Depurare i reni con i cibi giusti

Conosci quali sono i Cibi che depurano i reni e li aiutano ad eliminare scorie e tossine? Dopo aver scoperto le erbe ideali per depurare i reni, ora parleremo degli alimenti, frutta e verdura detox per i nostri organi emuntori.

Ma un aiuto importante per eliminare le scorie lo possiamo trovare anche nell’alimentazione, scegliendo i cibi che, grazie alle sostanze in essi contenuti, favoriscono il buon funzionamento dei reni.

Allora è venuto il momento di conoscere i cibi per depurare i reni (e fanno bene alla salute).

Cibi che depurano i reni
Cibi che depurano i reni

Cibi per depurare i reni

Fra i migliori cibi per depurare i reni troveremo molti alimenti che già conosciamo per le loro proprietà depurative: vediamo la loro azione più in dettaglio.

Alcuni vegetali possiedono proprietà disintossicanti diuretiche considerevoli. Aiutano a depurare i reni e a svolgere il loro lavoro di completa disintossicazione dalle scorie di se stessi e del nostro corpo.

Asparagi, barbabietole, sedano e cetriolo, soltanto per citarne alcuni, si suddividono questo compito.

Asparagi

depurare i reniSin dall’antichità si conoscono le proprietà diuretiche e depurative dell’asparago.

Questo ortaggio contiene una grande quantità di potassio, che aiuta i reni nella diuresi, nonché asparagina, asparagosa, acido celindonico e coniferina, il cui effetto è quello di aumentare il volume delle urine.

Anche la medicina tradizionale consiglia l’asparago per contrastare la ritenzione idrica e l’ipertensione. L’asparagina presenta una proprietà supplementare : accelera la produzione di cellule nuove. In questo modo l’asparago agisce su due fronti nel processo di disintossicazione : aumenta l’eliminazione delle sostanze di rifiuto e favorisce la rigenerazione degli organi.

Verde o bianco l’asparago può essere lessato e condito con un’emulsione di olio vegetali e succo di limone, anche esse molto depurativo come abbiamo visto in questo articolo Depurarsi con acqua e limone.

Insalata di cetriolo, di sedano o di barbabietola

Cetriolo

– In misura minore il cetriolo partecipa all’azione drenante svolta dai reni. Ricchissimo di acqua, questo ortaggio contribuisce a disincrostare i rifiuti di vecchia data. E’ consigliabile non farlo spurgare per approfittare delle numerose sostanze contenute nella sua acqua.

Barbabietola

– Puoi aiutare a depurare i reni anche mangiando regolarmente le barbabietole. Questa radice dal gusto dolciastro, e tutta via poco calorica, stimola il funzionamento di tutti gli organi emuntori, in particolar modo quello dei reni. La barbabietola fa abbassare persino i livelli di colesterolo cattivo nel sangue, il che non e’ cosa da poco.

Sedano

– Per finire non sottovalutare il sedano. E’ un drenante a 360° che aiuta a ripulire il sangue dei suoi rifiuti e aiuta i reni a eliminarli. Crudo o cotto, puoi usare il sedano a volontà senza timori.

Aglio

Più che un alimento l’aglio può essere considerato un vero e proprio farmaco naturale: è un antibatterico e un antinfiammatorio, inoltre ha una buona funzionalità depurativa, aiutando l’attività dei reni nell’espulsione delle tossine dal nostro corpo.

Inoltre l’aglio può essere utilizzato in diversi piatti della cucina: grazie al suo sapore rende possibile limitare l’uso del sale e favorire (indirettamente) l’eliminazione dei liquidi e delle tossine attraverso di essi.

Mais

Il mais è un cereale dall’ottimo effetto depurativo: può essere consumato fresco (per esempio in insalata) ma mantiene inalterate molte delle sue proprietà depurative anche quando è trasformato in farina (ottima per la polenta, uno dei cibi più graditi nelle fredde giornate invernali).

Il mais è ricco di vitamine (in particolare la vitamina A e diverse vitamine appartenenti al complesso B), di sali minerali (come calcio, potassio, fosforo e magnesio) ed è in grado di favorire la diuresi, favorendo allo steso tempo l’attività depurativa dei reni.

Verza

La verza è un ortaggio ricco di antiossidanti e di zolfo: inoltre è ricco di fibre che favoriscono allo stesso tempo il buon funzionamento dell’apparato gastrointestinale e lo smaltimento delle tossine che vengono eliminate tramite i reni.

cibi che depurano i reni 1

Ciliegie

Le ciliegie sono il frutto più utile per mantenere una buona funzionalità renale: infatti sono diuretiche e favoriscono l’eliminazione delle tossine. Inoltre sono quasi prive di ossalati, un composto che rischia di interferire con la funzionalità dei reni.

Fragole

Anche le fragole sono indicate per combattere i problemi renali, soprattutto in caso di calcoli renali: in questo caso si può ottenere un infuso molto utile associando alla fragola (rizoma) la gramigna.

Inoltre le fragole sono ricche di antiossidanti, di vitamina C e manganese e dotate di proprietà antinfiammatorie.

Abbiamo visto come una dieta ricca di frutta e verdura sia depurativa e utile a mantenere in salute i nostri reni: se vuoi rimanere sempre aggiornato in materia di rimedi naturali e depurazione ricorda di iscriverti alla nostra newsletter

Segui una dieta che sia utile alla salute dei reni? Pensi che ci siano cibi ancora più utili a questo scopo? Facci conoscere le tue esperienze!

About Laura Poletti

Lascia il tuo commento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *