depurarsi-in-modo-naturale

Epifora occhi che lacrimano e naso che cola cosa fare?

Gli occhi che lacrimano (epifora) e naso che cola sono sintomo di diverse condizioni. Di certo c’è che possono procurare molto fastidio, motivo per cui è il caso di informarsi sui principali rimedi per affrontarli.

Nelle prossime righe, abbiamo creato una guida per darti qualche rapido consiglio in merito, concentrandoci in particolare sui rimedi naturali e non invasivi.

Quando si parla di occhi che lacrimano e naso che cola, ricordiamo che il tutto si manifesta con una lacrimazione eccessiva, frutto di un’alterazione del fisiologico processo di produzione ed espulsione del liquido lacrimale, e con un’altrettanto eccessiva produzione di muco.

Cause principali degli occhi che lacrimano

occhi che lacrimano

occhi che lacrimano

Le cause degli occhi che lacrimano e naso che cola sono molto diverse. In alcuni casi si parla di allergie, in altri, invece, di rinite cellulare.

La seconda causa si concretizza in quei casi in cui i test allergici danno una risposta negativa. Le riniti cellulari sorgono per predisposizione genetica.

Un’ulteriore causa può essere il raffreddore. In questo frangente, è possibile ricorrere ad alcuni rimedi naturali molto utili, che analizzeremo assieme nelle prossime righe.

Rimedi naturali occhi che lacrimano

In caso di occhi che lacrimano e naso che cola, si può ricorrere a diversi rimedi naturali in grado di contrastare il raffreddore. Ecco alcune soluzioni adatte sia agli adulti sia ai bambini.

Tisana con zenzero e limone

tisana zenzero e limone

tisana zenzero e limone

Rimedio naturale classico, efficace e semplice da preparare, rappresenta un vero mix di benefici. Questa tisana, infatti, unisce i poteri antibatterici e antinfiammatori dello zenzero alle proprietà della vitamina C, un vero toccasana per il sistema immunitario e ideale per prevenire i malanni di stagione durante l’inverno.

Può essere utilizzata sia a scopo preventivo, sia a scopo curativo. Per prepararla sono sufficienti 2/3 fettine di zenzero fresco e della scorza di limone, possibilmente bio. I pezzetti di zenzero vanno messi in acqua e lasciati sobbollire per una decina di minuti. Una volta trascorso questo lasso di tempo, si toglie il tutto dal fuoco e si filtra il decotto.

Si conclude il tutto dolcificando a piacere e, possibilmente, evitando lo zucchero bianco. Molto meglio il miele, lo sciroppo d’acero o la stevia, dolcificanti naturali dal basso carico glicemico.

–>> Scopri di più sulla sua preparazione e i prodotti da acquistare

Tea Tree Oil

Il Tea Tree Oil è un’altra fantastica soluzione naturale per combattere il raffreddore e i suoi effetti, come per esempio gli occhi che lacrimano e il naso che cola. La sua efficacia è legata in particolare alle sue proprietà antivirali.

Può essere utilizzato per dei suffumigi benefici. Come si preparano? Il procedimento è molto semplice.

Basta versare dieci gocce di olio in una pentola di acqua bollente. Si conclude il tutto respirando a pieni polmoni il vapore, facendo attenzione a coprire la testa con un asciugamano per non disperdere il rimedio.

Echinacea

Grazie a questa pianta, è possibile potenziare il sistema immunitario, prevenendo e curando in maniera naturale malanni come il raffreddore, con tutti i suoi sintomi. Il consiglio migliore per chi vuole provarlo consiste nell’assumere la tintura madre.

In linea di massima, la dose raccomandata è di 20/25 gocce al giorno, da diluire in un bicchiere d’acqua.

Per ottenere effetti sia preventivi sia curativi, si consiglia di proseguire il suddetto trattamento per almeno tre settimane.

Integratori alimentari

In commercio si possono trovare diversi integratori alimentari che aiutano a fortificare il sistema immunitario, prevenendo sintomi come gli occhi che lacrimano e il naso che cola. Se stai pensando che sia difficile orientarsi nel mondo degli integratori, ti diamo qualche indicazione più specifica in merito ricordando innanzitutto che sono molto efficaci quelli a base di vitamina C o arginina.

Andiamo con ordine ricordando che, nel caso della vitamina C, gli integratori migliori contengono ingredienti come acerola, limone e rosa canina.

A seconda del prodotto, può essere o meno indicata l’assunzione durante la gravidanza. Fondamentale è leggere bene l’etichetta e assicurarsi della cosa.

Per quel che concerne gli integratori a base di arginina, ricordiamo che sono vantaggiosi in quanto, grazie a questo amminoacido essenziale, il nostro organismo produce più ossido nitrico.

La suddetta sostanza, a sua volta, stimola la proliferazione di linfociti T, delle cellule molto importanti per la risposta immunitaria.

Farmaci e prodotti da usare

In caso di occhi che lacrimano e naso che cola, può essere utile assumere, previa prescrizione medica, alcuni farmaci.

Tra questi ricordiamo gli antistaminici. Per ottenere effetti vasocostrittori e liberare il naso dalle congestioni, si può fare riferimento anche ad alcuni spray naturali. Molto validi sono quelli a base di Acqua di Sirmione, non controindicata in gravidanza e adatta anche all’aerosol dei bimbi.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *