Feci nere cause, rimedi e alimentazione

Quando si parla di feci nere, cacca nera o scura, le cause che determinano tale colorazione possono essere diverse. Moltissime di queste non sono fattori gravi, per questo non bisogna farci prendere dall’ansia.

È importante comunque essere al corrente del perché si formano le feci nere o verdi. Anche piccolissime tracce di sangue nelle feci, o sfumature di colore diverso, potrebbero essere un campanello di allarme che indica che qualcosa nel nostro organismo non sta funzionando come dovrebbe.

Feci nere quali sono le cause

Alla base di questo disturbo, come abbiamo già anticipato, ci possono essere diversi fattori. Alcuni cibi ad esempio, come quelli che contengono al loro interno i coloranti di origine naturale. Questi vengono assimilati dal nostro organismo, potrebbero conferire una colorazione scura.

Tali coloranti, attraversano l’intestino per poi essere eliminati sotto forma di scarto fecale, mantenendo la loro colorazione. Ecco perché le feci nere possono essere il risultato dell’ingestione di un colorante.

Anche l’aspetto di alcuni alimenti influenza moltissimo il colore delle nostre feci, come ad esempio il consumo di verdura a foglia verde. Quindi spinaci, rucola, broccoli, cavoli, funghi, e prezzemolo, conferirà una colorazione tendente al verde alle feci.

Altri frutti come i mirtilli o quelli ricchi di beta carotene, quindi di colore rosso intenso, se consumati in grandi quantità, coloreranno le feci di rosso. Lo stesso effetto si avrà con un consumo elevato di vino rosso.

La carne rossa ed un eccesso di fibra, creano la stessa situazione. Infatti se e assumiamo in quantità elevate, potremmo facilmente notare, come la loro colorazione non cambierà durante i processi digestivi ed una volta divenuti scarti fecali.

Tornando al tema iniziale, ovvero alle feci nere, è molto facile individuare alcuni cibi che possono determinare questa colorazione. Ad esempio la liquirizia, che rientra a far parte degli esempi classici quando si affronta tale problematica.

Se assumiamo invece degli integratori a base di ferro, questi provocheranno le feci molto scure o addirittura nera. Non sempre però un colorante, oppure un determinato alimento sono la causa di questa pigmentazione.

La cacca nera infatti, può essere dovuta anche dalla presenza di verminosi di colore nero. Questo accade con moltissima frequenza nei bambini, che hanno l’abitudine di portasi tutto quanto alla bocca, qualsiasi cosa gli capiti tra le mani, per questo possono essere colpiti.

Cerchi dei Prodotti naturali per Rimettere a posto il tuo intestino?

 

feci nere

Come curare le feci nere

Come prima cosa è importante comprendere se le feci nere sono solo il frutto dell’ingestione di alcuni alimenti. Questi, come abbiamo visto possono conferire una pigmentazione scura. Se così non fosse, sono il sintomo di qualche patologia che non deve essere trascurata.

È molto importante dunque risalire alla causa, ed una volta scoperta, procedere con la cura farmacologica più adeguata. Il primo passo da compiere che il vostro medico vi consiglierà, sono sicuramente le analisi delle feci, che ne esistono di due tipologie.

Nel primo caso abbiamo le analisi microscopiche. Queste indagano la presenza o meno di di eventuali agenti patogeni esterni, come i batteri ad esempio. Questi microrganismi possono conferire una colorazione scura a causa dell’infezione. Con questo test inoltre, si possono visualizzare eventuali tracce di sangue occulto.

Nel secondo caso invece, abbiamo le analisi macroscopiche, che si occupano delle caratteristiche morfologiche delle feci, ovvero della consistenza, della colorazione, della quantità, dell’odore e dell’eventuale presenza di corpi estranei, che potrebbero indicare cause di tipo funzionale.

In base ai risultati dei test, il medico potrebbe richiedere una gastroscopia, per evidenziare le cause funzionali.

Quando è importante preoccuparsi

Quando l’espulsione di feci nere o particolarmente scure riguardano solo un certo periodo di tempo che non deve essere lungo, possiamo anche non allarmaci, perché siamo a conoscenza della nostra alimentazione, e tale colorazione sarà solo il frutto di alcuni alimenti che abbiamo consumato o di alcuni medicinali che abbiamo ingerito per un certo periodo.

Se invece vedete che la colorazione nera persiste, senza una vera e propria motivazione riconducibile all’ingestione di alcuni cibi, è importante consultare tempestivamente il proprio medio, così da prescrivervi tutte i test e le analisi da eseguire, per comprendere le origini delle feci nere.

Dobbiamo ricordare inoltre, che le feci particolarmente scure che si manifestano nelle donne in gravidanza, potrebbero essere dovute dall’ingestione di integratori di ferro ad esempio, che nella maggior parte dei casi tutti i ginecologi prescrivono alle gestanti.

About Daniele Pace

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *