depurarsi-in-modo-naturale

Unghie gialle: cause e rimedi

La bellezza delle mani è fondamentale per l’autostima di chiunque. Quando ci rapportiamo con gli altri, il nostro corpo comunica tantissimo di quello che siamo e, molto spesso, avere le mani poco curate o con degli inestetismi può essere motivo di disagio. Un problema molto diffuso in questi casi è quello delle unghie gialle o Xantonichia.

Se lo vivi direttamente e vuoi scoprire come risolverlo, seguici nelle prossime righe. Abbiamo creato una guida con i principali consigli per affrontarlo. Per aiutarti a trovare le informazioni che davvero ti interessano, abbiamo preparato un indice, grazie al quale avrai modo di approfondire gli argomenti per te più importanti.

Unghie gialle Cause

unghie gialle

unghie gialle

Le unghie sono un importante specchio della nostra salute. Quando sono gialle, molto spesso, la causa principale è il tabagismo. Chi fuma tanto non solo può notare dei cambiamenti di colore dell’unghia, ma anche dei cambiamenti riguardanti la sua struttura.

Un’altra causa da non trascurare è l’utilizzo di prodotti cosmetici di bassa qualità. Tutte le donne amano curare le unghie. Non sempre, però, chi ha la passione della nail art acquista prodotti benefici per la salute. Più o meno tutte, almeno una volta, siamo cascate nel “tranello” di prezzi al ribasso per smalti con ingredienti di bassissima qualità.
Evitare queste situazioni è fondamentale. Magari si spende un po’ di più per lo smalto, ma si evita di tirar fuori soldi per andare dal dottore quando l’unghia diventa gialla!

Un altro accorgimento da utilizzare quando si curano le unghie con smalti e altri cosmetici, consiste nell’utilizzare il top coat. Molto spesso, le unghie gialle sono causate proprio dal contatto diretto con lo smalto.

Degne di attenzione sono anche le cause alimentari. Di frequente, chi lamenta le unghie gialle ha un’alimentazione povera di principi nutritivi come vitamine e sali minerali. Il problema, inoltre, può essere legato all’assunzione di alcuni farmaci.

Apriamo ora la parentesi delle cause patologiche, che devono essere trattate con un’attenzione diversa rispetto alle altre. Tra queste ricordiamo l’itterizia. L’ingiallimento dell’unghia, molto spesso, può essere causato da questa patologia del fegato. Da non dimenticare che, alla base della Xantonichia, possono esserci anche dei problemi respiratori.

Un discorso a parte va fatto per l’HIV, una patologia gravissima che, tra i sintomi, può avere anche l’ingiallimento dell’unghia.

Concludiamo questo piccolo elenco ricordando che, diverse volte, le unghie gialle hanno alla base patologie come il diabete. Un altro caso a parte è la sindrome delle unghie gialle, che si contraddistingue sia per il cambiamento di colore dell’unghia, sia per la presenza di disturbi respiratori cronici.

Rimedi unghie gialle

Come risolvere il problema delle unghie gialle? Con consigli di buon senso e rimedi naturali. Prima di tutto, è opportuno smettere di fumare, il che fa bene a prescindere dalle unghie. In secondo luogo, è molto utile tenere le unghie corte, così da evitare infezioni.

Molto efficace può rivelarsi anche l’utilizzo quotidiano di creme idratanti. I rimedi naturali contro le unghie gialle non finiscono certo qui! Eccone alcuni che è bene tenere presenti.

Bicarbonato di sodio e succo di limone

Questo mix è un vero toccasana per l’unghia. Per prepararlo è sufficiente versare in un bicchiere del bicarbonato, qualche goccia di limone e un bicchiere di acqua calda. Il passo successivo consiste nello spalmare sulle unghie il composto risultante, facendo attenzione a non premere troppo.

Dopo una decina di minuti, bisogna risciacquare e applicare sulle unghie dell’olio di oliva, così da idratarle al meglio.

Acqua ossigenata e acqua calda

Anche in questo caso, abbiamo a che fare con un rimedio molto semplice. Basta versare l’acqua ossigenata e quella normale in una terrina e, subito dopo, mettere le mani in ammollo per una decina di minuti. Il trattamento va ripetuto un paio di volte a settimana.

Vitamine

Le vitamine sono fondamentali per risolvere il problema delle unghie gialle. Se quelle assunte tramite l’alimentazione (fondamentale è aumentare l’apporto di arance, pompelmi, limoni, kiwi e fragole) non sono sufficienti, è opportuno prendere degli integratori.

Particolarmente efficaci sono quelli a base di vitamina C, una sostanza nota anche come acido ascorbico che stimola la produzione del collagene, una proteina che ricopre un ruolo fondamentale per il benessere delle unghie.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *