Depurarsi in modo naturale

Cistite sintomi, rimedi naturali e cosa mangiare

I sintomi della cistite sfortunatamente li conosciamo tutti: l’impellente bisogno di urinare, bruciore e prurito intimo (a volte anche accompagnato da perdite di sangue) che accompagna la minzione. La cistite è un fastidioso disturbo che colpisce ogni anno circa il 20% delle donne italiane.

La cistite è un’infezione della vescica che causa diversi problemi e colpisce soprattutto le donne, per via della naturale conformazione anatomica.

Diverse sono le cause che favoriscono il proliferare dei batteri della cistite: una cattiva igiene intima, un’alimentazione troppo ricca di zuccheri, intimo di scarsa qualità e troppo stretto, utilizzo improprio di antibiotici, scarsa diuresi e ancora la concomitanza di una patologia diabetica o della menopausa.

Tuttavia una delle cause principali resta il consumo eccessivo di zuccheri. Pertanto la prima arma di difesa contro la cistite è sicuramente la riduzione del consumo di alimenti ricchi di zuccheri raffinati, limitare bevande gassate o troppo dolci ed evitare di consumare bevande alcoliche.

In questo articolo sui rimedi per la Cistite vedremo in particolare:

  • i sintomi della Cistite
  • come prevenire la cistite
  • cistite cosa mangiare
  • cistite rimedi naturali
  • cistite cause

Cistite sintomi

Cistite sintomi

Cistite sintomi

Prima di parlare dei rimedi per la cistite e vediamo quali sono i sintomi principali e cos’è la cistite.

Si tratta di un disturbo che affligge soprattutto (ma non solo) le donne e le cui cause possono essere varie: l’utilizzo di indumenti troppo stretti, di biancheria intima in tessuto sintetico, una alimentazione sbagliata (troppo ricca di zuccheri raffinati) oppure un disordine nella flora intestinale, possono dare luogo alla proliferazione dei batteri nell’uretra.

Ecco i sintomi della cistite principali:

  • Pollachiuria: aumento del numero di minzioni durante le 24 ore, accompagnato dalla fatica di svuotare totalmente la vescica
  • Disuria: difficoltà nell’urinare
  • Stranguria: bruciore durante la minzione
  • Tenesmo vescicale: spasmo doloroso seguito dall’urgente bisogno di urinare.
  • Urine torbide, a volte maleodoranti. Talvolta c’è anche presenza di sangue e pus nelle urine
  • In genere la cistite acuta e non complicata non causa febbre. Quando la temperatura sale oltre i 38 gradi con brivido e dolore lombare è possibile che l’infezione si sia propagata alle alte vie urinarie.
    La sintomatologia della cistite cronica è simile a quella della cistite acuta, ma caratterizzata da sintomi più lievi.

Per la cura di questo disturbo sono spesso prescritti gli antibiotici, ma per la cistite i rimedi naturali possono rivelarsi una soluzione efficace e allo stesso tempo priva degli effetti collaterali tipici dei farmaci.

Rimedi per prevenire la cistite

Prevenire la cistite

Prevenire la cistite

Vediamo ora le pratiche quotidiane da mettere in atto sia in caso di cistite sia con lo scopo di prevenire la cistite.

Innanzitutto la cosa fondamentale è curare l’igiene intima per evitare contaminazioni batteriche.

Lavarsi sì, ma nel modo giusto e senza esagerare, anche una pulizia troppo frequente infatti può alterare la flora batterica ed esporre quindi la zona ad infezioni e colonie batteriche.


Per prevenire la cistite è bene moderare i cibi irritanti come spezie, insaccati e alimenti ricchi di conservanti.

Moderare i cibi irritanti come spezie, insaccati e alimenti ricchi di conservanti.

Bere molta acqua, almeno 1,5/2 litri al giorno. Un errore comune è quello di non bere a sufficienza: in questo modo la quantità di urina prodotta non sarebbe sufficiente a svolgere il “lavaggio della vescica” favorendo quindi la proliferazione di batteri.

L’acqua aiuta a depurarsi come abbiamo visto nell’ultimo articolo.

Cistite cosa mangiare

Cistite cosa mangiare

Cistite cosa mangiare

Ora parliamo di cosa mangiare in caso di cistite.

Una dieta depurativa, in grado di eliminare gli eccessi di tossine dal nostro corpo, è la prima mossa per combattere (e prevenire) la cistite: allora ricordiamoci sempre di basare la nostra alimentazione sulla frutta e la verdura fresca, cereali integrali, legumi e olio extravergine di oliva.

L’alimentazione corretta svolge un ruolo fondamentale nella nostra salute e ti consiglio queste 5 regole :

  1. Mangia verdure e frutta in quantità
  2. Evita gli alimenti troppo lavorati
  3. Sii sempre ben idratato
  4. Cerca di essere rilassato mentre mangi
  5. Sii costante e disciplinato!

Infine consigliamo di mangiare cibi ricchi di fibre per mantenere sano l’intestino, favorendo il buon funzionamento del colon, organo collegato alla vescica.

Questo tipo di alimentazione consentirà al nostro corpo di eliminare le tossine che derivano dall’inquinamento, dai farmaci e dal cibo, rendendolo più resistente rispetto alle infezioni batteriche (che sono alla base dello sviluppo della cistite).

Acqua

Anche bere la giusta quantità di acqua durante la giornata è molto importante per prevenire la cistite: infatti la giusta idratazione aiuta il corpo (e anche l’apparato urinario) a eliminare tossine e a evitare la proliferazione di batteri.

Durante il periodo acuto bisogna evitare gli alcolici e il caffè (che potrebbero peggiorare la situazione), mentre potrebbe essere utile aumentare la quantità di liquido introdotto durante il giorno, per aiutare l’apparato urinario a eliminare i batteri causa della cistite.


VOTA L'ARTICOLO
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
(2 voti - media: 8,00 su 10)




Non hai trovato le informazioni che volevi?

CERCA NEL SITO





Leave a Reply

Guida Gratis sui Cibi Disintossicanti. Clicca qui e scaricala subito!


Seguici su Facebook. Iscriviti per restare sempre informato!