depurarsi-in-modo-naturale

Dieta depurativa in una settimana: cosa mangiare nei singoli pasti

La dieta depurativa è un regime alimentare che si può adottare per eliminare le sostanze tossiche presenti nel sangue tramite una scelta consapevole e ponderata dei cibi da consumare per il periodo per cui la si segue. La dieta depurativa in una settimana può aiutare in questo processo, oltre che a ridurre il peso e a sgonfiare la pancia.

Una corretta alimentazione aiuta i naturali processi di detossificazione dell’organismo e riduce la quota di tossine che si sono accumulate  durante i vari processi metabolici dell’organismo.

Dieta disintossicante in una settimana quando farla

La dieta disintossicante in una settimana è consigliata al cambio di stagioni, prima e dopo le feste dove si può eccedere il cibo e quindi l’organismo ne esce affaticato, a chi vuole perdere peso in maniera moderata e a chi ha uno stile di vita particolarmente sedentario.

Dieta depurativa in una settimana cosa mangiare

Dieta depurativa in una settimana

Dieta depurativa in una settimana: cosa mangiare a colazione, pranzo, cena e spuntini?

La dieta depurativa in una settimana dovrà essere quindi elaborata in modo tale da essere povera di grassi e di proteine animali e dovrà contenere cibi di facile digestione.

Non dovranno mancare frutta, verdura, cereali, noci e pesce. L’acqua da consumare normalmente in circa 2 litri al giorno durante la dieta depurativa in una settimana non deve assolutamente mancare anche in forma di tisane disintossicanti (qui trovi un ampio approfondimento sulle tisane detox)

Alimenti consigliati per una dieta depurativa in una settimana

Finocchio, prezzemolo, sedano, cavoli, broccoli, cipolla, riso e pasta integrali, spremute o estratti di frutta freschi, yogurt, frutta fresca, olio di oliva extra vergine o olio di riso (ricco in omega 3), cibi caseari solo con moderazione, tè verde e tisane.

I cibi integrali e i cereali sono ricchi di fibre che aiutano il corretto funzionamento intestinale.

Alimenti sconsigliati per una dieta depurativa in una settimana

cibi affumicati, troppo salati, fritti, salumi, cioccolato e dolciumi vari, caffè, carne, uova, bibite gassate o confezionate e alcool.

Nella dieta depurativa in una settimana bisogna rispettare i tre pasti principali della giornata: colazione – pranzo – cena. E’ quindi utile avere un piano alimentare da seguire per la settimana così da evitare di introdurre cibi non idonei.

Dieta depurativa in una settimana piano alimentare

Vi proponiamo un piano alimentare per la vostra dieta depurativa in una settimana che vi sarà utile per cominciare la vostra depurazione quanto prima e scoprirne in risultati che di certo non mancheranno. Vi forniremo nel piano anche le varianti  per chi segue la dieta vegetariana (qui trovi l’approfondimento)

Colazione

La giornata dovrebbe cominciare con l’assunzione di un bicchiere di acqua tiepida e limone.

Una colazione bilanciata, che non faccia sentire i morsi della fame dopo solo 1 h, dovrebbe essere composta da yogurt magro o vegetale, bevanda vegetale con cereali o pane integrale  e della frutta secca che apporta i grassi essenziali per iniziare la giornata.

Colazione tipo valide alternative

  • Yogurt magro con fiocchi di avena o cereali con  Infuso di tè verde o bevanda d’orzo o cicoria
  •  Frutta fresca anche macedonia di frutta con Infuso di tè verde o bevanda vegetale
  • 3 o 4 fette biscottate integrali con marmellata senza zucchero e bevanda vegetale

Spuntini della giornata

metà mattina e metà pomeriggio si dovrebbe fare uno spuntino con frutta fresca di stagione, yogurt o 2 o 3 fette biscottate integrali con marmellata senza zucchero. In stagione 100 gr di frutti di bosco valide alternative sono anche semi di zucca non salati o 4 noci.

Pranzo e Cena

pasti devono essere ricchi di verdure, legumi, e cereali. Le verdure crude sono da preferire al pranzo mentre le cotte alla cena. Iniziare i pasti con un piatto di insalata a foglia verde aiuterà a saziare ma anche a favorire la digestione.

I legumi sono consigliati 3-4 volte a settimana e devono essere alternati con pasta e riso integrale. Vanno bene anche le patate, meglio se al forno o in umido.

Pranzo tipo:

  • verdure crude a foglia verde, tonno, patate condita con una salsa allo yogurt o olio extra vergine di oliva e poco sale
  • vellutata di verdura come zucchine, zucca, porri, asparagi un cucchiaino di olio extra vergine di oliva, mezzo panino integrale
  • pasta integrale condita con pomodoro e melanzane
  • zuppa di pesce con verdure per i vegani una zuppa di lenticchie con riso integrale è una valida alternativa

Cena tipo:

  • Insalata di cavolo e carote  con del pesce azzurro alla griglia o al forno , polpette di miglior con insalata mista sono una valida alternativa vegana
  • Riso integrale con radicchio
  • seppie alla griglia con peperoni arrostiti o zuccchine ripiene di verdure per i vegani
  • Riso integrale con verdure cotte in agrodolce

Alla fine dei pasti è consigliato consumare frutta fresca o cotta di stagione dopo 1 h circa dal pasto, la frutta consumata subito dopo il pasto crea fermentazione e rallenta la digestione.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...