depurarsi-in-modo-naturale

Placche in gola cause e rimedi naturali per combatterle

Le Placche in gola sono una fastidiosa condizione tipica del periodo invernale ma non solo, a causa degli sbalzi termici tra ambienti interni ed esterni infatti l’organismo ne risente contraendo le tanto temute placche alla gola.

Vediamo in questo articolo cosa sono, quali sono le cause, quali farmaci e rimedi naturali per combatterle ci sono.

Placche in gola cosa sono

Placche in gola

Placche in gola

Le placche in gola sono la manifestazione generalmente di processi infettivi  che interessano il rivestimento mucoso della parte terminale della bocca.

Ben visibili dal medico o guardandosi la bocca allo specchio si  presentano sotto forma di piccole vescicole bianche o gialle che nelle fasi acute si riempiono di pus. La loro comparsa può essere accompagnata da tonsille gonfie e arrossate.

La loro sede solitamente è nella parte posteriore della gola, sulle tonsille, nel palato molle e sull’ugola.

Cause principali

La causa più comune sono virus e batteri, che provocano sintomi come:

Nei bambini questi sintomi possono essere molto fastidiosi e dolorosi da non voler mangiare nè bere.

Le placche in gola oltre ad essere collegate a febbre e tonsillite possono anche essere associate a faringite (infiammazione della faringe).

Se il mal di gola è provocato da cause virali i sintomi sono più lievi, ma se la tonsillite  è causata da un’infezione batterica, come ad esempio da streptococco (vedi approfondimento), i sintomi di solito sono più gravi e può comparire anche alito cattivo.

L’intervento rapido solitamente utilizzato per combattere le placche in gola e ridurne i sintomi sono l’uso di alcuni farmaci in commercio.

Farmaci per le placche in gola

E’ bene restare a riposo e lasciare che la malattia faccia il suo corso intanto che si ricorre ai farmaci prescritti dal medico.

Per alleviare il dolore vengono consigliati  farmaci anti-infiammatori non steroidi come:

  • ibuprofene (Nurofen, Moment, Momendol …),
  • ketoprofene (Oki)

Oppure analgesici come:

  • paracetamolo ( Tachipirina, Efferalgan..)

Gargarismi con Oki Collutorio o Tantum Verde Collutorio.

Nel caso la comparsa delle placche sia dovuta a una forma batterica bisognerà ricorrere all’antibiotico. In questo caso nell’arco delle 24h i sintomi dovrebbero migliorare ma la guarigione si presenterà intorno al 5 giorno. Da tener presente che si è contagiosi quindi evitare di baciare bambini e di far usare le proprio posate o bicchieri ad altre persone.

Oltre ai classici farmaci ci sono rimedi naturali da poter utilizzare in sinergia col farmaco per combattere le placche in gola e le infezioni.

Rimedi Naturali per placche in gola

Le alternative naturali sono diverse a cui ricorrere per le placche in gola fra queste le più comuni sono:

Gargarismi contro problemi di gola

I Gargarismi contro le placche alla gola possono essere preparati in diversi modi a scelta personale si possono realizzare con

  • Limone che grazie alla sua acidità è considerato un disinfettante naturale basterà miscelare il succo di un limone in un bicchiere di acqua tiepida e fare i gargarismi 3 o 4 volte al giorno.
  • Gargarismi al sale che si realizzano diluendo un cucchiaino da caffè di sale in mezzo litro d’acqua, il sapore non sarà piacevole come quello del limone ma l’efficacia è assicurata

Suffumigi

Suffumigi con bicarbonato

Suffumigi benefici

I Suffumigi, che sono fra i rimedi naturali più antichi delle nonne e utilizzati anche per le vie respiratorie in caso di naso chiuso, possono essere fatti anche in caso di placche in gola mettendo dell’olio essenziale di menta, eucalipto, lavanda o timo in un litro di acqua bollente. Di olio essenziale bastano poche gocce perché faccia effetto.

Tra gli  Infusi suggeriamo quello con salvia e timo, le erbe medicinali più utilizzate in caso di mal di gola e placche in gola. Si trovano in erboristeria o nei negozi specializzati essiccate da utilizzare in infusione o decotto.

Gli infusi vanno sorseggiati spessi durante la giornata quando tiepidi e non caldi dolcificati con del miele e anche una spruzzata di limone.

Altri rimedi naturali per le placche in gola vedono molto utilizzato lo spray alla propoli o le caramelle alla propoli e miele.

Placche in gola cosa mangiare? Alimentazione consigliata

Infine sono da evitare cibi e bevande che irritano il cavo orale come alimenti molto piccanti e  caldi evitando anche bevande gassate o eccitanti come caffeina e teina.

Consumare zuppe e quanti più liquidi possibili per evitare la disidratazione anche utilizzando una cannuccia qualora la deglutizione fosse dolorosa e faticosa.

Umidificare l’aria della stanza dove si riposa per far si che la gola non si secchi mai e si crei così  ancora più irritazione alla stessa.

Agendo in prevenzione per rinforzare il sistema immunitario suggeriamo di utilizzare estratto di echinacea e acerola ricchi in vitamina C.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...