Depurarsi in modo naturale

Acqua Essenziale: Domande Frequenti

Numerosi i quesiti che si pongono i consumatori riguardo l’acqua essenziale, ovvero l’acqua Boario Essenziale che sgorga dalle sorgenti delle terme di Boario situate in val Camonica, in provincia di Brescia.

Etichetta Acqua Fonte Essenziale

Etichetta Acqua Fonte Essenziale

Abbiamo raccolto tutte le domande frequenti in questa pagina, per fare chiarezza e aiutare le persone ad informarsi su tutto quello che c’è da sapere e in quali casi è consigliabile assumerla.

  • Che tipo di acqua è?

L’acqua essenziale viene classificata come acqua minerale di origine termale, ed ricca di sali minerali ed oligoelementi.

Ha un elevato contenuto di calcio, ottimo per le ossa e pari al 72% della dose giornaliera consigliata in un litro d’acqua.

Naturale, non trattata, viene imbottigliata così come sgorga dalla sorgente dopo aver attraversato le rocce in un percorso lungo 10 anni, con un’estrema purezza originaria.

  • Quanti minerali contiene?

Il valore del residuo fisso dell’acqua Fonte Essenziale è pari a 2400 mg/l. Occorre specificare che tale dato indica semplicemente la quantità di elementi minerali in essa contenuti.

L’acqua essenziale dunque ne è ricca. Per tale motivo, come indicato anche sul fascicolo stilato dal Ministero dello Sviluppo Economico, va considerata come acqua terapeutica, da bere sotto controllo medico.

  • Chi può bere l’acqua essenziale?

L’acqua Boario essenziale, in buone condizioni di salute, può essere assunta da chiunque senza nessun problema.

Ad ogni modo, così come riportato anche sul sito del produttore, in caso di incertezze o dubbi relativi alle proprie specifiche condizioni fisiche, è opportuno consultare preventivamente il proprio medico di fiducia.

Il Ministero della Salute ha certificato le proprietà e i benefici dell’acqua Fonte Essenziale?

Il riconoscimento è avvenuto per mezzo di due distinti decreti: il primo in data 30 dicembre 1999, il secondo l’8 gennaio 2015.

  • Cosa certificano i decreti ministeriali?

Il Ministero riconosce che l’acqua Fonte Essenziale dell’Antica Fonte di Boario può avere effetti lassativi e diuretici ed esercitare un’azione favorevole sulle funzioni epatobiliari.

  • Come assumerla per aumentarne l’efficacia?

Come riportato in etichetta, previa autorizzazione e riconoscimento ministeriale, per una buona efficacia del prodotto si consiglia di berne due bicchieri (circa 400 ml) ogni giorno, a temperatura ambiente, preferibilmente la mattina a digiuno, prima della colazione,seguendo la posologia indicata.

  • Quali sono le caratteristiche chimico fisiche?

Nell’analisi effettuata il 6 giugno 2014, si rilevano i seguenti dati: Temperatura (°C): n.d.; Concentrazione ioni idrogeno: 75; Residuo fisso a 180°C (mg/l): 2400; Conduttività a 25°C (µS/cm): 2170; Durezza (°F): n.d.; Anidride carbonica libera (mg/l): 11; Ossigeno disciolto (mg/l): n.d.; Ossidabilità (mg/l): n.d.

Quali e quante sostanze sono disciolte in un litro d’acqua essenziale?

Espresse in MG/L, sono le seguenti: Calcio (Ca++): 576; Magnesio (Mg++): 78; Sodio (Na+): 8; Potassio (K+): n.d.; Bicarbonato (HCO3-): 283; Solfato (SO4–): 1560; Cloruro (Cl-): n.d.; Nitrato (NO3-): n.d.; Fluoruro (F-): n.d.; Litio (Li+): n.d.; Stronzio (Sr++): n.d.; Nitriti (NO2-): n.d.; Ammonio (NH4+): n.d.; Ioduro (I-): n.d.; Bromuro (Br-): n.d.; Silice (SiO2): n.d.; Idrogeno Solforato : n.d.; Grado solfidrometrico (H2S): n.d.

  • Quali sono i benefici?

L’acqua Fonte Essenziale contribuisce al buon funzionamento del fegato e dell’intestino per via delle sue proprietà depurative e lassative dovute ai solfati e al magnesio, presenti in elevate quantità in quest’acqua.

  • Dopo quanto tempo si avvertono i benefici?

Secondo i test condotti, alcuni giovamenti fisici possono evidenziarsi già dopo qualche giorno. Mediamente però i miglioramenti nell’organismo sono più evidenti dopo un paio di settimane a partire dal momento della prima assunzione regolare dell’acqua.

  • Per quale tipo di dieta è consigliata?

Grazie al suo ridotto contenuto di sodio, l’uso d’acqua Fonte Essenziale è indicato nelle diete iposodiche, ovvero nei regimi alimentari che richiedono la bassa presenza di sodio.

  • Possono berla anche i bambini?

Nei neonati e nei bambini è più opportuna l’assunzione di acque minerali con un limitato contenuto di elementi minerali. Dunque il consumo di acqua essenziale non è indicato, salvo diversa ed eventuale prescrizione pediatrica in taluni casi particolari.

  • Può essere consumata in gravidanza o in allattamento?

Le donne in dolce attesa e le neo mamme che allattano al seno possono berla tranquillamente perchè aiuta la digestione, reintegra il calcio e contribuisce alla corretta idratazione.

Si suggerisce comunque di sentire sempre l’opinione medica del proprio dottore di fiducia.

  • Chi commercializza l’acqua fonte essenziale?

Viene prodotta e distribuita dalla Ferrarelle spa che da oltre 120 anni opera nel settore dell’imbottigliamento e distribuzione delle acque minerali.

  • Dove si compra l’acqua essenziale?

L’acqua fonte essenziale viene venduta in farmacia ma anche online a prezzi molto più convenienti. Puoi acquistarla su Amazon cliccando qui.

Hai altre domande da fare sull’acqua essenziale? scrivile nei commenti.


VOTA L'ARTICOLO
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
(8 voti - media: 9,00 su 10)


Non hai trovato le informazioni che volevi?

CERCA NEL SITO





2 Comments

  1. Gabriele

Leave a Reply

Guida Gratis sui Cibi Disintossicanti. Clicca qui e scaricala subito!


Seguici su Facebook. Iscriviti per restare sempre informato!