depurarsi-in-modo-naturale

Integratori per aumentare le difese immunitarie basse

La difesa dagli agenti patogeni esterni è costituita dalle nostre difese immunitarie che in alcuni casi o fasi dell’anno possono essere basse e in questo caso  possibile ricorrere agli integratori per aumentare le difese immunitarie.
Quando le difese immunitarie sono basse il nostro corpo diventa più suscettibile alle infezioni pertanto la situazione non va sottovalutata.

Cause difese immunitarie basse

Le cause delle difese immunitarie basse possono essere diverse a volte sono ambientali come il cambio di stagione che può mettere a dura prova il nostro organismo. Infatti freddo e umidità debilitano l’organismo.

Le altre cause di difese immunitarie basse possono essere:

  • stress
  • uso di antibiotici o altri farmaci per tempo prolungato
  • abuso di alcool e fumo
  • cambio di stagione
  • alimentazione squilibrata
  • inadeguato riposo notturno
  • patologie croniche

La presenza di una o più di queste cause insieme può debilitare l’organismo che non è più in grado di provvedere da solo a rinforzare le difese immunitarie e quindi occorre utilizzare integratori per aumentare le difese immunitarie basse.

Come aumentare le difese immunitarie basse

Il modo migliore e più efficace per rafforzare le difese immunitarie è adottare uno stile di vita sano che prevede:

  • sana alimentazione
  • consumare molta frutta e verdure ricche di vitamine e sali minerali
  • non fumare e non eccedere nell’uso di alcolici
  • mantenere il peso corporeo sotto controllo
  • esercizio fisico
  • dormire 7/8 ore a notte
  • igiene personale
  • tenere lontano lo stress

Oltre a questi accorgimenti utili per combattere anche diverse patologie possono risultare utili gli integratori per aumentare le difese immunitarie a base di piante medicinali con azione immunostimolante e adattogena.

Integratori per aumentare le difese immunitarie

Integratori per aumentare le difese immunitarie basse

Integratori per aumentare le difese immunitarie basse

Gli integratori per le difese immunitarie basse e per sostenere l’organismo durante un periodo di debilitazione sono diversi in commercio abbiamo selezionato per voi i seguenti.

Immunilflor difese immunitarie 30 naturcaps

Questo prodotto della Esi è composto da Echinacea, Uncaria, Zinco e Vitamina C, è un ottimo integratore per aumentare le difese immunitarie basse, vitamina C e zinco aiutano la normale funzione del sistema immunitario.

Le capsule sono costituite da fibra vegetale ottenuta dalla fermentazione della tapioca pertanto completamente naturale, priva di coloranti artificiali e facilmente digeribile. Prodotto adatto quindi a vegani e vegetariani.

Scopri qui sotto vari prodotti in sconto di Immuniflor

Apropos C

Apropos C effervescente è composto da Vitamina C, Zinco, Propoli, Echinacea e Salice e contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

L’Echinacea aiuta a stimolare le difese dell’organismo e a favorire la funzionalità delle prime vie respiratorie. L’estratto di Salice aiuta invece ad alleviare i dolori articolari e in caso di febbre aiuta ad abbassarla.

Il prodotto è stato creato anche in versione Apropos Fluprotect C Junior studiato appunto per i bambini

La linea Apropos C è inoltre senza glutine e senza lattosio quindi idonea anche altri intolleranti o celiaci.

Scopri qui sotto vari prodotti in sconto di Apropos

Propoli

La propoli è un antibatterico naturale prodotto delle api ricco di benefici, utile per combattere i malanni stagionali,  in caso di raffreddore, gola infiammata e influenza per aumentare le difese immunitarie basse.

Come abbiamo visto sull’articolo inerenti le proprietà della propoli, essa agisce anche come antivirale. antimicotico e cicatrizzante, per questa ultima proprietà viene spesso utilizzato anche sui brufoli.

—>> Leggi l’interessante articolo Miele e Propoli contro sintomi da raffreddamento

Echinacea

L’echinacea è un vero e proprio antibiotico naturale, conosciuta e utilizzata per le sue proprietà  immunostimolanti, antivirali e per combattere  i sintomi di malattie da raffreddamento.

L’echinacea è un ottimo rimedio naturale anche per l’herpes e per combattere le situazioni di stress

Echinacea Complex
Echinacea Complex da 350 mg in confezione da 50 capsule

Voto medio su 32 recensioni: Da non perdere

€ 14

Vitamina C

La vitamina C o acido ascorbico è una delle vitamine idrosolubili fondamentali per l’organismo e per stimolare la guarigione delle ferite.

La Vitamina C è un potente antiossidante che aiuta a bloccare l’invecchiamento del corpo  e  bilancia i livelli di vitamina E.

Consigliata ed utilizzata anche per facilitare la guarigione delle ossa da fratture e ferite, nella cura dell’anemia e delle infezione delle vie urinarie.

Contribuisce poi alla produzione dell’emoglobina e dei globuli rossi nel midollo osseo e previene il raffreddore e gli stati influenzali aumentando le difese immunitarie basse.

Acerola

L’acerola è considerata a una delle fonti più importanti di vitamina C, se ne trovano 1000/1500 mg per 100 grammi di prodotto, quasi 20 volte più degli agrumi.

E’ inoltre ricca di carotenoidi, vitamine del gruppo B, antociani, flavonoidi e minerali come il magnesio, ferro e calcio.

La composizione dell’acerola stimola così il sistema immunitario ed è quindi  indicata per prevenire e velocizzare la guarigione dai malesseri tipici dell’inverno, dagli stati influenzali e infezioni del tratto respiratorio.

Il consumo regolare migliora lo stato di benessere generale e aiuta negli stati di convalescenza.

Gli integratori per aumentare le difese immunitarie sono consigliati a cicli prima del periodo invernale  e prima della primavera.

In caso di cure antibiotiche o di forte stress, dove le difese immunitarie sono sottoposte a forti stimoli stressogeni, è consigliata l’assunzione immediata così da non debilitare troppo l’organismo ma aiutarlo a combattere nel migliore dei modi.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *