Succo di mela fatto in casa preparazione, proprietà e benefici

Succo di mela ricetta e benefici

Il succo di mela fatto in casa è un’ottima soluzione per preparare una bevanda sana, salutare e golosa in casa, avendo quindi la certezza di un prodotto salutare e naturale che non contenga conservanti o altre sostanze sconosciute. Il suo gusto caratteristico zuccherino, oltre ad essere particolarmente invitante, ha anche delle proprietà importanti per la salute dell’organismo.

Preparazione del succo di mela in casa

Preparare un succo di mela in casa è facile e veloce. Pochi ingredienti e pochi passaggi che garantiscono un risultato finale semplice e gustoso, ideale per una giornata estiva, ma che si può assaggiare in ogni periodo dell’anno senza alcun problema.

Rispetto ai tradizionali succhi di mela che si acquistano al supermercato, il sapore di questo succo di frutta fatto in casa alla mela è decisamente diverso in quanto la presenza di polpa di mela è maggiore e la resa è molto più alta.

L’assenza di zuccheri particolari e di conservanti non si sovrappone poi al sapore tipico della mela che, in questo caso emerge in modo molto più diretto e persistente.

Succo di mela fatto in casa
Succo di mela fatto in casa

Ingredienti Succo di mela fatto in casa

  • 1 kg di mele
  • 1 litro d’acqua
  • succo di 2 limoni di medie dimensioni
  • 2 cucchiai di zucchero semolato

Ogni tipo di mela va bene per preparare il succo di mela fatto in casa, ma ricordate che ognuna ha le sue caratteristiche specifiche. Quelle verdi, ad esempio, hanno un sapore più aspro e contengono un po’ meno succo delle altre.

Per preparare questo succo di frutta casalingo, per prima cosa lavate e sbucciate le mele, togliete il torsolo e fatele a pezzettini. In una ciotola versate del succo di limone e un po’ d’acqua in modo che poi la mela non si annerisca e che assuma un retrogusto leggermente acidulo.

Versate quindi i pezzetti di mela nella ciotola e lasciateli macerare per qualche minuto. In questo modo non subiranno il processo di ossidazione. Mettete sul fuoco una pentola con un litro d’acqua e fategli sciogliere un po’ di zucchero. Fate bollire per circa 4 minuti fino a che si trasformi in uno sciroppo: attenzione a far sciogliere tutto lo zucchero e che non rimangano dei grumi.

L’operazione va fatta lentamente, non deve esserci una fiamma troppo alta. Versate quindi le mele e fate cuocere per circa dieci minuti a fuoco molto basso.

Aggiungete poi il succo di un limone nel composto e lasciate che riposi per circa un paio di minuti. Utilizzate ora un frullatore ad immersione e riducete il composto ad una crema che sia il più liquido possibile. Fate attenzione a che non restino dei pezzetti di frutta ancora non sminuzzati.

Passate poi tutto attraverso un colino e avrete ottenuto un ottimo nettare di mela fatto in casa. Per la sua conservazione si consiglia di utilizzare delle bottiglie in vetro che devono essere già state lavate e sterilizzate. Il vetro garantirà una conservazione più lunga e di qualità. Avvolgete le bottiglie con un panno e immergetele in acqua bollente per circa mezz’ora.

Alzare la temperatura del vetro eviterà uno shock termico che potrebbe alterare il gusto del succo di mela.

Conservazione del Succo di mela fatto in casa

Una bollitura di questo genere allungherà poi il tempo di conservazione del succo. La vostra bevanda potrà durare fino a sei mesi. Naturalmente il succo di mela andrebbe servito fresco. Una volta aperta, la bottiglia va conservata in frigorifero e può durare per circa tre giorni.

Succhi Freschi di Frutta e Verdura

Il testo propone anche numerose e interessanti tabelle nutrizionali e un esclusivo prontuario di succhi indicati per diverse malattie, impostato come un tabellario di facile consultazione con il loro uso terapeutico, realizzato in ordine alfabetico per tipo di malattia.

Non è un libro di ricette di succhi freschi di frutta e verdura ma per ogni ingrediente utilizzabile vengono descritte le caratteristiche e le proprietà.

Voto medio su 102 recensioni: Da non perdere

Tutti conosciamo il detto “una mela al giorno leva il medico di torno“, ma quanto c’è di vero in questo adagio popolare? Molto più di quanto possiamo credere.

Infatti non è solo la tradizione e la saggezza popolare a decantare i benefici delle mele, ma anche studi scientifici moderni e avanzati mostrano come questi frutti (che si presentano in diverse qualità, offrendo un’ampia varietà di gusti e sapori in grado di soddisfare tutti i palati) possono davvero fare molto per la nostra salute.

Vediamo allora in concreto quali sono i più importanti benefici delle mele per il nostro organismo.

I benefici delle mele: in cosa ci possono aiutare?

Proteggono il nostro cuore

Le mele sono molto ricche di sostanze antiossidanti e alcune di esse si sono rivelate molto utili per proteggere il cuore dal rischio di infarto.

Abbassano il colesterolo cattivo

Le mele sono in grado di combattere in modo efficace il colesterolo LDL dannoso per la salute delle nostre arterie.

benefici delle mele 1

Aiutano il cervello a rimanere giovane

Sempre grazie agli antiossidanti le mele sono in grado di combattere l’azione dei radicali liberi e in questo modo il processo di degenerazione cellulare che coinvolge anche le cellule celebrali.

Mangia colorato: le proprietà delle arance per la nostra salute

Migliorano lo sprint

Se ti piace fare attivià fisica una mela potrebbe rappresentare il miglior carburante prima di un allenamento o di una gara: grazie alla quercetina (un antiossidante di cui le mele sono ricchissime) anche il nostro sistema respiratorio (i polmoni in particolare) funzionano meglio.

Sono una miniera di vitamina C

Le mele non contegono solo antiossidanti ma anche una buona quantità di vitamina C, importante per diversi processi del nostro organismo: con una sola mela si soddisfa quasi un quarto del fabbisogno giornaliero di questa importante sostanza.

Aiutano a depurarsi

La pectina (fibra alimentare di cui le mele sono ricche) svolge un’azione di depurazione da molte delle sostanze tossiche che attaccano il nostro organismo.

Inserendo le mele in un regime alimentare che comprenda gli alimenti giusti per depurarsi e disintossicarsi dalle tossine riusciremo a mantenere il nostro corpo libero dalle sostanze danno e a sentirci meglio.

Combattono l’insonnia

Il decotto di mela (preparato bollendo una mela proveniente da coltivazione biologica, compresi bucce e semi, per 40 minuti in 1 litro di acqua) ci può aiutare a dormire meglio: basta berne un bicchiere prima di andare a dormire ogni sera. Dopo averlo preparato possiamo conservarlo per qualche giorno in frigorifero.

La giusta alimentazione può davvero fare molto per la nostra salute: se vuoi essere sempre aggiornato sulle novità in materia iscriviti alla nostra newsletter e continua a seguire la nostra pagina Facebook

About Alessandro Rivale

Mi chiamo Alessandro Rivale, Ricercatore indipendente in campo cure e rimedi naturali. Gestisco Depurarsi.com e gestisco il network di Curarsi al naturale.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *