depurarsi-in-modo-naturale

Frullato alla banana: ricetta classica e varianti

Caratterizzato da un sapore inconfondibile e da una forte carica nutritiva, il frullato alla banana è una bevanda tanto popolare quanto amata. Come ben saprai, rappresenta anche una merenda apprezzata dai bambini che non sempre mangiano la frutta con piacere.

Se stai cercando un’idea per farla piacere ai tuoi, forse questa soluzione potrà esserti d’aiuto! A questo punto, non ti resta altro che seguirci alla scoperta della ricetta del fruttato di banana, semplicissima e perfetta per chi, come te, vuole preparare qualcosa di buono e non sempre ha tanto tempo a disposizione.

Frullato alla banana

Frullato alla banana

Ah, Troverai anche delle ottime varianti per rendere il tuo frullato ancora più salutare!

Frullato alla banana – ingredienti

  • 300 grammi circa di banane
  • 30 grammi di succo di limone
  • 200 ml di acqua

Preparazione

La preparazione del frullato alla banana inizia tagliando a metà il limone. Una delle due parti ricavate va poi spremuta per ricavarne del succo. Una volta finito, bisogna prendere una banana, sbucciarla e tagliarla a rondelle. Le rondelle vanno poi sistemate in una ciotola e cosparse con il succo di limone.

Dopo aver lasciato passare qualche minuto, bisogna prendere le rondelle di banana con il succo di limone e versarle nel mixer. A questo punto, bisogna aggiungere dell’acqua e continuare a frullare fino a quando non si ottiene un composto liscio e abbastanza omogeneo.

Il frullato alla banana si può quindi servire. In generale, è consigliabile consumarlo appena pronto. Si può riporre in frigo per qualche ora ma senza esagerare. La banana, infatti, tende a ossidarsi molto facilmente.

Come puoi vedere, la ricetta è molto semplice. Se vuoi un frullato dalla consistenza poco densa, nessuno ti vieta di aggiungere acqua. Ovviamente puoi anche sbizzarrirti aggiungendo ingredienti che incontrano il tuo gusto e aumentano i benefici della bevanda, con vantaggi che riguardano anche la lotta contro la ritenzione idrica.

Varianti del frullato alla banana: quali sono e perché fanno bene

Il frullato alla banana, come abbiamo appena detto, può essere preparato aggiungendo alcuni semplici ingredienti che aiutano a tenersi in forma. Se vuoi tenere sotto controllo il senso di fame, sono ottime le mandorle. Basta aggiungerne una decina sbucciate per apprezzare anche altri benefici importanti, che riguardano la funzionalità dei reni.

Aggiungendo qualche spicchio di arancia, invece, è possibile dare vita a uno straordinario mix di antiossidanti.
Un’altra delizia che fa bene alla salute è il frullato alla banana e zenzero. In questo caso, parliamo di una bevanda perfetta per chi vuole perdere peso velocemente. Lo zenzero, infatti, è un eccellente acceleratore del metabolismo.

Per preparare questa salutare variante del frullato alla banana, è consigliabile aggiungere anche i mirtilli freschi, che rendono la bevanda ancora più benefica aumentandone le virtù antiossidanti. Al posto del limone puoi usare tranquillamente del succo di pompelmo.

Concludiamo presentando una variante un po’ più calorica delle altre, ma comunque molto buona. Si tratta del frullato alla banana e burro di arachidi, uno straordinario concentrato di potassio anti ritenzione idrica. Provare per credere!

Cosa ne pensi? Hai mai preparato uno di questi frullati o hai qualche altra variante da suggerire? Dicci la tua nei commenti!

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *