depurarsi-in-modo-naturale

Salsa aioli ricetta

Salsa aioli ricetta: oggi ti presento la ricetta della salsa aioli e sue varianti

La salsa aioli è molto buona ed è ottima per accompagnare verdure lessate, patate lesse e patatine fritte, seitan e sostituti vegani della carne e piatti vegani di mare (come le alghe).

Ingredienti per 4 persone per fare una salsa aioli

  • 4 grandi spicchi d’aglio
  • 300 ml di olio EVO
  • Sale q.b.
  • 1 cucchiaio di succo filtrato di limone
  • Pepe bianco macinato q.b.
  • 3 tuorli d’uovo (di cui 1 sodo)

    Salsa aioli ricetta

    Salsa aioli ricetta

Salsa aioli ricetta preparazione:

  1. Rassodare un uovo e prelevare il tuorlo.
  2. Sminuzzate l’aglio e pestatelo nel mortaio assieme al sale.
  3. Inserite tutti gli ingredienti nel barattolo alto del frullatore a immersione e montate la salsa. Basteranno pochi secondi.
  4. La salsa è possibile conservarla in frigo per un massimo di 2-3 giorni.

Le varianti della salsa alioli:

salsa aioli

salsa aioli

Salsa aioli ricetta italiana

C’è una variante italiana che vede l’uso di una patata lessa al posto delle uova.

Mentre che la ricetta originale spagnola della salsa aioli non vede proprio le uova né altri ingredienti, ma solo olio di oliva e aglio pestato nel mortaio fino ad ottenere un composto cremoso.

Salsa aioli spagnola

salsa aioli spagnola

salsa aioli spagnola

Un’altra variante della ricetta della salsa aioli spagnola è “alioli negado”, dove si usa l’aceto al posto dell’olio (solo aceto e aglio) e che usano per cucinare successivamente delle pietanze nelle terrine o al forno.

Altre varianti dell’alioli spagnolo vedono l’aggiunta di “membrillo” (cotognata) o di una pera (sempre nella versione senza uova). Usano pure altri ingredienti per profumare la salsa, sia nella versione con uova che in quella senza uova, come capperi, carote e olive, in modo da adattare meglio la salsa alioli alle varie pietanze o cibi particolari.

Il mio tocco personale:  l’aggiunta finale di foglie di prezzemolo fresco.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *