depurarsi-in-modo-naturale

Coca Cola fa male? Ingredienti, effetti e ph

La Coca Cola è tra le bibite più bevute al mondo con gli ingredienti segreti da sempre. Adulti e piccini non possono rinunciare alla bibita con le bollicine per eccellenza per accompagnare pizza o panini e, a volte, anche da bere durante il pranzo quasi se fosse una vera e propria dipendenza.

Raramente ci si trova in un ristorante o una pizzeria e non si scorge su qualche tavolo l’inconfondibile lattina di Coca cola. Nessuno sa come si fa la Coca Cola e neanche la lista degli ingredienti. In questo articolo non parleremo di quanto è buona la Coca Cola ma dei suoi effetti e la dipendenza che può portare.

Coca Cola effetti collaterali e dipendenza

Quali sono gli ingredienti della Coca Cola? E quando è stata inventata? Ecco un po’ di storia.

La Coca Cola fu inventata dal farmacista statunitense John Stith Pemberton nel 1886 ad Atlanta. Il farmacista aveva creato questa straordinaria miscela per curare il mal di testa e la stanchezza. Si otteneva miscelando tra gli ingredienti un estratto delle noci di cola e foglie di coca. L’uso della pianta da cui viene stratta la cocaina, ha spinto i produttori a sostituire quest’ingrediente.

Il successo fu immediato e tante persone iniziarono a bere Coca Cola ma, nonostante questo, i veri guadagni per l’azienda si ebbero solo dopo la quotazione in borsa nel 1919. Divenne così un business  da milioni di dollari ancora oggi sulla cresta dell’onda. Ma, purtroppo, in Italia come negli Stati Uniti, l’uso di questa bevanda ha raggiunto livelli allarmanti.

Il consumo smodato della Coca Cola crea dipendenza a causa degli ingredienti in essa contenute, come la caffeina.

Ingredienti della Coca Cola

Ingredienti Coca Cola

Ingredienti Coca Cola

Come saprai la lista degli ingredienti della Coca Cola è sempre stata segreta. Una fotografia della pagina che riportava la ricetta della bevanda fu scattata il 18 febbraio del 1979 ed è venuta alla luce solo di recente quando Ira Glass di This American Life vi si è imbattuta.

Sembra però che siano trapelati ultimamente gli ingredienti della Coca Cola e ti elenco qui la lista:

  • Fluido di estratto di foglia di coca: 3 drams USP (che dovrebbe corrispondere a 3 bicchierini)
  • Ácido Citrico: 85 grammi
  • Caffeina: 28 grammi
  • Zucchero: 30 grammi
  • Acqua: 9 litri
  • Succo di lime: 1 litro
  • Vaniglia: 28 grammi
  • Caramello: 42 grammi o più per ottenere più colore

L’ingrediente segreto 7X (usare 57 grammi di aromatizzante per preparare 19 litri di sciroppo):

  • Alcool: 227 grammi
  • Olio di arancia: 20 grammi
  • Olio di noce moscata: 10 gocce
  • Coriandolo: 5 gocce
  • Neroli (un olio essenziale vegetale prodotto per distillazione dei fiori di arancio amaro, ndr): 10 gocce
  • Cannella: 10 gocce

Di recente è apparsa la notizia di una donna americana che aveva l’abitudine di bere 4 litri al giorno il che l’aveva portata a soffrire di ha infatti sofferto a lungo di stanchezza cronica, in aggiunta alla sete e all’aumento di peso oltre che ad una forte dipendenza.

Il non riuscire a fare a meno di trangugiare litri e litri della bibita più famosa al mondo non è solo una questione fisica ma diventa anche un problema psicologico che porta a difficoltà di concentrazione e mal di testa nel caso non la si consumi. E sono molti a soffrire di tale patologia.

Dipendenza Coca ColaEcco alcuni dei più comuni effetti collaterali che riscontra chi consuma quantitativi eccessivi di Coca Cola:

E questi sono alcuni. Per questo motivo, sono nate numerose campagne per la sensibilizzazione di giovani ed adulti contro il consumo senza controllo di Coca Cola, illustrando senza mezzi termini i problemi a cui possono incorrere quanti non riescono a farne a meno. L’educazione ad un’alimentazione sana inizia sin da bambini e va inculcata anche agli adulti che dovrebbero essere d’esempio per i loro figli.

Va bene bere Coca Cola ma, quando questo diventa un’abitudine o addirittura quando non se può fare a meno, allora diventa patologico ed in quel caso è necessario ricorrere a chi di dovere, medici in primis, per affrontare e superare il problema.

Ph Coca Cola

La Coca cola è una bevanda a ph acido
Questo significa che, non solo che la Coca cola non fa digerire come molti credono, ma va ad interferire con il lavoro della bile (che è alcalina), che serve per alcalinizzare gli alimenti prima dell’assorbimento intestinale. La Coca cola crea un ambiente acido (più se ne beve, più aumenta l’acidità) in opposizione alla basicità necessaria del nostro sangue e del nostro organismo. Un’acidosi continuata crea le condizioni ideali per una condizione di infiammazione minima persistente dell’organismo, e si sa che un’infiammazione cronica è in grado di provocare slatentizzazioni che sfociano nelle malattie più disparate, da sindromi degenerative a problemi cardiovascolari e tumorali. [fonte]
Ph Coca Cola

Ph Coca Cola

Non c’è dubbio: la Coca cola è una bevanda a ph acido.
Secondo uno studio della prof.ssa Grace Whyshak dell’università di Harvard, chi beve Coca cola come abitudine non vuole molto bene alle sue ossa e ne mette in pericolo seriamente la salute. mette in serio pericolo l’integrità delle proprie ossa.

Secondo questo studio, bere Coca Cola in quantità abbondanti può fare sorgere una carenza cronica di potassio nel sangue. I sintomi derivanti da potassio basso saranno stitichezza, forte stanchezza, debolezza e addirittura formicolio agli arti.

La Coca Cola fa digerire?

Assolutamente no anzi! La Coca cola crea un ambiente acido nello stomaco e crea una forte opposizione alla basicità necessaria del nostro sangue e del nostro organismo.

Iscriviti alla nostra newsletter  e riceverai nuovi articoli sulle dipendenze come quella da internet e dalla caffeina.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *