoi difetti c’è quello della monotonia: gli alimenti permessi sono davvero limitati e l’unico permesso in quantità è proprio il minestrone (da cui la dieta prende il nome).

Come possiamo fare la dieta del minestrone senza annoiarci? Con le ricette giuste

Il trucco per rendere la dieta del minestrone più “appetibile” può essere proprio quello di giocare sui diversi tipi di minestra e zuppe di verdura che possiamo preparare, proprio come si fa quando si preparano i centrifugati di frutta e verdura.

Il fatto di essere in piena stagione invernale ci aiuta ancora di più: infatti abbiamo a disposizione diverse verdure fresche che ci permettono di preparare delle zuppe calde e deliziose. In questo modo anche una dieta molto rigida come quella del minestrone ci sembrerà più piacevole e variata: e potremmo sfruttare le proprietà delle diverse verdure nel nostro percorso di dimagrimento e depurazione.

Dieta del minestrone ricette: la zuppa di cipolle senza grassi

La cipolla è preziosa per la nostra salute: è ricca di vitamine e minerali, la quercetina che contiene ha proprietà antinfiammatorie e aiuta a ridurre il livello dello zucchero nel sangue.

Il problema della ricetta classica della zuppa di cipolle prevede l’utilizzo di formaggio, pane e panna: tutto meno che gli ingredienti adatti per un piatto leggero e salutare.

zuppa di cipolla ricetta

zuppa di cipolla ricetta

Vediamo invece come preparare una versione light della zuppa di cipolle, che possa essere inserita nella dieta del minestrone per renderla più piacevole. Le dosi indicate sono quelle utili per 4 persone: considerando che si tratta dell’unico alimento che possiamo concederci senza limitazioni, possiamo prepararne anche una quantità da mangiare durante la giornata.

Ci serviranno: 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, 3 cipolle grandi (possibilmente quelle bianche, perchè hanno un sapore più dolce) affettate molto finemente, 3 tazze di brodo vegetale, 1 manciata di timo, sale e pepe secondo il nostro gusto.

La preparazione è molto semplice: facciamo scaldare l’olio in una pentola e aggiungiamo le cipolle, che faremo caramellare. Poi uniremo un mestolo alla volta di brodo vegetale e il timo, lasciando cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti, prima di aggiustare di sale e pepe.

A questo punto la nostra zuppa di cipolle light è pronta: se non la consumiamo tutta, conserviamola in frigo, basterà scaldarla a fuoco dolce per qualche minuto per avere pronto un piatto caldo e profumato.

Dieta del minestrone ricette: la zuppa di zucca

dieta del minestrone ricette

Ecco un altro ortaggio tipicamente invernale con cui possiamo preparare una deliziosa (e salutare) zuppa.

Infatti la zucca è molto utile per regolare il transito intestinale (ci può quindi aiutare a combattere la stipsi), è ricca di vitamine e minerali e di antiossidanti (che combattono l’invecchiamento delle cellule).

Per prepararla avremmo bisogno di: circa 1 chilogrammo di zucca pulita, 1 manciata di semi di finocchio, 1 cipolla, 1 cucchiaio di zenzero tritato (sappiamo quanto è utile lo zenzero per il nostro apparato digerente e per la depurazione dalle tossine), 1/2 cucchiaio di curcuma, 3 tazze di acqua. olio di oliva extravergine, sale e pepe.

La prima operazione è quella di preparare la zucca: tagliata a pezzi, dovremmo metterla in forno caldo (180°) per circa 20 minuti (la polpa della zucca dovrebbe essere morbida).

Nel frattempo scalderemo l’olio in una pentola, aggiungeremo la cipolla e lo zenzero tritati in modo grossolano, i semi di finocchio e la curcuma.

Uniamo la zucca al composto di cipolla e spezie, facciamola tostare leggermente e aggiungiamo l’acqua (può andare bene anche il brodo vegetale se preferiamo) e lasciamo sobbollire tutto per circa 5 minuti.

A questo punto possiamo passare tutto nel frullatore, ma se vogliamo evitare di muovere il liquido bollente (con il rischio di ustionarci) possiamo utilizzare un  frullatore a immersione per ottenere una crema liscia, che potremmo “finire” con il sale e il pepe secondo il nostro gusto.

Anche in questo caso la ricetta serve per preparare una zuppa molto abbondante: se non la mangiamo tutta in un solo pasto, possiamo tranquillamente conservarla in frigo per riscaldarla velocemente nel momento in cui ci attaccano i morsi della fame.

Scopri in questo ebook come sconfiggere in modo definitivo il problema dei chili di troppo con un sistema dolce e naturale.

Abbiamo visto per la dieta del minestrone alcune ricette non solo light ma anche caratterizzate da un sapore piacevole: provale nella nostra dieta, per rendere più piacevole il dimagrimento e il percorso di depurazione.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...