depurarsi-in-modo-naturale

Magnesio marino a cosa serve? Benefici, proprietà e controindicazioni

Cos’è il magnesio marino? A cosa serve e quali sono i suoi benefici, proprietà e controindicazioni?

Magnesio marino

Magnesio marino

Magnesio marino

Tra i vari integratori alimentari presenti sul mercato un ruolo di prim’ordine l’ha il magnesio marino, un minerale necessario per il corretto funzionamento di molte parti vitali del nostro organismo e la cui carenza può comportare disfunzioni a vari livelli.

Basti pensare che la permeabilità delle membrane che avvolgono le cellule presenti nel corpo umano dipende proprio dalla presenza del magnesio e sempre grazie al magnesio è possibile la trasmissione degli impulsi nervosi dalle cellule nervose fino a quelle muscolari con conseguente contrazione delle stesse.

Questo prezioso minerale oltre ad essere estratto dalle miniere è presente anche e soprattutto nell’acqua marina, che proprio grazie alla sua presenza ha quel suo caratteristico sapore salato.

Magnesio marino

Grazie ad una serie di procedimenti chimici, l’uomo estrae il magnesio marino sotto forma di cloruro di magnesio e lo immette sul mercato come integratore alimentare; può essere acquistato sotto forma di pastiglie, bustine o flaconi, sia nelle farmacie, sia presso qualsiasi esercizio che vende integratori alimentari, considerando che non si tratta assolutamente di un farmaco.

Magnesio Marino - 30 Bustine da 3gr
Integratore alimentare di puro cloruro di magnesio – Senza Glutine

Voto medio su 5 recensioni: Buono

€ 19.8

 

Come riconoscere una carenza di magnesio

Per riconoscere se il nostro organismo dispone delle giuste riserve di magnesio basta fare attenzione ad alcuni sintomi molto banali ma che in pratica dovrebbero far scattare il campanello d’allarme.

Considerando che le funzioni principali del magnesio vengono svolte a livello di ossa, muscoli, reni, sistema nervoso e cuore, ogni volta che si presentano, stanchezza, irritabilità, insonnia, depressione, agitazione, crampi muscolari, debolezza a livello muscolare e in casi gravi anche alterazioni del battito cardiaco e crampi addominali, è possibile che ci sia una carenza di magnesio che impedisce al nostro organismo di funzionare regolarmente.

Magnesio marino

Ricordiamo inoltre che il magnesio viene eliminato in buona parte attraverso le urine, le feci e la sudorazione e quindi una forte attività sportiva, stato di stress sia fisico e mentale, nonché l’assunzione di lassativi possono favorire la perdita di magnesio. In questi casi si consiglia di rivolgersi al proprio medico.

Altri ottimi integratori a base di Magnesio sono:

Magnesio marino e ansia

Forse non tutti lo sanno ma una carenza di magnesio nell’organismo può avere come effetto un aumento dello stato d’ansia. Come questo sia possibile è stato spiegato con il fatto che il magnesio garantendo una equilibrata quantità di calcio, se non presente nelle giuste quantità, questo elemento da benefico diventa tossico e colpisce il cervello.

Detto questo da uno studio svolto in Francia su un gruppo di donne sottoposte a forte stress si è visto come un maggior apporto giornaliero di magnesio ha contribuito positivamente a diminuire il livelli di stress evitando che si trasformasse in ansia.

Questo ha portato alla conclusione che quando vi è uno stato di stress aumenta il fabbisogno di magnesio e quindi aumentandone le dosi giornaliere si riesce a tenere sotto controllo l’ansia. Ciò non significa che l’assunzione del magnesio possa sortire gli stessi effetti su ogni persona, ma possiamo dire che un livello di magnesio inferiore alla media può contribuire a far venire stati d’ansia.

Magnesio contro insonnia e depressione

Una carenza di magnesio può essere anche causa di insonnia e allora perché non risolverla attraverso l’assunzione di questo minerale anziché rivolgersi a sonniferi?

Il magnesio, come vedrai nel prossimo articolo sulle proprietà, ha una forte azione rilassante ed infatti riesce ad alleviare il dolore, stati di tensione ed irritazione. Un giusto apporto di magnesio riesce quindi a riequilibrare il sistema nervoso favorendo anche un giusto ritmo del sonno.

Stimolando la produzione di serotonina e grazie alla sua funzione analgesica e antidepressiva, il magnesio riesce a riequilibrare il livello dell’umore. Ecco allora perché un giusto apporto di magnesio riesce in alcuni casi a migliorare stati depressivi e di insonnia essendo un calmante naturale.

Dosi giornaliere di magnesio marino

Le dosi giornaliere di magnesio che ogni persona dovrebbe introdurre nel proprio organismo variano in base al sesso e all’età, nonché in presenza di eventuali situazioni.

Negli uomini il fabbisogno di magnesio è pari a 400 mg giornalieri; nella donna il consumo va dai 310 ai 320 mg, salendo a 400 mg se gravide e a 360mg se hanno superato i 40 anni di età.

Nei bambini tra i 9 e 18 anni, tra i 240 ai 410 mg se maschi e tra i 240 e 360 se ragazze. Nei bambini da 1 a 8 anni il fabbisogno va dagli 80mg ai 130 mg; nei neonati si parla di una dose compresa tra i 30 e i 70 mg in base ai mesi di vita.

Alimenti ricchi di magnesio

Considerando che il nostro organismo non è in grado di produrre da se il magnesio necessario per il suo corretto funzionamento, occorre introdurlo dall’esterno attraverso una corretta alimentazione o con appositi integratori alimentari. La natura ci offre una serie di alimenti ricchi di magnesio che però per via della cottura o dei metodi di raffinazione arriva al nostro organismo in quantità minime.

Occorre quindi fare molta attenzione sia alla scelta degli alimenti, prediligendo quelli integrali, sia al modo di cottura degli stessi. Pensate che con la cottura dei cibi circa il 60/70% del magnesio va perso e lo stesso può dirsi con i metodi di raffinazione usati per i cereali.

Passando comunque a quelli che sono gli alimenti più ricchi di magnesio abbiamo:

  • verdure a foglia verde scuro;
  • frutta secca come mandorle, noci e nocciole;
  • semi di zucca; legumi;
  • cereali e farine integrali;
  • cioccolato fondente e cacao amaro.
  • Escludendo cioccolato e frutta secca, possiamo notare la maggior parte degli alimenti ricchi di magnesio richiedono una forma di cottura, ecco perché è possibile che non basti la sola alimentazione per avere il giusto apporto giornaliero di magnesio.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...