depurarsi-in-modo-naturale

Come alleviare il prurito con i rimedi naturali e la depurazione

Come alleviare il prurito con rimedi naturali? Le cause del prurito per cui ci capita non sono note, a volte si accompagna con manifestazioni evidenti sulla pelle (come la dermatite e l’eczema), mentre altre volte si presenta singolarmente: stiamo parlando del prurito, che può colpire ogni parte del nostro corpo e crearci una situazione di disagio.

La reazione più comune al prurito è semplice: quella di grattarsi. Ma di sicuro non è la migliore: infatti, grattando con insistenza per alleviare il prurito, sottoponiamo la pelle a un forte stress meccanico e corriamo il rischio di aprire delle ferite che possono anche infettarsi.

Per capire come alleviare il prurito dobbiamo prima di tutto comprendere i meccanismi che sono alla base di questa manifestazione: vediamoli insieme.

Il prurito: un sistema di difesa del corpo

Prima di tutto dobbiamo avere ben chiaro che il prurito è un sistema di difesa che mette in atto la nostra pelle: e questo può avvenire sia per attacchi che provengono dall’esterno (agenti che causano allergie o infiammazioni, come possono essere le sostanze inquinanti oppure i prodotti che utilizziamo per lavarci e truccarci), sia per gli attacchi che provengono dall’interno del nostro corpo.

Per quel che riguarda questo secondo tipo di attacchi, il prurito può essere la risposta a un’allergia a una sostanza che abbiamo ingerito (per esempio un effetto collaterale di alcuni farmaci o di alcuni alimenti particolari) oppure un campanello di allarme del nostro corpo.

Infatti (soprattutto quando si tratta di un prurito diffuso e non localizzato a una singola zona), il prurito può anche essere indice di un eccesso di tossine accumulate nel nostro organismo: in questo caso diventa importante aiutare il nostro corpo a liberarsi da queste tossine per ristabilire una situazione di equilibrio.

Sicuramente il primo aspetto su cui dobbiamo intervenire è la nostra dieta: per eliminare le tossine è necessario seguire una dieta che sia ricca di frutta, verdura e cereali integrali (qui potrai trovare un approfondimento su un percorso detox da effettuare con prodotti naturali).

Soltanto procedendo a “purificare” il nostro organismo dall’interno potremmo eliminare tutta quella serie di malesseri (fra cui il prurito) che molto spesso disturba il nostro vivere quotidiano. Inoltre, nei casi in cui il prurito è causato da altre patologie (per esempio il prurito che accompagna spesso la psoriasi del viso) scegliere un percorso di depurazione apporterà comunque dei benefici, derivati dal miglioramento del nostro stato di salute in generale.

Vediamo adesso come alleviare il prurito con i rimedi topici e assolutamente naturali.

Alleviare il prurito: i rimedi naturali

Bicarbonato, avena e acqua

come alleviare il prurito

Il bicarbonato è molto utile contro il prurito della pelle, perchè ha un‘azione lenitiva. Possiamo sfruttare questa caratteristica quando soffriamo di un prurito diffuso su tutto il corpo.

Prima di tutto prepariamo il bagno (con acqua tiepida, se è troppo calda potrebbe avere effetti ancora peggiori irritando ulteriormente la pelle), poi aggiungiamo una tazza di bicarbonato e 2 tazze di farina d’avena (emolliente e molto adatta anche alle pelli più delicate).

Potremmo poi immergerci nella vasca e goderci allo stesso tempo un bagno rilassante (anche lo stress influisce molto sul prurito) e un valido rimedio per i problemi della pelle.

Il bicarbonato è utile anche nel caso di prurito concentrato in una sola parte del corpo: per combatterlo, possiamo preparare una pasta con 1 cucchiaio di bicarbonato e tanta acqua quanto basta per ottenere una consistenza abbastanza solida.

Stenderemo la pasta sulla porzione di pelle interessata dal prurito e la lasceremo agire per circa 10 minuti, per poi eliminarla con acqua tiepida: i risultati saranno immediati.

Nota Bene: ricordati di utilizzare il bicarbonato direttamente sulla pelle solo se questa non presenta ferite o lacerazioni, perchè in questo caso oltre al prurito potrebbe presentarsi un forte bruciore.

Basilico, menta e timo

Probabilmente siamo abituati a utilizzare basilico, menta e timo come ingredienti dei nostri piatti più gustosi, ma queste erbe sono dotate di proprietà che ci possono essere molto utili anche per combattere il prurito.

Possiamo provare a preparare una tisana anti prurito utilizzando:

  • 1 litro di acqua;
  • 25 grammi di foglie secche di basilico (ricco di eugenolo, una sostanza che agisce come anestetico locale);
  • 25 grammi di foglie essiccate di menta (che è antinfiammatoria e anestetica grazie al mentolo);
  • 15 grammi di grammi di foglie essiccate di timo (che contiene il timolo, anestetico e antinfiammatorio).
  • Scopri come depurarti naturalmente in 7 settimane

Mettiamo a bollire l’acqua e aggiungiamo tutte le erbe: lasciamo sobbollire per qualche minuto per poi spegnere il fuoco e lasciare raffreddare la nostra tisana.

Quando il liquido sarà freddo lo filtreremo, poi vi immergeremo un panno (possibilmente di cotone molto morbido), che utilizzeremo per tamponare le zone dove si concentra il prurito.

Possiamo effettuare questi impacchi anche più volte al giorno, nel momento in cui abbiamo bisogno di alleviare il prurito.

Interessante sapere come alleviare il prurito depurandosi dalle tossine: ricorda di iscriverti alla nostra newsletter e sarai sempre aggiornato in materia di depurazione e rimedi naturali.

Quali sono i tuoi rimedi contro il prurito?

Lascia il tuo commento qui sotto:

Nessuna risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *