depurarsi-in-modo-naturale

Bicarbonato di sodio per digerire e bruciore

Uno dei principali rimedi della nonna che ancora oggi risulta molto efficace per digerire è il bicarbonato di sodio. Esso è considerato da moltissime persone il rimedio antiacido per eccellenza viste le sue molteplici proprietà benefiche. Infatti oltre ad essere largamente usato per digerire molti lo usano anche per curare il bruciore di stomaco.

Ma vediamo tutto ciò che occorre sapere in merito al bicarbonato di sodio.

Il Bicarbonato di sodio fa digerire?

Bicarbonato di sodio per digerire

Bicarbonato di sodio per digerire

Grazie alla sua composizione, il bicarbonato è utile per digerire e contrastare il bruciore di stomaco, ma è bene sottolineare che il sollievo è solo temporaneo, non è possibile dunque, curare le cause che portano alla suddetta condizione.



Pertanto il suo utilizzo può essere utile soltanto in circostanze che si manifestano occasionalmente, mentre se l’acidità e il bruciore di stomaco persistono in maniera continua allora è il caso di eseguire delle indagini più approfondite.

Il bicarbonato di sodio può essere utilizzato occasionalmente e non tutti i giorni dunque, per via degli effetti collaterali che potrebbero subentrare.

Come funziona il bicarbonato di sodio per digerire?

Il bicarbonato si presenta all’occhio umano come una polvere bianca. Disciolto in acqua diventa una soluzione basica. La sua funzione è molto semplice all’interno dello stomaco, ovvero: una volta assunto, il composto va a contrastare l’acidità dei succhi gastrici producendo anidride carbonica. In questo modo vengono favorite le funzionalità digestive e di conseguenza l’acido nonchè il bruciore di stomaco vengono contrastati.

Prodotti per digerire

Ai fini digestivi è possibile realizzare alcuni rimedi con l’utilizzo del bicarbonato di sodio e non. Vediamo di cosa si tratta nello specifico.

Bicarbonato di sodio e limone

In un bicchiere di acqua aggiungere mezzo succo di limone e una punta di bicarbonato. Mescolare delicatamente finchè gli ingredienti non si accorpino adeguatamente. Dopodichè berlo immediatamente in modo tale da evitare che il bicarbonato perda la sua efficacia.

Tisana al finocchio




Quest’utile rimedio si rivela ancora oggi davvero efficace per digerire. Basta acquistare i semi di finocchio in erboristeria e voilà, la tisana in pochi minuti sarà pronta per essere consumata.

Per Basta versare in un pentolino con poca acqua 2 cucchiaini di semi di finocchio. Lasciare bollire per 10 minuti e in seguito filtrare il tutto con un colino a maglie strette.

Citrosodina

Un altro rimedio che da molti viene considerato un ottimo digestivo antiacido è la citrosodina. Prima abbiamo illustrato la ricetta bicarbonato di sodio e limone, ma per ottenere una maggiore efficacia è proprio la citrosodina in bustine che si rivela davvero un ottimo coadiuvante per contrastare la pesantezza e i bruciori di stomaco.

Naturalmente oltre a trovarla in commercio sotto forma di bustine, ci sono altre formulazioni, come ad esempio le compresse masticabili o come effervescente granulare.

Bicarbonato di sodio quando non usarlo

Sebbene si tratti di un prodotto sicuro, tuttavia alcuni individui potrebbero manifestare degli effetti indesiderati, pertanto è consigliabile non utilizzarlo nei seguenti casi:

  • Ipersensibilità verso il bicarbonato stesso;
  • Pazienti affetti da ipertensione;
  • Pazienti affetti da insufficienza cardiaca;
  • In età pediatrica;
  • In gravidanza.

Bicarbonato di sodio effetti collaterali

Per chi è sensibile verso questo componente o per chi assume un dosaggio più alto del dovuto, diversi sono gli effetti indesiderati che si possono riscontrare:

  • Flatulenza;
  • Ritenzione idrica;
  • Crampi allo stomaco;
  • Reazioni allergiche da individui ipersensibili al composto.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *