depurarsi-in-modo-naturale

Congestione nasale: come stappare il naso al naturale?

0Quando si parla di malanni di stagione, capita spesso di nominare la congestione nasale. Fastidiosa ma affrontabile, è una condizione che, almeno una volta nella vita, ha riguardato tutti.

Se vuoi sapere qualcosa di più, seguici nelle prossime righe. Abbiamo creato una guida per aiutarti a vederci chiaro su sintomi, cause e, soprattutto, sui migliori rimedi per stappare il naso.

Cosa è la congestione nasale

Congestione nasale

Congestione nasale

La congestione nasale è una condizione che vede la mucosa del naso infiammata a causa della presenza di allergeni e germi. Se raggiunge livelli particolarmente gravi, può essere molto fastidiosa e rendere difficoltoso lo svolgimento delle attività quotidiane.

Nella maggior parte dei casi, l’insorgenza della congestione nasale rappresenta un segnale dell’arrivo dell’influenza. In questo caso non abbiamo solo problemi di naso chiuso, ma orecchie tappate dal catarro e intontimento e debolezza generali.

Cause

Le cause della congestione nasale possono essere di vario tipo. Ecco le principali:

  • Raffreddore: chiamare in causa questo malanno stagionale significa inquadrare un delle cause più importanti delle congestioni nasali. Quando si manifesta la condizione, è molto comune avere problemi d’irritazione al naso e starnutire ogni 5/10 minuti.
  • Allergie: sono diverse le persone che soffrono di allergie e che, a causa di queste situazioni, hanno spesso a che fare con le congestioni nasali. Alla base del problema del naso chiuso c’è il fatto che i polmoni cercano di chiudersi, con l’obiettivo di difendere l’organismo dagli agenti esterni considerati pericolosi.
  • Cambiamenti climatici bruschi: la congestione nasale può essere causata anche da un cambiamento climatico particolarmente brusco. In alcuni casi, il problema del naso chiuso può palesarsi anche dopo una semplice corrente d’aria.
  • Problemi fisici al naso quali ipertrofia dei turbinati o setto nasale deviato.

Inviduare l’eziologia della congestione al naso è basilare. In questo modo, infatti, si hanno più mezzi per affrontare al meglio la situazione, risolvendola in maniera definitiva.

Rimedi naturali

Congestione nasale rimedi

Congestione nasale rimedi

Di rimedi naturali per risolvere la congestione nasale ne esistono diversi. Uno dei più efficaci è l’agopressione. In cosa consiste? Nell’esercizio di pressione in diversi punti del corpo con la punta delle dita.

Le zone coinvolte vanno dal lobo dell’orecchio al ponte del naso, fino ad arrivare alle pupille e alle guance.

Contro le congestioni nasali risulta molto efficace anche il ricorso al bicarbonato di sodio, ottimo ingrediente per i suffumigi.

–>> Leggi l’articolo su come fare i Suffumigi con il bicarbonato di Sodio

La preparazione è a dir poco semplice: basta far sciogliere il bicarbonato in un litro d’acqua sottoposta precedentemente a un processo di ebollizione. Un’altra alternativa per fare i suffumigi in caso di congestione nasale è l’olio essenziale a base di eucalipto.

Ne bastano poche gocce da aggiungere al bicarbonato per liberare le vie respiratorie.

Farmaci

Per affrontare la congestione nasale possono rivelarsi congeniali anche i farmaci. Quando alla base della condizione c’è un’allergia, si può per esempio ricorrere agli antistaminici. Se il naso chiuso è dovuto all’influenza, è possibile fare riferimento anche ai FANS, all’aspirina o al paracetamolo. O a farmaci paliativi come Momendol e Bronchenolo sedativo.

Rimedi rapidi per stappare il naso

Quando la congestione nasale si rivela particolarmente fastidiosa, è possibile fare affidamento a diversi rimedi che consentono di risolvere la situazione in maniera rapida. Nell’elenco è presente l’assunzione di alimenti piccanti, come per esempio il peperoncino. Molto importante è ricordare che svolgono un ruolo decisivo quando si tratta di sciogliere il muco.

L’effetto non dura a lungo, ma è sempre meglio che non fare nulla. Molto utile come rimedio rapido è anche il controllo della respirazione. Cosa bisogna fare? Prima di tutto respirare a fondo e chiudere il naso. Mantenendolo sempre tappato, bisogna cercare di espellere l’aria fino a raggiungere il limite.

Subito dopo questi step si può ricominciare a respirare normalmente.

–>> Leggi cosa fare per il Naso chiuso nei Neonati

Congestione nasale spray

Congestione nasale spray

Spray

Un doveroso cenno va fatto agli spray contro la congestione nasale. Rimedi naturali ed efficaci, sono adatti a soggetti di ogni età.

Giusto per citare qualche nome, ricordiamo l’Acqua di Sirmione, ma anche il Fluimucil, noto anche per essere privo di glutine e quindi adatto a chi soffre di celiachia.

Nel caso specifico della congestione nasale dei neonati, il consiglio è di orientarsi più che sugli spray su alternative come la soluzione fisiologica, da somministrare tramite aerosol.

Per prevenire il problema prima che si palesi, si suggerisce di utilizzare un apparecchio deumidificatore nella camera del bambino. In commercio se ne possono trovare diversi.

–>>Scopri su Amazon la selezione dei migliori Deumidificatori per prezzo e qualità

Alcuni di questi sono caratterizzati dall’emissione di rumore bianco, che concilia il sonno dei neonati, e di luci soffuse.

Se il piccolo non ha problemi di allergia, si possono aggiungere all’acqua delle gocce di olio essenziale di mentolo o eucalipto.

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...