depurarsi-in-modo-naturale

Carenza di ferro cosa mangiare e rimedi per ferro basso

La carenza di ferro o ferro basso è una delle carenze alimentari più diffuse in tutto il mondo, detta anche Anemia. E anche una delle più insidiose, perché spesso i sintomi non sono eclatanti, ma si trascinano per lunghi periodi, rischiando di diminuire molto la qualità di vita. Vediamo cosa mangiare in presenza di carenza di ferro.

Carenza di Ferro

Infatti a molti di noi capita di sentirsi stanchi, privi di energia, di essere molto sensibili al freddo e di avere un colorito molto pallido: e tutti questi possono essere sintomi di una carenza di ferro nel nostro sangue.

In questo articolo parleremo nell’approfondito delle cause di questa carenza, quali sono i sintomi più diffusi, l’alimentazione consigliata da intraprendere e alcuni integratori naturali a base di erbe, molto utili per integrare il ferro nella tua dieta, come per esempio la spirulina, ottimo prodotto per introdurre nel nostro corpo il ferro quotidianamente.

Cause principali della carenza di ferro

Bisogna ricordare che il ferro è molto importante nel processo di trasporto dell’ossigeno nel sangue: per questo quando manca ci sentiamo deboli e ci stanchiamo con molta facilità (in alcuni casi è possibile soffrire anche di una leggera tachicardia).

Vediamo le cause principali di una mancanza di ferro:

  • carenze di tipo alimentare ( dieta povera di ferro, acido folico, vitamina B12 e vitamina C)
  • assorbimento inadeguato
  • aumentato fabbisogno
  • perdita protratta di ferro ( perdite ematiche, emorroidi, emorragie interne)
  • malattie gravi che interessano i reni ed il midollo osseo

Sintomi più diffusi

Tra i sintomi più diffusi che possono essere causati da una carenza di ferro ci sono:

  • mal di testa
  • insonnia,
  • sensazione di freddo a mani e piedi,
  • periodi prolungati di stanchezza e spossatezza,
  • colorito del viso pallido,
  • problemi digestivi
  • astenia

In alcuni casi specifici la carenza di ferro dipende da patologie ben precise: escluse queste cause, spesso la carenza di ferro ha origini in un regime alimentare sbagliato.

E allora vediamo cosa è consigliato mangiare per combattere la mancanza di questo importante minerale senza utilizzare integratori chimici (che spesso creano effetti problematici a livello dell’apparato digerente), inserendo alcuni alimenti specifici e sfruttando i rimedi naturali.

 Carenza di ferro cosa mangiare: gli alimenti più ricchi in ferro

Carenza di ferro cosa mangiare

Carenza di ferro cosa mangiare

Braccio di Ferro mangiava spinaci per ottenere la sua forza sovraumana: forse non basterà un lattina di spinaci per farci tornare in piena forma, ma una alimentazione sana e che comprenda alcuni specifici elementi è la base giusta per combattere il ferro basso.

Ferro basso cosa mangiare?

Se soffri di ferro basso nel tuo regime alimentare dovrebbero sempre essere presenti questi cibi:

Tutti questi alimenti sono molto ricchi di ferro: ma come possiamo assorbirlo al meglio?

Il trucco è consumare nello stesso pasto questi alimenti e alimenti ricchi di vitamina C (come il limone, le arance e altri agrumi) che contribuiscono al massimo assorbimento del ferro: è molto semplice, basta per esempio condire le verdure con succo di limone fresco per garantirsi sapore e salute.

carenza di ferro

carenza di ferro

Integratori naturali contro il ferro basso

Esistono alcune erbe che ci possono essere molto utili in caso di carenza di ferro. Possiamo ricordare:

  • tarassaco: è molto utilizzato in erboristica per combattere la carenza di ferro e può essere consumato sia sotto forma di tisana, che di estratto fisioterapico che (nel caso dei fiori) fresco per ottime insalate;
  • aneto: in particolare si utilizzano i semi che possono essere masticati oppure tritati e utilizzati come condimento
  • alga clorella in capsule e in polvere, il prodotto che ti consiglio lo trovi qui sotto con i suoi benefici

Alga Clorella

L’estratto di alga Clorella è ottimo per la salute, in un semplice prodotto naturale ti aiuta a recuperare salute, benessere ed energia, specialmente se la tua alimentazione è carente di ferro, calcio e vitamine.

Scoprila Ora –>>  Ecco i benefici per il tuo corpo:

  • Stimola l’aumento della produzione di globuli rossi e bianchi
  • Depura fegato e intestino
  • Favorisce una migliore respirazione
  • Stimola la circolazione del sangue
  • Grandissima potenza antiossidante
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Ricco di principi anticancerogeni
  • Ricco di Calcio e Ferro
  • Ricco di Vitamine del gruppo B
  • Aiuta a eliminare i metalli pesanti nell’organismo

    Clicca qui per provare anche tu i benefici della Clorella 

Con la giusta alimentazione e con i rimedi naturali possiamo combattere la carenza di ferro: continua a seguirci iscrivendoti alla nostra newsletter e sarai sempre informato sulle novità in materia di depurazione rimedi naturali.

Lascia il tuo commento qui sotto:

2 Comments

  1. valter ottello gennaio 5, 2015
    • valter ottello gennaio 5, 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...