depurarsi-in-modo-naturale

Libramed aboca funziona? Proprietà, prezzo e opinioni

Come dimagrire con Fitomagra Libramed Aboca?

I carboidrati, si sa, sono acerrimi nemici di chi intende seguire con abnegazione un regime alimentare finalizzato alla perdita di peso. Abolirli completamente, tuttavia, sebbene esistano varie diete iperproteiche che promettono di fare miracoli, potrebbe provocare seri danni all’organismo.

Non è necessario, in ogni caso, farlo in maniera così estrema: da quando esiste l’integratore Libramed, prodotto di punta della linea Fitomagra di Aboca, è possibile tenere sotto controllo l’assorbimento dei carboidrati senza doversi privare del piacere di un piatto di pasta, di una fetta di pane tostato o di una porzione di patate al forno.

libramed

libramed

Questo prodotto ha la capacità, infatti, di favorire la perdita di peso riducendo gli sbalzi dell’insulina. Il tutto grazie a quello che è l’ingrediente principale di Libramed Aboca, ovvero il Policaptil Gel Retard®.

Si tratta di un complesso di origine naturale, brevettato da Aboca, che è frutto della sintesi tra sostanze fibrose e mucillaginose, che derivano dalle piante di lino, tiglio ed altea, dal glucomannano e dall’opunzia, e di sostanze cellulosiche o polisaccaridiche.

Come funziona Libramed Aboca?

Ciascuno di questi estratti si avvale, naturalmente, di proprietà ben specifiche che, combinate a quelle degli altri ingredienti, produce tutti gli effetti benefici che caratterizzano questo integratore alimentare.

L’opuntia, ad esempio, nome scientifico del fico d’India, è una pianta dalle mille proprietà particolarmente utilizzata nel settore del wellness. Rallenta l’assorbimento di lipidi e di glucidi, ragion per cui è l’alleata ideale per i soggetti fortemente in sovrappeso e per chi soffre di diabete.

Il Policaptil, invece, del quale viene utilizzato l’estratto secco delle foglie, è un vero e proprio concentrato di polisaccaride e di opuntiamannano: i due elementi, insieme, incapsulano le molecole di grasso e di glucosio nel sangue, favorendo, così, la naturale perdita di peso corporeo. Svolgono un’azione determinante anche le pectine e le mucillagine contenute nello stesso estratto di Policaptil, poiché essendo ricche di vitamine e di Sali minerale esercitano un’azione protettiva a livello d’intestino e di stomaco.

Fitomagra Libramed contiene, ancora, il glucomannano, che si trova, invece, nella radice del konjac: si tratta, in questo caso, di una sostanza che assorbe l’acqua e ne aumenta il volume. Assumere questo integratore significa, quindi, avvertire un immediato senso di pienezza, ma anche avere a disposizione un efficace antifame che limiterà la voglio di spuntini notturni o snack ipercalorici che attentano alla linea.

La struttura viscosa di questo estratto, inoltre, impedisce ai grassi e agli zuccheri di inoltrarsi nel tubo digerente. Alla base della formulazione di Fitomagra Libramed di Aboca c’è, ancora, il tiglio, spesso utilizzato per tè aromatici e per infusi in grado di guarire tosse e raffreddore. Ma la pianta della famiglia Tiliaceae, originaria dell’emisfero boreale, contiene, tra le altre cose, flavonoidi, tannini, olio essenziale e mucillagini, anch’essi indispensabili per tenere sotto controllo l’assorbimento dei carboidrati e raggiungere, così, il peso forma.

Possiede proprietà simili il lino, che con le sue proprietà antinfiammatorie ed emollienti è un vero e proprio toccasana contro i bruciori di stomaco o i fastidiosi episodi di stipsi. L’ultimo ingrediente è l’altea, le cui foglie hanno la straordinaria capacità di assorbire, a livello intestinale, le tossine, svolgendo, così, funzioni antispasmodiche e lenitive.

È chiaro, dunque, che questo integratore alimentare non sia solo portentoso sul piano della perdita di peso, ma che possa comportare tutt’una serie di vantaggi anche su altri fronti: come detto riduce gli sbalzi dell’insulina ma, più in generale, dona una piacevole sensazione di benessere legata all’introduzione, nell’organismo, di sostanze benefiche e completamente naturali.

Quale è il prezzo di Fitomagra Libramed di Aboca?

Fitomagra Libramed di Aboca, è disponibile in due versioni: in compresse e in bustine. Nel primo caso, i produttori suggeriscono di consumarne tre al giorno, da distribuire a propria discrezione, prima dei pasti principali della giornata. L’integratore si assume accompagnato da un bicchiere d’acqua e deglutendo, rigorosamente, una compressa per volte.

Nel caso in cui si abbiano problemi a livello di deglutizione, le capsule possono essere sciolte in acqua tiepida oppure, all’occorrenza, dissolte in una tisana alla quale non sia stato aggiunto dello zucchero.

Il prezzo per una confezione di Fitomagra Libramed in compresse è di 36.50 euro: ne contiene 138 ed è sufficiente, quindi, per 23 giorni di trattamento. La versione in bustine granulari ha, invece, un costo di 39.80 euro: all’interno ce ne sono 40 ma, in questo caso, sarà sufficiente assumerne una prima di pranzo e una prima di cena, ragion per cui basteranno per 20 giorni.

Si dissolve in 100 ml d’acqua, avendo cura di berla immediatamente, non appena mescolata, per via del potere gelificante del prodotto. L’unico accorgimento riguarda altri eventuali farmaci che si assumono nell’arco della giornata: onde evitare che Fitomagra Libramed ne comprometta l’assorbimento, è bene che tra i medicinali e l’integratore si lascino trascorrere tra le due e le tre ore.

Fitomagra Libramed opinioni

Chi ha avuto modo di usare Fitomagra Libramed ne apprezza, in particolar modo, la composizione completamente naturale. Il fatto che non contenga nulla di chimico lo rende, infatti, affidabile e non potenzialmente nocivo per l’organismo.

Le recensioni, in ogni caso, sembrano convergere in un’unica decisioni: gli utilizzatori di questo integratore hanno notato, contemporaneamente al trattamento, una notevole perdita di peso. Non perché una compressa o una bustina granulare possano fare miracoli ma perché, secondo le esperienze, Libramed sarebbe veramente in grado di ridurre l’appetito e la voglia di saccheggiare il frigorifero alla ricerca di qualcosa che colmi quel continuo senso di fame.

Qualcun altro sostiene, addirittura, di aver perso diversi centimetri a livello di circonferenza ombelicale. Tutti raccomandano, ad ogni modo, di abbinare l’assunzione di questo integratore alla giusta dose di attività fisica e ad un regime alimentare controllato.

Non estremo o proibitivo, ma comunque completo da un punto di vista nutrizionale. Perché, non bisogna mai dimenticarlo, questo genere di prodotti non può fare miracoli se, contemporaneamente al trattamento, ci si rimpinza di dolci e di piatti da un migliaio di calorie.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Una risposta

  1. virginia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...