Disgeusia: sintomi, cause e rimedi naturali

Non sento più i gusti dei cibi…a chi inizia a soffrire di disgeusia capita di pronunciare spesso questa frase. Sono diverse le persone che non assaporano come dovrebbero le pietanze, questo perchè si può manifestare in alcuni soggetti una sorta di distorsione del senso del gusto detta anche disgeusia. Ma quali sono i sintomi che si riscontrano e soprattutto le cause che apportano a tale alterazione del gusto?

Facciamo il punto della situazione illustrando anche i rimedi naturali da prendere in considerazione o i farmaci  in caso di disturbo di grossa entità.

Disgeusia cos’è e come si manifesta?

La disgeusia è un disturbo che colpisce alcune persone e si tratta di un problema caratterizzato dalla distorsione o indebolimento del gusto.

Disgeusia
Disgeusia

La persona colpita può avere il senso del gusto ridotto per cui può percepire un sapore che in realtà non esiste, oppure in altri casi lo percepisce in maniera errata. Se durante un tipico raffreddore, non si avverte il sapore delle pietanze non c’è assolutamente da preoccuparsi, ma quando il problema si protrae per diverso tempo allora è possibile che ci siano delle cause un po’ più serie che provocano tale disturbo.

Disgeusia sintomi

Una delle forme di questo problema consiste nella sensazione di un amaro in bocca. Quindi, oltre a non percepire i sapori, si avverte per tutto il giorno un cattivo sapore non solo in bocca ma anche in gola apportando nel soggetto colpito una sorta di malessere generale.

A parte questo sintomo, come detto in precedenza il sintomo tipico della disgeusia è non avvertire alcun sapore o percepirlo in modo errato.

Disgeusia cause principali

Le cause possono essere diverse. Una di esse possono essere infezioni o infiammazioni linguali e/o orofaringee. Tuttavia ci sono alcuni casi in cui la disgeusia compare se subentrano malattie dell’apparato respiratorio come sinusiti e riniti.

Altre possibili cause riguardano la presenza di malformazioni congenite o patologie auricolari come l’herpes zoster oticus. Ma tale disturbo può insorgere in seguito ad una lesione del nervo trigemino, di un tumore del tronco encefalico, di una paralisi facciale, di un ictus o di un trauma cranico.

Anche l’insufficienza renale potrebbe essere un’altra causa. Da non sottovalutare disturbi psichiatrici, anoressia nervosa o schizofrenia, carenze nutrizionali, AIDS, sclerosi multipla, cefalea. 

Tuttavia alcune cause sono legate ad uno stile di vita errato:

  • fumo
  • alcool
  • disidratazione
  • scorretta igiene orale
  • carenze alimentari

Insomma, come si può intravedere tantissime possono essere le cause.

Rimedi naturali

Quando la disgeusia è provocata da uno stile di vita errato, diversi sono i rimedi naturali che si possono prendere in considerazione. Prima di tutto bisogna smettere di fumare o bere, se la causa che ha provocato tale dilemma è questa.

Anche la gravidanza o la menopausa possono alterare la percezione dei gusti, in questi casi, più che intervenire bisogna avere la pazienza di attendere che l’organismo si abitui a questa nuova condizione. Altrimenti ci sono altri espedienti che possono rivelarsi alquanto utili:

Lo zinco

Questo minerale aiuta a contrastare il sapore amaro in bocca. Assumere regolarmente alcuni cibi dunque, può apportare notevoli vantaggi in quanto aiutano ad eliminare il sapore metallico. Tra questi ricordiamo le ostriche, spezie e olio di sesamo.

L’eucalipto

Se la disgeusia è provocata da una scarsa igiene orale, o da problemi alle gengive o denti, la prima cosa che bisogna fare è quella di iniziare a prendersi cura della propria bocca, lavando regolarmente i denti e passare almeno 1 volta al giorno il filo interdentale per rimuovere eventuali residui di cibo. Oltre a ciò è consigliabile utilizzare prodotti a base di eucalipto, incluse le gomme da masticare.

Cannella e miele

Un ottimo rimedio che aiuta a contrastare la sensazione di bocca amara è la cannella e il miele. Ecco una buona pratica da fare in casa: in una piccola ciotola versare 1 cucchiaio di miele e aggiungere un cucchiaino di cannella in polvere.

Mescolate il composto in maniera tale che i due ingredienti si possono amalgamare in modo omogeneo, dopodichè tenere l’impasto in bocca per almeno 10 minuti. In seguito risciacquare la bocca per bene. Eseguire questa procedura per almeno due volte al giorno finchè il sapore metallico non sarà del tutto scomparso.

Per evitare di alterare la percezione del gusto è importante porre un occhio di riguardo anche all’alimentazione. Quindi è bene evitare cibi spazzatura, dolcificanti, alimenti troppo zuccherati. 

Disgeusia farmaci da utilizzare

Quando il disturbo è ben più grave, e quindi non si tratta di uno stile di vita errato, ma il problema si protrae per diverso tempo, allora è bene consultare alquanto prima il medico curante, il quale sottoporrà il paziente a diversi esami prima di prescrivere un trattamento adeguato in base al suo quadro clinico.

I trattamenti possono variare in base alla causa scatenante, che va assolutamente curata e rimossa. Si va dunque, dall’assunzione o sospensione di alcuni farmaci e in alcuni casi, quelli più gravi, procedere con un intervento chirurgico.

About Alessandro Rivale

Mi chiamo Alessandro Rivale, Ricercatore indipendente in campo cure e rimedi naturali. Gestisco Depurarsi.com e gestisco il network di Curarsi al naturale.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *