depurarsi-in-modo-naturale

Cuore in gola: cause e rimedi naturali per palpitazioni

Può capitare a tutti di avvertire il proprio battito cardiaco in gola, ovvero il cuore in gola. Tale sintomo viene definito con il termine di extrasistole, e molto spesso la principale causa, quando tale disturbo si manifesta in un cuore sano, è l’eccessiva stanchezza o lo stress.

Le principali cause del cuore in gola

cuore in gola

cuore in gola cause principali

Quando avvertiamo il cuore in gola, ovvero abbiamo le palpitazioni, le cause possono essere diverse, e nella maggior parte dei casi, non sono pericolose, e tendono a scomparire da sole, senza nessuna cura farmacologica mirata. Può capitare però, che alla base di tale disturbo vi sia un vero e proprio problema cardiaco.

Inoltre, le palpitazioni, possono essere difficili da diagnosticare in determinati pazienti.

Le cause del cuore in gola non collegate a disturbi cardiaci sono:

1. Forti emozioni: in particolari situazioni di ansia e stress, è possibile avvertire il cuore in gola, e sensazioni analoghe ad un attacco di panico.

2. Attività fisica molto intensa: l’esercizio fisico intenso, può determinare la sensazione di tachicardia, anche se in realtà, il cuore funziona nella norma, oppure può provocare le extrasistoli.

3. Ipertiroidismo
4. Ipoglicemia
5. Anemia
6. Alcune forme di ipotensione
7. Febbre alta
8. Disidratazione
9. Cambiamenti ormonali: i cambiamenti ormonali si verificano durante il ciclo mestruale, la gestazione ed il climaterio, ovvero nel periodo che precede la menopausa. In alcune donne, la sensazione di cuore in gola, durante la gravidanza, può essere un sintomo riconducibile all’anemia.

10. Medicinali e sostanze stimolanti: alcuni farmaci determinano la comparsa di tachicardia, perché fanno battere il cuore più forte, o perché provocano le extrasistoli.

Tra i farmaci citiamo: inalatori per l’asma, medicinali per l’ipotiroidismo, farmaci per la prevenzione di aritmie, farmaci stimolanti da banco, specialmente quelli per combattere la tosse ed il raffreddore ed alcuni integratori alimentari.

11. Abuso di caffeina
12. Abuso di cocaina
13. Abuso di alcol
14. Abuso di nicotina

Le cause collegate a disturbi cardiaci sono:

1. Siete a rischio infarto oppure lo avete avuto
2. Presenza di patologie cardiache
3. Insufficienza cardiaca
4. Problemi alle valvole cardiache
5. Problemi al muscolo cardiaco
6. Problemi di anomalia elettrolitica

I sintomi del cuore in gola e palpitazioni

Tra i vari sintomi delle palpitazioni, si manifestano le seguenti sensazioni:

1. Cuore in gola
2. Cuore che salta un battito
3. Cuore che batte in maniera intensa o troppo velocemente

Tali sensazioni possono essere avvertite dal paziente, sia all’altezza del torace, che della gola o del collo, ed inoltre, possono manifestarsi durante lo svolgimento di una attività, oppure quando si è a riposo, seduti o sdraiati.

Nella maggior parte dei casi, come abbiamo accennato precedentemente, il cuore in gola è un disturbo che non deve destare alcuna preoccupazione, perché il cuore funziona comunque bene. Al contrario, potrebbe trattarsi di un problema importante, se oltre ad avvertire il cuore in gola, si manifestano i seguenti disturbi:

1. Vertigini e senso di confusione mentale
2. Capogiri e sensazione di svenimento o se svenite
3. Difficoltà respiratoria
4. Dolori al petto e sensazione di pressione al torace, con dolore al braccio e alla mascella
5. Mancanza di fiato
6. Eccessiva sudorazione

È importante consultare il proprio medico se: le palpitazioni si manifestano con maggiore frequenza e si verificano contemporaneamente con i disturbi di cui sopra.

Cuore in gola rimedi veloci ed efficaci

Cuore in gola rimedi

Cuore in gola rimedi

Anche se può sembrare difficoltoso, rallentare la velocità di respirazione, rallenta automaticamente la frequenza cardiaca. È importante inspirare lentamente per circa 8 secondi, e trattenere l’aria nei polmoni per circa 5 secondi, successivamente, espirate contando nella mente fino ad 8. Per rallentare il battito cardiaco, è necessario concentrasi sull’aria che fuoriesce dai polmoni.

La manovra di Valsalva può aiutare a rallentare la frequenza di battiti cardiaci. Con tale manovra infatti, si attiva i nervo vago, ovvero il principale responsabile del controllo del battito cardiaco.

Ecco come fare per eseguire la manovra: contrarre i muscoli addominali proprio come se si dovesse evacuare, mantenendo tale contrazione per circa 5 secondi, successivamente, rilassatevi. Per ottenere l’abbassamento del battito cardiaco, è importante ripetere tale operazione più volte.

È possibile inoltre, affidarsi a delle cure del tutto naturali, come le tisane a base di camomilla, griffonia e melatonina. Con queste bevande, l’organismo ritrova la giusta sensazione di benessere ed il giusto relax, in maniera tale da far scomparire la fastidiosa sensazione del cuore in gola.

–>> Scopri la nostra raccolta di Tisane rilassanti

Griffonia

La Griffonia, come visto nell’articolo di approfondimento, è una pianta che si può trovare sotto forma di integratore alimentare, ed è particolarmente utile per risolvere problemi di tipo nervoso o psichico, grazie all’azione benefica che svolge sui livelli di serotonina.

–>> Prova la nostra Griffonia di qualità al miglior prezzo

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...