depurarsi-in-modo-naturale

Pelle grassa rimedi naturali fai da te e piante per depurarla

Hai la pelle grassa oppure secca? Avresti sempre voluto depurarla con rimedi naturali? Scopri le piante giuste per trattare al meglio la tua epidermide

Per funzionare al meglio ed eliminare le tossine, la tua pelle deve essere libera e non ostacolata nel suo funzionamento.

Una pelle sana svolge con maggiore efficacia il suo ruolo di organo emuntorio rispetto ad una pelle troppo grassa o troppo secca, irritata o infiammata.

Una cura a base di piante la aiuterà a ritrovare il suo equilibrio.

Pelle grassa rimedi e piante per depurarla

Le pelli lucide, troppo grasse, soffrono per un accumulo eccessivo di sebo. Tale secrezione naturale dell’epidermide lubrifica la pelle, impedendole di seccarsi. Il sebo viene prodotto dalle ghiandole sebacee, situate alla radice dei peli.

Un eccesso di sebo finisce per accumularsi e ostruire i pori. Se la tua pelle è troppo grassa, prepara una lozione mescolando in una centrifuga succo di carota, coriandolo, lattuga e pompelmo.

Puoi tamponarti il viso con questo preparato ogni sera, prima di coricarti. Una volta alla settimana prepara una maschera viso fai da te a base di cetriolo e di pomodoro fresco, che frullerai nel mixer prima di spalmarla sul viso a strati piuttosto spessi.

Dopodiché lasciala seccare, sciacqua e applica la lozione sopra descritta.

In caso di problemi di Acne ecco rimedi pelle grassa fai da te.

L’acne è segnale di una cattiva disintossicazione dalle tossine. Se è molto diffusa, si tratta di una vera e propria patologia che necessita di una vita medica specializzata.

Se di tanto in tanto spunta un brufolo, puoi trattarlo localmente con una di queste lozioni :

  • lascia in infusione 50 grammi di saponaria in 1/2 litro di acqua bollente per 10 minuti
  • fai bollire, per 10 minuti, 10 grammi di bardana, 10 grammi di calendula e 10 di viola in 1/2 litro di acqua.
  • puoi anche creare facilmente degli scrub viso fai da te

pelle grassa rimedi

Pelle secca rimedi e piante

Le pelli secche soffrono per la mancanza di sebo. La loro funzionalità è pertanto ostacolata da un accumulo di cellule morte che non vengono eliminate naturalmente.

Prepara un olio di giglio facendo macerare 50 grammi di fiori in un vaso di olio di enotera o di borragine. L’olio deve appena ricoprire i fiori. Copri e bollire a bagnomaria per 2 ore. Lascia raffreddare, poi filtra accuratamente attraverso una pezza sottile e conservate al fresco. Ogni sera, prima di coricarti, spalmati il viso con questo unguento sulla pelle secca.

Come maschera fai da te opta, a seconda della stagione, per la polpa di pesca( frullata e stesa sul viso al naturale) o per un composto di mele e di pere cotte nel latte. Spalmati sul viso uno strato spesso di questo preparato ottenuto e tienilo addosso per 10 minuti prima di risciacquare con acqua di fiordaliso.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Nessuna risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *