depurarsi-in-modo-naturale

Benvenuta primavera: disintossicarsi con la frutta

Con la primavera appena iniziata è venuto il momento di prenderci cura del nostro corpo e della sua salute: disintossicarsi con la frutta è un’efficace strategia alimentare per stare meglio e rimanere in forma

Con l’arrivo della buona stagione, del sole e delle giornate più lunghe è arrivato il momento migliore per iniziare un programma di depurazione e disintossicazione dalle tossine in grado di migliorare il nostro stato di salute (e, perchè no, anche il nostro aspetto fisico).

Per fare questo dobbiamo prima di tutto migliorare il nostro stile di vita, cercando di applicare poche e semplici (ma molto efficaci) regole:

  • Stop al fumo e all’alcool: nel primo caso meglio uno stop definitivo (il fumo danneggia tutto il nostro organismo, dall’apparato respiratorio alla pelle), nel secondo caso un bicchiere di vino rosso (che contiene antiossidanti) è un vizio che ci possiamo concedere, ma senza esagerare.
  • Attività fisica: non è necessario allenarsi per correre una maratona, ma una moderata attività fisica svolta con regolarità ci aiuterà a perdere peso e sentirci più in forma (e visto che siamo in primavera, ancora meglio se riusciamo a praticarla all’aria aperta, lontano da fonti di inquinamento).
  • Depurazione: questo è il periodo migliore per iniziare un ciclo di tecniche di depurazione dolce: basta scegliere quella più adatta a noi (qui puoi conoscere le più semplici da seguire e allo stesso tempo efficaci) e proseguire con costanza per aiutare il nostro corpo a liberarsi delle tossine in eccesso.
  • Regolare il nostro regime alimentare, puntando su alimenti sani e freschi, come la verdura e la frutta fresca: disintossicarsi con la frutta può essere la marcia in più (anche golosa) per raggiungere la piena forma.

disintossicarsi con la frutta

Disintossicarsi con la frutta: dolcezza e colore

Introdurre la giusta quantità di frutta nella nostra dieta è utile e anche piacevole per il palato: la frutta fresca può trasformarsi anche in un goloso e salutare snack, ottimo per la pausa del mattino o del pomeriggio.

Fra i diversi frutti ce ne sono alcuni che non dobbiamo dimenticare di inserire nella nostra dieta, viste le loro proprietà depurative:

Mela

Abbiamo già visto come l’aceto di mele sia un ottimo depurativo naturale, e questo frutto (ricco di acido malico, pectina, magnesio, zinco e vitamina C) è disintossicante, utile per combattere la ritenzione idrica, combatte il colesterolo (grazie alla pectina) e stimola e funzioni epatiche.

Kiwi

Si tratta di un frutto particolarmente dissetante, ricco di vitamina C e di fibre: è utilissimo per mantenere in buon funzionamento l’intestino nel suo complesso, aiutandolo a ripulirsi dalle scorie grazie a una blanda azione lassativa.

Ananas

Da utilizzare fresco (quello sciroppato è ricco di zuccheri) è ottimo, grazie al suo contenuto in acqua, per eliminare i liquidi in eccesso. Inoltre, grazie alla bromelina si rivela utile per chi soffre di difficoltà digestive.

Per depurarsi dalle tossine una dieta sana è fondamentale: per conoscere sempre le ultime notizie in questo campo ricordati di iscriverti alla nostra newsletter.

Se questo articolo ti è piaciuto puoi leggere anche:

Centrifugati di frutta: depurarsi con dolcezza

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *