depurarsi-in-modo-naturale

Olio di Argan proprietà per viso e capelli

Olio di Argan cosa serve e come si ricava? Come si usa per avere benefici per viso e capelli

Olio di argan cosa è e come si ricava

L’olio di argan è un tipo di olio che si ricava da una pianta chiamata Argania spinosa che cresce nella parte meridionale del Marocco.
L’argania (spesso anche chiamata argan) è un arbusto con rami spinosi, che può raggiungere anche i 10 metri e vivere fino a 200 anni. Ha una chioma molto ampia, un tronco dall’aspetto nodoso e corto rispetto al resto dell’albero. Nonostante le dimensioni di solito enormi, se la pianta si trova a crescere in posti “scomodi” può anche avere una grandezza più modesta.

L’olio di argan si ricava dal frutto della pianta di Argania ed è simile ad una noce dura con tre semi all’interno, chiamati comunemente “mandorle“.

Olio di Argan

Olio di Argan

Olio di Argan

L’olio di Argan può essere di due tipi:

  • olio di Argan cosmetico per la cura di corpo, viso e capelli
  • olio di Argan quello alimentare

L’olio di Argan cosmetico deriva dai noccioli non tostati, il secondo invece deriva da noccioli tostati.
Quest’olio ha però lo svantaggio di una resa molto bassa e la conseguenza di essere molto costoso, per questo viene quasi completamente esportato.
In commercio si può trovare in diversi tipi di preparati, ma è preferibile utilizzarlo sottoforma di olio puro, reperibile in gocce e dal costo medio di 15 euro (prezzo variabile dalla quantità presente nella boccetta).

Qui trovi l’Olio di Argan tra i migliori sul mercato

Olio di argan cosa serve

L’olio di argan destinato all’utilizzo cosmetico ha un colore chiaro ed è utilizzabile su tutto il corpo, grazie alle sue numerose proprietà.

Sulla pelle svolge un’azione idratante e nutriente, lasciandola liscia, luminosa e morbida senza ungere.
Grazie alle proprietà antiossidanti è utile a combattere i segni dell’invecchiamento e combatte i radicali liberi.
Agisce su elastina e collagene, le proteine fondamentali che costituiscono i tessuti connettivi, donando alla pelle un aspetto più tonico ed elastico.

Ha un’azione protettiva sulla pelle, preservandola dall’inquinamento, i raggi UV, ecc.
Applicato sui capelli secchi e fragili, l’olio di argan contribuisce a nutrirli e, applicato in piccole dosi sulla cute, contrasta la forfora. L’importante è usare un Olio di Argan di qualità, come per esempio quello di Argasens.

Rafforza le unghie e gli dona lucentezza, evitando problemi di stratificazione.
Spesso viene utilizzato dalle donne in dolce attesa perché aiuta ad evitare la formazione delle smagliature.
Può essere utilizzato su ferite di lieve entità grazie alle sue proprietà antimicrobiche.

Anche se meno utilizzato, l’olio di argan destinato all’utilizzo alimentare ha delle ottime proprietà con caratteristiche simili all’olio extravergine d’oliva.

Viene consigliato a chi soffre di colesterolo cattivo e di sovrappeso poiché ricco di grassi insaturi. Si può utilizzare per condire qualsiasi tipo di alimento ed è utile anche a chi soffre di cattiva digestione, dolori di tipo reumatico e problemi cardiovascolari. Il gusto riguarda quello di una nocciola (grazie alla tostatura) ed è facilmente digeribile per tutti, grandi e piccini.

Olio di argan benefici per viso e corpo

Sul viso e sul collo l’olio di argan contribuisce a nutrire e idratare la pelle. Per sfruttare al meglio le sue proprietà e i suoi benefici basta applicare quotidianamente per un paio di volte al giorno delle gocce di olio puro, massaggiando con movimenti circolari fino a che l’olio non risulti totalmente assorbito. Interessante il suo uso nella pratica della spazzolatura del corpo.

L’olio va applicato sulla pelle umida, perché l’acqua si mischia all’olio per ottenere una perfetta idratazione della pelle. Se la pelle del viso tende ad essere di tipo misto o grasso è opportuno mischiare l’olio di argan alla crema che si usa abitualmente.

L’applicazione quotidiana dell’olio di argan contribuisce a ridurre la formazione di rughe, grazie alle sue proprietà idratanti ed anti ossidanti.
Per quanto riguarda gli uomini l’olio di argan può essere usato come emolliente dopo la rasatura, quando la pelle potrebbe risultare irritata o comunque sottoposta a stress.

Olio di argan come usarlo per i capelli e i suoi benefici

L’olio di argan per i capelli è utile perché, oltre ad idratarli in maniera profonda, li rende lucenti e morbidi.
Si presta perfettamente per chi ha i capelli aridi e secchi, perché aiuterà a migliorarne velocemente l’aspetto. L’olio di argan può essere usato da chiunque, anche chi tende ad avere un cuoio capelluto molto sensibile.

Durante l’estate, ed in particolare dopo l’esposizione al sole o all’acqua di mare (che contribuiscono a seccare i capelli) può essere una soluzione ideale per preservare la salute dei capelli.

Qui trovi l’Olio di Argan tra i migliori sul mercato

Chi ha i capelli ricci in particolare tende ad averli più secchi e meno voluminosi quando esposti ai fattori quotidiani come l’inquinamento e per questo motivo l’olio di argan diventa un ottimo alleato, contribuendo a mantenere un aspetto voluminoso ed idratato ai capelli.

Per sfruttare i suoi benefici per capelli secchi o ricci, può essere aggiunto alla schiuma utilizzata normalmente per la piega ed ottenere da subito un effetto anticrespo, con ricci morbidi e vigorosi.
L’olio di argan aiuta, inoltre, a districare i nodi e facilitare il passaggio della spazzola.

Sui capelli, prima di utilizzare l’olio di argan, è opportuno massaggiare il cuoio capelluto in modo energico con i capelli ancora asciutti. In questo modo si rinvigorisce la circolazione, consentendo all’olio un assorbimento ottimale.

Dopo aver lavorato sulla cute, si passa l’olio di argan con un movimento che va dalla radice alla punta e va lasciato agire per almeno un’ora. Successivamente si può lavare la testa normalmente, anche se sarebbe preferibile utilizzare uno shampoo neutro, e si procede all’asciugatura.

Per chi ha capelli molto secchi, fragili e sfibrati si può fare un impacco con l’olio di argan da lasciare in posa per tutta la notte, utilizzando un asciugamano caldo per avvolgere la testa.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *