depurarsi-in-modo-naturale

Bagni di vapore per depurare la pelle? Scopri come fare

A volte sentiamo il bisogno di concederci un trattamento di bellezza speciale, qualcosa che dia una luce nuova al nostro viso, magari reso opaco dalle impurità oppure dall’eccesso di tossine.

Soprattutto in estate vorremmo avere una pelle liscia e luminosa, ma non abbiamo tempo (e a volte voglia) di recarci in un centro estetico per un trattamento (che spesso è anche molto costoso).

Ma allora come possiamo depurare la pelle del viso in modo semplice, con un trattamento che possiamo fare con comodità a casa (e senza spendere una cifra folle)?

La soluzione migliore può essere quella di provare i bagni di vapore: prepararli è molto semplice e il risultato che otterremmo sarà di avere una pelle purificata, liscia e luminosa.

Vediamo allora come possiamo preparare un vero e proprio trattamento da beauty farm in casa nostra, scegliendo i prodotti più adatti per le necessità della nostra pelle.

Bagni di vapore: diverse soluzioni per pelli diverse

Sappiamo che non tutte le epidermidi sono uguali: alcuni di noi soffrono di pelle secca, per altri il problema è quello della facilità a irritarsi, altri ancora vogliono soprattutto eliminare le impurità e asciugare la pelle del viso dal sebo in eccesso che spesso vi si accumula.

Per ogni tipologia di problema i bagni di vapore possono essere la soluzione più adatta: infatti la base di preparazione di questo trattamento di bellezza è sempre uguale (e si tratta di semplice acqua calda bollente) ma scegliendo il prodotto naturale più adatto da aggiungere all’acqua potremmo trovare la soluzione per i problemi della nostra pelle. Vediamo insieme come fare.

Pelle secca: bagni di vapore alla camomilla

Se la pelle del nostro viso è particolarmente secca (e irritata) è molto importante nutrirla nel modo corretto: ma prima di utilizzare una maschera nutriente preparata con prodotti naturali, un bagno di vapore è la preparazione migliore.

Infatti, il bagno di vapore dilata i pori del viso e ammorbidisce la pelle, preparandola al trattamento successivo (che diventerà molto più efficace).

Per preprare una bagno di vapore specifico per la pelle secca possiamo mettere a bollire 500 ml di acqua, che poi verseremo in una bacinella, e aggiungere 2 o 3 gocce di olio essenziale di camomilla: questo olio ha un effetto lenitivo e calmante sulla pelle del viso.

A questo punto dovremmo prendere un asciugamano abbastanza grande da coprire tutta la nostra testa (come a creare una specie di tenda) e posizionare il viso a circa 30 centimetri dalla superficie dell’acqua.

Basterà rimanere in questa posizione per al massimo 5 minuti perchè la nostra pelle tragga un immediato beneficio da questo trattamento di bellezza: potremmo poi tamponarla delicatamente con un asciugamano morbido e idratarla con una maschera nutriente.

Pelle grassa: bagni di vapore al bergamotto e al tea tree oil

I bagni di vapore sono molto utili soprattutto quando il nostro problema è quello di avere una pelle del viso ricca di impurita o di eccessi di sebo: infatti la dilatazione dei pori che segue all’esposizione al vapore rende più semplice l’eliminazione del sebo in eccesso (che viene “liberato” dalla pelle e può essere rimosso con un latte detergente delicato).

Se vogliamo accentuare l’effetto di purificazione della pelle possiamo aggiungere 2 o 3 gocce di olio essenziale di bergamotto: infatti questo olio essenziale ha proprietà antibatteriche e disinfettanti che sono utili soprattutto in caso di acne. Essendo derivato da un agrume rende inoltre più facile la detersione della pelle grassa.

Dobbiamo considerare anche un altro fattore importante: il calore prodotto dal vapore è molto utile anche per migliorare la microcircolazione al livello del viso e un pelle ben irrorata è sicuramente una pelle più lucida e bella.

Se però l’acne e il sebo in eccesso sono per noi un problema grave possiamo provare ad aggiungere all’acqua 3-4 gocce di olio essenziale di tea tree: questo olio è un potente battericida e fungicida e aiuterà la nostra pelle a liberarsi dalle impurità.

Dopo il bagno di vapore potremmo utilizzare una maschera in grado di asciugare la pelle (magari utilizzando un prodotto molto efficace come il limone) ma che sia allo stesso tempo delicata, per non creare irritazioni o arrossamenti.

bagni di vapore 1

Purificare il viso: bagno di vapore con rosmarino e salvia

Forse pensiamo che rosmarino e salvia possano esserci utili solo in cucina: invece queste due erbe aromatiche sono preziose anche per la nostra bellezza, perchè sono in grado di purificare a fondo la pelle se utilizzate con un bagno di vapore.

Per sfruttare al meglio le loro proprietà, mettiamo a bollire una manciata di foglie di rosmarino e di salvia essiccate in 1/2 litro di acqua: prima di iniziare il bagno di vapore aggiungiamo 1/2 cucchiaio di bicarbonato, poi lasciamo agire per circa 5 minuti. Il risultato ci sorprenderà.

I sistemi di depurazione naturale della pelle sono i migliori alleati della nostra bellezza: ricorda di iscriverti alla nostra newsletter e di seguire la nostra pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato in materia di depurazione e rimedi naturali.

Hai mai provato i bagni di vapore? Che risultati hai avuto?

 

 

 

 

 

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...