depurarsi-in-modo-naturale

Artiglio del diavolo pomata contro i dolori e controindicazioni

Capita a tutti, prima o poi, di soffrire di dolori muscolari: può trattarsi di un forte mal di schiena, oppure di un più banale torcicollo, certo è che si tratta di situazioni molto fastidiose che incidono sulla qualità della vita quotidiana.

Spesso, per combattere questi dolori, ci affidiamo ai farmaci antinfiammatori, che sono sì efficaci, ma portano con sé molti effetti collaterali (soprattutto a carico dell’apparato digerente) tali da crearci fastidi ancora più grandi: in pratica, ci troviamo a creare un problema nel tentativo di curarne un altro.

Ma allora quali soluzioni possiamo attuare per combattere questo tipo di dolori? Possiamo provare ad affidarci ai rimedi naturali, utilizzando in particolare l’artiglio del diavolo sotto forma di pomata. Un antidolorifico naturale molto efficace.

artiglio del diavolo pomata

artiglio del diavolo pomata

Artiglio del diavolo pomata contro i dolori

L‘artiglio del diavolo è utilizzato in pomata da secoli dalla tradizione erboristica dell’Africa del Sud per la cura dei problemi del sistema osteo-articolare: l’efficacia sia analgesica e antinfiammatoria di questa erba è da attribuirsi probabilmente al suo contenuto in Harpagosidi.

Gli Harpagosidi (di cui è particolarmente ricca la radice di questa erba medica) hanno infatti dimostrato un’efficacia antireumatica e antinfiammatoria che si avvicina molto ai medicinali più diffusi in questo campo (senza però i fastidiosi effetti collaterali che spesso si accompagnano all’assunzione di essi).

Artiglio del diavolo pomata con effetto antinfiammatorio e analgesico 

Viste le sue proprietà l’artiglio del diavolo viene utilizzato soprattutto per tutte quelle patologie (come tendiniti, osteoartrite, mal di schiena, mal di testa, artrosi cervicale, contusioni, sciatica e artrite) che causano dolore e infiammazione.

Gli effetti ipocolesterolemizzanti e ipouricemizzanti 

L’artiglio del diavolo è anche molto ricco di principi amari che stimolano la produzione dei succhi gastrici e della bile: per questo è utile per abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e degli acidi urici (evitando in questo modo l’insorgere della gotta).

Attenzione: viste le caratteristiche di questa radice, è meglio evitarne la salute in caso di problemi dell’apparato digerente e di assunzione contemporanea di farmaci antinfiammatori, la cui azione potrebbe risultare eccessivamente potenziata.

Come usare l’artiglio del diavolo?

Il metodo migliore per sfruttare le proprietà curative di quest’erba è utilizzare l‘estratto secco della radice: in erboristeria è possibile trovarlo sia nella forma preparata per le tisane e gli infusi, sia in forma di compresse o capsule.

Inoltre sempre in erboristeria è possibile trovare anche pomate a base di artiglio del diavolo, che sono ottime in caso di lievi infiammazioni articolari e di contusioni.

Artiglio del diavolo controindicazioni

Stai usando la pomata di artiglio del diavolo per combattere qualche dolore ma vuoi stare tranquillo per quanto riguarda le possibili controindicazioni? Vediamo di fare chiarezza

Artiglio del diavolo controindicazioni

Artiglio del diavolo controindicazioni

Per evitare le controindicazioni dell’artiglio del diavolo non dovrebbero usarlo:

  • chi soffre di ulcera gastrica o duodenale
  • le persone diabetiche (solo sotto controllo di un medico)
  • donne in gravidanza
  • le persone allergiche all’artiglio del diavolo, potrebbe provocare fastidi come lieve mal di testa e fischio alle orecchie
  • persone che soffrono di alterazione della pressione sanguigna.

Utilizzare i rimedi naturali ci può aiutare anche a combattere i dolori che spesso disturbano la nostra giornata: se vuoi rimanere sempre aggiornato in materia di depurazione e rimedi naturali ricorda di iscriverti alla nostra newsletter.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Nessuna risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...