Depurarsi in modo naturale

Unghie che si sfaldano rimedi, dieta, cause, Onilaq

Se soffri di unghie deboli e che si rovinano e sfaldano facilmente sei nel posto giusto. Molto spesso le nostre unghie si sfaldano (soprattutto quelle delle mani), appaiono opache, tendono a sfogliarsi e a rompersi: non si tratta solo di un problema estetico e pratico, ma di una situazione che coinvolge spesso tutto il nostro organismo.

Unghie fragili che si sfaldano cause principali

Infatti le unghie che si sfaldano sono spesso lo specchio di carenze alimentari: nella nostra dieta sono assenti alcuni nutrienti essenziali che servono per produrre in modo adeguato la cheratina. E senza la giusta quantità di cheratina le nostre unghie sono più fragili e destinate a spezzarsi.

Cosa fare per le unghie che si sfaldano? Per nostra fortuna esistono diversi rimedi naturali che ci possono aiutare a combattere questo problema così fastidioso: vediamoli insieme.

Le unghie possono essere bellissime ma anche molto fragili: lo stress, un’alimentazione sbagliata o agenti chimici possono renderle fragili e delicate. Vediamo quali sono le cause e soluzioni naturali per curare le unghie e renderle più forti.

Unghie che si sfaldano cause

Unghie che si sfaldano cause

Abbiamo visto come curare in modo naturale la bellezza delle nostre mani, ma non per questo dobbiamo dimenticarci di una loro parte, molto importante e delicate: le unghie.

Utilizziamo le unghie molte volte durante le attività di una comune giornata e le sottoponiamo a diverse fonti di stress, come i prodotti chimici contenuti nei classici detersivi per pulire casa.

E spesso la nostra alimentazione non è quella più corretta per curare le unghie, mancando di diversi elementi importanti per la salute di questa parte del nostro corpo.

Se tieni alla salute delle tue unghie, ti conviene leggere l’articolo sulla onicomicosi, la micosi sulle unghie.

Ma cosa possiamo fare quando le nostre unghie diventano opache, fragili e facili alla rottura? Niente paura, basta prevedere un attacco su due fronti, iniziamo con i cibi giusti che le rinforzano.

Cosa mangiare per rinforzare le unghie

1) Per rinforzare le unghie è fondamentale una buona alimentazione

Un‘alimentazione sana è alla base di unghie in buona salute e che non si sfaldano: in particolare le unghie hanno bisogno di due minerali specifici il molibdeno, il ferro, lo zinco, vitamina C e diversi minerali come calcio e magnesio: se mancano queste sostanze nutritive le unghie non crescono e tendono  a indebolirsi.

A questo proposito ti consiglio l’articolo sulle cause e rimedi della carenza di calcio.

Perciò via libera a una dieta ricca di:

  • cereali integrali;
  • legumi;
  • uova;
  • germe di grano;
  • frutta e verdura fresca.

Anche la vitamina H è molto importante in questo caso, perché favorisce la sintesi della cheratina: questa sostanza è presente nelle carote, nei pomodori, negli spinaci e nelle mele.

Unghie che si sfaldano rimedi veloci

Ma per riportare nuova luce sulle unghie deboli e opache possiamo intervenire anche con alcuni prodotti, riservando alle nostre unghie un vero e proprio trattamento di bellezza naturale ed economico.

Olio rinforzante per le unghie: il trattamento quotidiano

  • 2 tuorli d’uovo;
  • 3 cucchiaini di zucchero;
  • 1 cucchiaino di miele;
  • 1 pizzico di sale.

Per preparare questo olio rinforzante basta mescolare i tuorli d’uovo con lo zucchero e aggiungere poi, sempre mescolando, il miele e il sale.

Spalmato ogni giorno sulle unghie le rende più forti e le protegge dalla sfaldamento.


Maschera unghie rinforzante all’avocado: un colpo di luce

  • 1/2 avocado (la polpa);
  • 1/2 limone (il succo);
  • 2 cucchiai di olio di oliva.

Dopo avere mescolato tutti e tre gli ingredienti in una ciotola basta spalmare il composto sulle unghie e lasciarlo in posa per almeno 15 minuti: grazie alle proprietà nutritive dell’avocado ed emollienti dell’olio di oliva le unghie saranno subito più forti e lucide.

Si tratta di una maschera ad alto potere nutritivo: applicata una volta alla settimana diventa una vero e proprio trattamento per avere unghie più belle e più sane.

Olio extravergine di oliva

unghie che si sfaldano 1

Unghie che si sfaldano

L’olio extravergine di oliva non è solo uno dei migliori condimenti che abbiamo a disposizione per la nostra cucina, ma anche un prezioso alleato per la nostra bellezza: infatti, quando le nostre unghie si sfaldano, può essere utile massaggiarle regolarmente con qualche goccia di olio oppure (se avete più tempo a disposizione) fare degli impacchi con dei piccoli batuffoli di cotone.

Equiseto per la salute delle unghie

L’equiseto (o coda cavallina) è uno dei rimedi erboristici più efficaci per mantenere la salute delle unghie: si tratta infatti di un’erba molto ricca di silicio.

Possiamo preparare un infuso di equiseto contro le unghie rovinate con 1 cucchiaio raso di sommità di equiseto, da mettere a bollire in una tazza di acqua. Raggiunta l’ebollizione, lasciamo a macerare l’infuso per circa 10 minuti, per poi filtrarlo e berlo.

Il momento migliore per consumare questo infuso è lontano dai pasti, fino a 2 tazze al giorno: in questo modo potremmo sfruttare la sua azione rimineralizzante e al contempo diuretica (che ci aiuterà a smaltire i liquidi in eccesso).

Come proteggere le unghie dalle rotture?

Prima di tutto ricordiamoci però l’importanza della prevenzione: infatti per mantenere in buona salute le nostre unghie dobbiamo ricordarci di proteggerle dagli agenti esterni troppo aggressivi.

Per cui, quando ci dedichiamo alle pulizie di casa oppure teniamo per molto tempo le mani immerse in acqua, ricordiamo sempre di utilizzare i guanti.

Onilaq unghie smalto: come funziona e prezzo

Cosa è Onilaq e come si usa contro unghie di piedi e mani colpite da micosi e onicomicosi? Funziona davvero?

ONILAQ 5% si usa per trattare le micosi delle unghie degli adulti che colpiscono più di 2 unghie.

Le micosi sono infezioni causate da funghi alle unghie su mani e piedi e che causano problemi di decolorazione un ispessimento.

Onilaq smalto micosi, prezzo e come funziona

Onilaq smalto micosi, prezzo e come funziona

ONILAQ smalto per unghie puoi usarlo per trattare vari tipi di funghi alle unghie. Si consiglia di usare Onilaq per un ciclo di massimo 3 mesi con una applicazione ogni 7 giorni.

Se i sintomi continuano si consiglia di consultare il medico.

1 – Pulire le unghie da eventuale smalto con solvente.
2 – Con una piccola lima per unghie (non utilizzabile da altre persone per evitare diffusione di infezione), lima l’intera superficie dell’unghia, sopratutto l’area infetta.
3 – Prendi un tampone detergente contenuto nella confezione di Onilaq e pulisci l’unghie infetta.
4 – Usa ONILAQ smalto per trattare l’unghia.
5 – Immergi una delle spatole nel flacone dello smalto.
6 – Applica lo smalto sulla superficie dell’unghie in modo uniforme
7 – Lascia asciugare per 4 minuti

Per le applicazioni successive di Onilaq, ricordati di eliminare il precedente smalto.

Onilaq prezzo

ONILAQ SMALTO UNGHIE 2,5ML 5% —>> Prezzo 35,00 euro

Onilaq Controindicazioni

E’ sconsigliato usare il prodotto:

  • se si hanno problemi di diabete;
  • se si sta seguendo una cura per trattamento di disturbi inerenti le difese immunitarie;
  • se si hanno problemi circolatori a piedi o mani,
  • in caso di gravidanza o sospetta gravidanza;
  • in allattamento.


VOTA L'ARTICOLO
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
(5 voti - media: 9,00 su 10)




Non hai trovato le informazioni che volevi?

CERCA NEL SITO





Leave a Reply

Guida Gratis sui Cibi Disintossicanti. Clicca qui e scaricala subito!


Seguici su Facebook. Iscriviti per restare sempre informato!