depurarsi-in-modo-naturale

Come stappare le orecchie dai Tappi di Cerume

Infezioni o diminuzioni dell’udito possono essere causate da un eccessivo accumulo di cerume, i cosiddetti tappi di cerume per questo le orecchie dovrebbero essere pulite regolarmente.

Vuoi sapere come stappare le orecchie da tappi di cerume e catarro? Prima vediamo di parlare dei rimedi per stappare le orecchie tappate parliamo brevemente delle cause di questi tappi.

Quali sono le cause delle orecchie tappate?

Abbiamo poi fra le cause delle orecchie otturate anche l’accumulo di catarro nelle orecchie (qui vari rimedi), acqua e i cambiamenti repentini di pressione come quando si sale ad alte altitudini.

Quando si verificano una di queste situazioni ci si chiede come stappare le orecchie dal cerume, qui vi spiegheremo quali sono i sintomi principali che causano i tappi di cerume e quali farmaci e rimedi naturali è possibile utilizzare per mantenere un’igiene regolare del padiglione auricolare.

Sintomi delle orecchie tappate e tappi di cerume

I tappi di cerume possono causare diversi sintomi oltre al classico fastidio che si prova quando non si sente bene, fra questi si possono avere:

  • Acufene classico ronzi alle orecchie
  • Autofonia quando la propria voce rimbomba
  • Ipoacusia capacità uditiva ridotta
  • Dolore alle orecchie – attenzione che non sia otite
  • Percezione di orecchio pieno
  • Sensazione di perdita d’equilibrio e possibili vertigini

L’inizio della sintomatologia è solitamente improvviso e si verifica spesso dopo un bagno partendo dalla ipoacusia, questo perché il tappo di cerume in presenza di liquido come l’acqua si rigonfia e si può spostare causando poi dolore e infiammazione.

Come stappare le orecchie dai tappi di cerume

Come stappare le orecchie

Come stappare le orecchie

Si sente spesso dire di non infilare niente nelle orecchie per pulirle e questo in parte è vero perché se si utilizzano prodotti non adeguati si rischia di spingere il tappo di cerume più in profondità, di infiammare ancora di più il condotto uditivo o addirittura perforare il timpano.

Pertanto é bene utilizzare solo prodotti appositi e nel caso rivolgersi al medico competente.

Per mantenere una corretta igiene delle orecchie, molti otorinolaringoiatri, sconsigliano l’utilizzo di cotton fioc che concorrere alla formazione del tappo ma  consigliano l’utilizzo dell’estremità di un panno umido per l’avare la parte più esterna della cavità dell’orecchio o di sciacquare le orecchie durante la doccia.

Farmaci per stappare le orecchie

Per stappare le orecchie dal cerume e sciogliere il catarro, in farmacia sono disponibili confezioni spray, gocce o siringhe anti cerume, le siringhe sono prive di ago e munite di un beccuccio particolare adatto a entrare nella cavità dell’orecchio mentre lo spray basta avvicinarlo al foro dell’orecchio e fare pressione per erogare lo spruzzo.



Alcuni farmaci si possono trovare anche nel web così come le siringhe possiamo segnalarvi questi

  • Anaurette spray lavaggio per orecchio da 30 ml
  • Audispray adulti da 50 ml
  • Cerumina dissolvente gocce da 30 ml
  • Aculife Deluxe siringa

Come stappare le orecchie coi rimedi naturali

In prevenzione prima di dover ricorrere all’utilizzo di farmaci è possibile utilizzare i rimedi naturali per stappare le orecchie evitando la formazione del tappo.

Vediamo le varie soluzioni naturali adottabili :

  • Alcol e aceto mescolati in parti uguali, si versa qualche goccia del composto con un contagocce nell’orecchio dopo essersi piegati con la testa di lato. Mantenere la posizione per cinque minuti poi mettere un batuffolo di cotone nell’orecchio e tornare in posizione normale, ripetere l’operazione più volte al giorno finché non si sente sollievo.
  • Mescolare qualche goccia di acqua tiepida con olio di oliva e mettere qualche goccia nell’orecchio, sempre dopo aver piegato la testa di lato,lasciare agire per cinque minuti e ripulire con un panno pulito e acqua tiepida eventuali residui. L’acqua tiepida servirà ad ammorbidire il cerume. E’ possibile in alternativa utilizzare anche della camomilla precedentemente preparata e lasciata intiepidire.
  • Un vecchio rimedio delle nonne è quello di mettere dell’acqua calda in una bottiglia o borsa dell’acqua e restare sdraiati con l’orecchio poggiato sopra per qualche minuto finché non si sentirà sciogliere il cerume.
  • L’uso di Acqua ossigenata è un altro rimedio casalingo utilizzato per togliere il cerume lasciandola agire finché non cessa di essere effervescente.

L’ uso dell’acqua ossigenata non deve essere impiegato in caso di timpano perforato.


Come stappare le orecchie in caso di Raffreddore

Se le orecchie sono tappate per via di un raffreddore o influenza oltre ai rimedi sopra consigliati si possono seguire anche ulteriori accorgimenti per far regredire i sintomi:

  • Bere molti liquidi caldi (latte caldo, tisane detox, camomilla, brodo…)
  • Utilizzare integratori di Vitamina C, Ferro e Zinco
  • Evitare sbalzi termici
  • Importante decongestionare le vie respiratorie con spray e pulizia
  • Deumidificare l’ambiente così che non diventi mai troppo secco e favorisca a irritare anche di più.

Nel deumidificatore è possibile utilizzare Olio Essenziale di Eucalipto dalle proprietà decongestionanti aggiunto alle soluzioni saline o all’acqua inserita nell’apparecchio che utilizzate.

I principi attivi dell’olio essenziale di eucalipto svolgono azione mucolitica, espettorante e decongestionante e contiene sostanze ad azione antispasmodica e balsamica. Grazie a queste proprietà l’olio essenziale di eucalipto è molto utile in caso di affezioni delle vie respiratorie, di naso congestionato o orecchie otturate.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *