Cavitazione estetica per la cellulite funziona? Rischi e controindicazioni

Cavitazione estetica funziona? Cosa è la Cavitazione estetica?

La cavitazione estetica è un nuovo metodo di dimagrimento messo in atto dai centri di bellezza, per ridurre il grasso in eccesso localizzato e la cellulite. La cavitazione è arrivata in Italia solo da alcuni anni, ma già sta riscontrando un notevole successo. La domanda più frequente che popola intorno all’argomento “cavitazione” riguarda sempre la vera funzionalità del trattamento e l’ottenimento dei risultati.

cavitazione estetica
cavitazione estetica

Spieghiamo in breve in che cosa consiste la cavitazione e valuteremo insieme la sua funzionalità. La cavitazione estetica, come spiega anche Wikipedia, è un trattamento che vede l’impiego dei raggi ultrasuoni per snellire e modellare alcuni punti localizzati, come i fianchi e i glutei, e la pancia. Le onde ultrasuoni sono dei suoni che hanno una frequenza talmente bassa, che l’orecchio umano non è in grado di percepire. Ma la loro azione utilizzata in campo estetico ha un forte potere sul grasso all’interno del corpo, facendo quindi esplodere le cellule di grasso in esso depositate.

Gli ultrasuoni agiscono sulle cellule di grasso facendole scoppiare, trasformandole in liquidi, che poi insieme ad alcuni esercizi specifici mirati per il drenaggio, si possono eliminare anche grazie all’assunzione di acqua, che favorisce quindi una buona diuresi e depurazione del corpo.
Il trattamento della cavitazione si esegue all’interno di una cabina specifica per la cavitazione, e che avviene tramite passaggio di una manopola sulla pelle, senza che l’azione degli ultrasuoni sia in alcun modo avvertita dall’interessato. Gli ultrasuoni agiscono silenziosi sulle cellule di grasso, permettendoti così di eliminare le adiposità in eccesso nei punti localizzati.

La cavitazione funziona, ma come tutti i trattamenti estetici e le diete dimagranti, per mantenere il risultato ottenuto, è necessario continuare con uno stile di vita sano, che include un’alimentazione equilibrata, con il regolare consumo di frutta e verdura e quindi delle fibre, oltre al proseguimento di un’attività fisica da svolgere regolarmente.

La cavitazione funziona ed è ottimo come trattamento anticellulite. Agendo dall’interno del fisico e quindi sulle scorie adipose che provocano i ristagni dentro l’organismo, elimina le sostanze nocive, in modo che l’organismo possa trovarne giovamento anche dal punto di vista della salute e per l’intero benessere per il fisico.
Infatti, favorendo la diuresi del corpo, la cavitazione funziona benevolmente anche sui reni e sulla circolazione del sangue, permettendo infatti, l’aumento del volume plasmatico.

La cavitazione estetica funziona se chiaramente si compiono un certo numero di sedute con costanza e continuità del trattamento, con al termine di ognuna di queste l’esecuzione di massaggi di linfodrenaggio specifici per dimagrire ed eliminare i grassi in eccesso. Generalmente devono essere circa 10 le sedute di cavitazione per completare un ciclo e vedere quindi i risultati sperati.

Quanto costa la cavitazione estetica?

I costi della cavitazione si aggirano intorno ai 150 euro, quindi per un intero ciclo estetico di cavitazione potrebbe essere impiegata una cifra corrispondente a 1000/1500 euro.

cavitazione estetica costi
cavitazione estetica costi

La cavitazione può essere una buona soluzione per te che intendi dimagrire, ma che hai paura e qualche reticenza di troppo al pensiero di sottoporti ad un trattamento chirurgico per dimagrire. Quindi senza che siano necessarie tagli e sale operatorie, puoi eseguire il tuo trattamento di bellezza.

Ancora esistono molti dubbi sulla funzionalità della cavitazione e sul suo utilizzo in campo estetico, ma negli ultimi anni, gli esiti registrati dai clienti che si sono sottoposti al trattamento, si sono dichiarati soddisfatti.

Forse se andrai a leggere i vari forum che affrontano questo trattamento, potrai farti un’idea più chiara sulla cavitazione e sugli esiti positivi del trattamento.

Cavitazione estetica i rischi

Se il desiderio di dimagrire snellendo in modo armonioso e perfetto la tua silhouette è talmente forte, che stai valutando di rivolgerti ad un centro estetico per eseguire dei trattamenti mirati di bellezza, allora ti suggerisco di informarti bene sulle tecniche ultra moderne che l’ estetica sta utilizzando negli anni, per far diventare realtà il tuo desiderio.

Ovviamente la chirurgia estetica come anche i dati statici asseriscono, sta dilagando e aumentando la sua fama, in termini di bellezza estetica, ma una nuova tecnologia che sta acquistando una forte popolarità, è la cavitazione.

Che cos’è e quali sono i rischi connessi alla cavitazione estetica?

Adesso ti spiegherò in breve di che cosa si tratta con tutte le annessioni del caso. Se adesso stai leggendo queste righe, significa che hai già deciso d’intervenire con un atto deciso per snellire il tuo fisico e che sei alla ricerca d’informazioni più dettagliate su questo trattamento.

La cavitazione estetica è un trattamento di bellezza atto a eliminare il grasso in eccesso all’interno del nostro fisico, tramite l’emissione di ultrasuoni, senza dover ricorrere al bisturi e quindi evitando la sala operatoria.

Gli ultrasuoni sono delle onde sonore che non sono udibili dall’orecchio umano, ma che agiscono in modo determinante all’interno del nostro corpo, facendo esplodere le cellule adipose in esso contenute. Questo processo permette così di eliminare il grasso di troppo grazie alla formazione di questi liquidi, che sono successivamente eliminati con la diuresi.

Gli ultrasuoni emessi per la cavitazione estetica devono avere una bassa frequenza di megahertz per garantire una maggiore penetrazione all’interno della pelle. Probabilmente sentire parlare di ultrasuoni, ti fa venire in mente anche delle domande riguardanti i rischi legati alla cavitazione estetica stessa. Ebbene come spesso accade, quando si parla di tecniche per migliorare le forme del tuo corpo, ci sono sempre dei rischi di cui tener conto.

I rischi connessi alla cavitazione estetica riguardano proprio l’emissione degli ultrasuoni e sulla bassa frequenza che aumenta la qualità della prestazione del servizio snellente. Infatti, un rischio che può essere legato al trattamento, è che questi ultrasuoni possono colpire l’organismo in parti non specifiche all’interno del corpo.

Sì è tanto parlato di complicazioni connesse ad alcuni organi che potrebbero essere interessati dalle onde emesse degli ultrasuoni. Di fatti è anche vero che mai sono stati dichiarati e o registrati gli effetti collaterali dovuti ai rischi seri dovuti della cavitazione come appena accennati.

I rischi seri, come molti specialisti del settore hanno loro stesso ammesso, riguardano alcune categorie di persone che sono colpite da alcune patologie e condizioni fisiche particolari, come ad esempio la presenza di diabete, oppure problemi legati al colesterolo alto, oppure anche alla coagulazione del sangue, così come anche la presenza di pace maker, sono condizioni in cui si sconsiglia e vieta il trattamento della cavitazione estetica.

Il vero e reale rischio che puoi riscontrare se e quando decidi di sottoporti a trattamento di chirurgia estetica con cavitazione, può essere la presenza di bruciature sulla pelle, dovute all’ondata di calore inviata dalla manopola del macchinario utilizzato per il trattamento.

Le conseguenze più gravi sono legate alla comparsa di un seroma, cioè la costituzione di una sacca con all’interno il liquido sciolto per effetto dell’ultrasuono sul grasso stesso, e alla comparsa di segni rossi tipo bruciature sulla zona localizzata interessata dalla cavitazione.

Per i motivi appena accennati, ti consiglio sempre di prendere informazioni sul centro estetico al quale stai pensando di rivolgerti per eseguire la cavitazione estetica, e soprattutto sulla qualità del personale specializzato che vi opera, come addetto specifico del trattamento della cavitazione estetica.

Cavitazione controindicazioni

Dimagrire non sempre è un obiettivo facile da realizzare. Le complicazioni possono sorgere soprattutto se e quando hai un problema localizzato da eliminare, some ad esempio cosce e fianchi, e non sai quale rimedio trovare per ritornare ad avere una silhouette invidiabile. L’esercizio fisico sicuramente dà un grande aiuto quando vuoi dimagrire, ma se lo sport non è il tuo forte, puoi sempre rivolgerti ai trattamenti estetici.

I centri di bellezza presentano soluzioni indicate sempre più all’avanguardia e tecnologicamente avanzate, per la cura del tuo fisico. Una di queste e di ultima generazione è la cavitazione, un trattamento estetico che ti permette di eliminare il grasso e la cellulite di troppo, senza ricorrere al bisturi.

La cavitazione, infatti, avviene tramite l’ausilio di ultrasuoni, che agiscono all’interno delle cellule adipose di grasso, facendole scoppiare e quindi agevolando la sua eliminazione dal tuo corpo. Questo trattamento estetico come tutte le innovazioni in questo campo, ha anche dato ampio spazio di discussione sulle controindicazioni della cavitazione. Vediamo perché.
Questo trattamento estetico avviene tramite i raggi ultrasuoni, che altro non sono delle onde sonore che non sono percettibili dall’orecchio umano, ma che possono provocare all’interno del corpo umano, l’implosione delle cellule di grasso.

In questo modo molti centri estetici possono aiutare le persone che non vogliono sottoporsi alla liposuzione chirurgica ma che hanno seri problemi di obesità e di cellulite.

Se anche tu rientri all’interno di questa cerchia di persone, e vuoi sottoporti alla cavitazione, è giusto però che devi trovare tutte le informazioni utili e necessarie che ti spieghino per bene in che cosa consiste questo trattamento e se esistono delle controindicazioni sulla cavitazione. Di seguito cercherò di darti qualche indicazione in merito, fermo restando che ogni scelta è fatta in base alle condizioni fisiche esistenti e alle possibilità e caratteristiche personali.

Chiaramente come ogni trattamento estetico, è giusto ipotizzare delle controindicazioni ma dato che la cavitazione non è un trattamento chirurgico, è possibile ipotizzare che non esistano delle controindicazioni importanti.

Un ottimo rimedio contro la Cellulite si chiama Barò

—>> Scopri la nuova crema anticellulite Barò

Tuttavia, è fondamentale sapere e aggiornarsi per bene su tutto ciò che questa comporta. La cavitazione si esegue tramite il passaggio di un macchinario, che con una manopola specifica passa sulla parte interessata della pelle. Da qui gli ultrasuoni entrano all’interno del fisico e agiscono sulle cellule di grasso che trovano. Una controindicazione che potrebbe interessare la cavitazione, è la comparsa di alcuni arrossamenti in prossimità del passaggio del macchinario apposito per la cavitazione.

Ciò che potrebbe comparire si chiama tecnicamente seroma, ossia una specie di gonfiore o sacca contenente del liquido causato dall’esplosione del grasso. In alcuni casi più gravi, si potrebbero anche registrare come controindicazione della cavitazione delle piccole ustioni localizzate.

Onde evitare problemi e controindicazioni di rilievo, ti suggeriscono sempre di prendere informazione sul centro e sulla qualità del servizio reso, soprattutto per quanto concerne i macchinari adoperati per il trattamento. Infatti, esistono diverse attrezzature per eseguire il trattamento estetico della cavitazione.

La loro avanguardia e prestazione del trattamento, dipende, infatti, molto dal macchinario scelto e utilizzato dal centro estetico stesso. Un particolare importante che riguarda queste macchine per la cavitazione, è l’emissione degli ultrasuoni, minore è la frequenza con la quale sono emessi, maggiori saranno le capacità di questi di penetrare all’interno dell’epidermide.

Inoltre, anche la buona reputazione del personale specializzato all’interno di questi centri estetici che praticano la cavitazione come rimedio estetico, può avere la sua importanza.
Sulla cavitazione e le sue controindicazioni si è detto tanto, ma ad oggi non sono state riscontrate situazioni che hanno leso in modo grave tutte le persone che come te, hanno scelto la cavitazione come trattamento estetico.

Le macchine adoperate per questo trattamento rispettano tutti i canoni della sicurezza, ma per farti un’idea maggiore sul trattamento, e soprattutto se vuoi confrontarti con altre persone che come te hanno scelto la cavitazione, fatti un giro per il web, troverai siti e forum con discussioni interessanti in merito, che ti aiuteranno ad avere una visione più ampia sulla cavitazione e le sue controindicazioni.

About Alessandro Rivale

Mi chiamo Alessandro Rivale, Ricercatore indipendente in campo cure e rimedi naturali. Gestisco Depurarsi.com e gestisco il network di Curarsi al naturale.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *